14°

Quartieri-Frazioni

Madre coraggio e il suo diario che va sul web

Madre coraggio e il suo diario che va sul web
2

Pablo

Chiara Pozzati
Ci sono le diagnosi nude e crude che la colpiscono al cuore e ci sono le crisi del suo piccolo. C’è un bimbo di 3 anni e mezzo malato di leucemia.
 C’è un dottore che scuote il capo e il calvario di una famiglia «che deve farsi forza». Poi, improvvisamente, appaiono i primi spiragli di luce che viaggiano attraverso il web. Sta tutto scritto lì in «Dodo nelle pagine di Facebook», che porta la firma della mamma coraggio di quartiere Pablo. 
Il diario di Roberta Bariggi è diventato un libro «per aiutare e restituire la vita», spiega la parmigiana di 34 anni. Centoventidue pagine, edite da Manfredi Salemme, intrise di pensieri, sofferenza e speranza della giovane madre che ha deciso di devolvere l’intero ricavato dell’iniziativa ad Admo (Associazione donatori midollo osseo). 
Sono già un centinaio le copie vendute e mentre il volume-evento impazza su internet (è possibile acquistarlo solo in rete), Roberta si divide tra l’ospedale Maggiore e quello di Monza, perché il piccolo Dodo (al secolo Edoardo)  sta continuando a lottare contro la leucemia. «L’idea di scrivere un libro è nata quasi per caso – confida Roberta, donatrice di midollo lei stessa e impegnatissima nella battaglia contro la malattia – durante le ore di buio trascorse in corsia, ad aspettare e pregare. Appesa al filo della speranza mentre mi sembrava che il resto della vita si sbriciolasse giorno dopo giorno». 
Giornate interminabili in cui medici e infermieri si davano da fare senza sosta per curare al meglio il suo bimbo, imbrigliato tra i tubi e delirante di febbre. «Così, quasi per caso, ho iniziato ad appuntare i pensieri su una pagina del social network più popolare d’Italia», aggiunge con un pizzico di timidezza. 
La donna ha condiviso paure e dolore con i compagni di rete: «perfetti sconosciuti – spiega – che sono riusciti comunque a infondermi la forza per andare avanti. A volte è più semplice aprirsi con chi non si conosce e io ho avuto la fortuna di trovare molta solidarietà tra i cyborg-lettori». Il suo bimbo è stato salvato grazie alla donazione di midollo osseo di un giovane francese di 36 anni «un angelo che viene da lontano – lo definisce Roberta – che ha saputo di noi grazie ad Admo». 
«Ecco perché trovo fondamentale la sensibilizzazione: grazie all’associazione mio figlio ha un futuro». 
Dodo è stato operato il 9 agosto scorso «ora stiamo lottando per andare avanti». La battaglia è ancora lunga «ma almeno ora c’è uno spiraglio di luce, il mio piccolo crescerà e tornerà a vivere». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rossella

    18 Giugno @ 15.16

    capisco perfettamente cio che stai passando tu ed il tuo piccolo pure io attendo di essere trapiantata quindi fatti forza e vedrai che tutto si sistemera\' il tuo piccolo tornera\' a vivere te lo auguro dal profondo del cuore augurissimi ciaoooo!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • ROSARIA PRIVITERA

    10 Gennaio @ 18.52

    Auguri di cuore al piccolo .....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

1commento

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Parma espugna 1-0  Salò

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

pacciani commenta

"Parma poco brillante: ma contano i tre punti" Video

1commento

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

10commenti

gazzareporter

Il soffitto della palestra "Del Chicca" perde i pezzi

Carabinieri

Legna e pellet non pagati: commerciante di Parma raggirato nel Reggiano

Bagnolo in Piano: denunciato un 52enne di Crotone, la nipote e il suo compagno

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

7commenti

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

1commento

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

IL CASO

Sorbolo, contro furti e degrado il controllo si fa correndo

Nasce il progetto «Arrestiamoli»: lo sperimentano il sindaco e due runner

Sos animali

Cinque cuccioli cercano casa

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

SPORT

Coppa del mondo

Sci: Peter Fill vince il SuperG. Argento per gli azzurri nel Team sprint

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia