Quartieri-Frazioni

Racagni, oggi alunni nelle nuove aule

Racagni, oggi alunni nelle nuove aule
Ricevi gratis le news
1

 Nuova avventura per i 332 bambini della scuola Racagni. Oggi ricominceranno le lezioni, divisi in altre scuole.

Sei classi sono state trasferite alla scuola Corazza, dieci alla Cocconi, per la loro sicurezza. La prima scuola costruita nel dopoguerra, l’«istituzione» del quartiere Pablo, deve essere demolita e ricostruita. È troppo pericolosa per ospitare allievi dai sei anni in su, insegnanti e bidelli. La decisione è stata presa dal commissario straordinario Mario Ciclosi, a un mese dal suo insediamento. Festeggiano i genitori, che si erano rivolti al Comune, alle autorità, ai vigili del fuoco perché preoccupati dalla situazione dell’edificio. Dopo un trasloco lampo di due settimane, i loro figli ricominciano oggi ad andare sui banchi, con gli stessi maestri, ma in altre aule, in un altro quartiere.

(...) L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marta

    26 Gennaio @ 10.20

    Sono una mamma di una bambina frequentante la Scuola Racagni . Da anni vivo le problematiche della scuola avendo avuto anche un precedente figlio ormai alle superiori, che ha frequentato la stessa scuola. I problemi che sono sfociati nella chiusura definitiva della scuola prima delle vacanze di Natale, sono problemi che si protraggono da anni e da anni l'utenza è stata illusa sulla messa in opera di interventi mai effettuati... il risultato è questo:332 bambini con più di 50 insegnanti, rimasti senza scuola , ospitati (e vogliamo sottolineare il come??) dalla scuola Corazza e Cocconi .. Il come è proprio rivolta a quest'ultima. Non entro nel merito del demolizione e della relativa ricostruzione o semplicemente di una ristrutturazione della scuola Racagni... l'importante è che si provveda onestamente e con solerzia e non si lasci cadere il tutto in un silenzio anticamera del dimenticatoio per una scuola della quale la città e il quartiere popolosoHA sicuramente bisogno. Genitori maestre e bambini (332 , e non sono pochi) si stanno accollando disagi non indifferenti e proprio per questo si vorrebbero certezze su quello che sarà il futuro di questa scuola che ASSOLUTAMENTE NON DEVE SPARIRE come invece si sente aleggiare nell'aria da voci che forse di attendibile avranno ben poco ma che nascono non certo dal nulla ma da un diffuso senso di poca fiducia . L'utenza chiede certezze e anche rapidamente. Comunicati scritti e non passa parole e voci di marciapiede e corridoi... Cosa si sta facendo???? Si sta già facendo e si stanno gettando le basi per dare una scuola ai bambini numerosi del quartiere???? DA ANNI SI E' PARLATO DI UNA RISTRUTTURAZIONE CHE PREVEDESSE UN POLO SCOLASTICO COMPRENSIVO DI MATERNA -ELEMENTARE- MEDIE assolutamente necessario e auspicato per il quartiere.... sicuramente una soluzione ottimale e la risoluzioni di numerosissimi problemi che a cascata potrebbero partire dall'eliminazione di un Asilo Nido Bolle di Sapone di via Olivieri, ubicato in una zona che di accogliente ha ben poco in una sorte di condominio tra caseggiati e privo di spazi verdi. Per il Nido si potrebbe valutare un giusto trasferimento in locali più idonei e confortevoli quali potrebbero essere quelli dell'attuale scuola materna ARLECCHINO recentemente ristrutturata e provvisto di spazi sicuramente più consoni ed accoglienti per bambini che dell'asilo fanno la loro seconda casa. La scuola materna potrebbe quindi di conseguenza confluire nel polo che potrebbere prevedere la continuità didattica dei bambini del quartiere : dalla materna alle elementari e dalle elementari alle medie .Il tutto eliminerebbe anche i problemi di disclocazioni per i bambini uscenti dalle elementari che si vedono vagare per la città alla ricerca di una scuola media comoda da raggiungere e con la certezza dell'iscrizione immediata .. I ragazzini uscenti dalla Racagni possono essre smistati tra :Scuola Ferrari, Frà Salimbene e Parmigianino. Le prime due con un elevata richiesta di iscrizioni e con il conseguente aumento, per sopperire il più possibile alle richieste, degli alunni per classe che arriveranno ad essere anche 28 /29 con la conseguente difficoltà nella didattica… già difficile di per sé…. Problema che non stiamo qui ad affrontare. La seconda , la Parmigianino , che peraltro risulta essere priva del servizio mensa. … a questo si aggiunge anche il problema e i disagi per le famiglie per il raggiungimento delle scuole locate in città che è vero ma sicuramente , vedi Frà Salimbene, non proprio agevoli da raggiungere . Ci si potrebbe dilungare a lungo ma credo che gli organi competenti possano avere ben chiaro tutto questo tanto da poter fare le giuste valutazione. Sicuramente il polo scolastico toglierebbe tanti problemi …. Già …. Fare uno sforzo per dare ai nostri bambini/ragazzi una sistemazione definitiva, decorosa e dare al quartiere finalmente una propria fisionomia ,,, partendo dai giovani….

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

8commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Scintille in campo fra Scozzarella e Jallow. Cross di Lucarelli ma Fulignati "vola" fuori dalla porta e allontana il pallone

1commento

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

2commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

1commento

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

tg parma

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore: protesta sulle due sponde del Po Video

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande