15°

29°

Quartieri-Frazioni

Strane scritte su muri e citofoni in via Budellungo, i condomini: "Aiutateci a identificare due ragazze"

21

Una lettrice che vuole restare anonima segnala a Gazzettadiparma.it «un episodio strano accaduto nel nostro condominio della zona di via Budellungo». Prima due ragazze con fare insolente hanno cercato di proporre contratti per forniture di luce e gas. Di fronte a tanti rifiuti da parte dei condomini, se ne sono andate. Ma proprio dopo la visita di quelle due ragazze, dice la lettrice, sono comparse le lettere KM come graffiti, in varie dimensioni. I condomini, infastiditi e inquietati per l'oscuro significato di quelle lettere, hanno avvisato i carabinieri.
La nostra lettrice invita a tenere gli occhi aperti, in un periodo in cui c'è chi cerca di commettere furti con le scuse più varie. Gli stessi segni sono comparsi anche in altre zone della città.
Ecco la segnalazione della lettrice:

«Poco prima di Natale abbiamo scoperto delle scritte (le lettere "KM" ripetute più volte e di varie dimensioni) sulla parete dell'ascensore, sul muro di fianco, sugli stipiti delle porte e sui citofoni sia interni che esterni. All'inizio pensavamo fosse una bravata di qualche ospite che avesse alzato un po' il gomito, ma un condomino ci detto che proprio quel giorno il nostro immobile aveva avuto la visita di due ragazze, un'italiana ed una straniera, entrate per proporre contratti luce-gas.
Queste si proponevano con fare molto aggressivo ed insistente ed alle risposte secche e negative evidentemente si sono vendicate in questo modo.
Abbiamo inoltre verificato che tali scritte appaiono anche sui citofoni di abitazioni nella zona Città di Parma, in via Quarta e dirntorni. Poiché è un periodo dove troppi furti si stanno effettuando con persone che si introducono nelle case anche con la scusa dei contratti, si è inoltre pensato che queste fossero scritte legate ai segni degli zingari, come da tabella che girava da tempo sul web.
Il fatto è stato segnalato ai carabinieri, che ci hanno consigliato di stare attenti e se possibile mettere strumenti di difesa (allarmi e telecamere). L'intenzione è quella di renderlo pubblico e chiedere se anche altre case hanno avuto queste visite. In modo da poter identificare le autrici/ori, perché oltre alla brutta sensazione, sono rimasti muri da reimbiancare e citofoni da pulire con relative spese economiche».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberta

    06 Febbraio @ 21.20

    Abito in Via Cremonese n. 52. Anche nel nostro condominio sono apparse quelle scritte sul muro, sopra i campanelli delle nostre abitazioni . km. Chi ne aveva uno , chi 2, 4 anche sei, messi in fila, in circolo. io ne avevo 4 legati 2 a due con parentesi graffa. Anche sull'ascensore c'era km. Le scritte sono apparse dopo la visita di un ragazzo ed una ragazza che proponevano contratti luce-gas. Noi le abbiano cancellate. Avvisati i carabinieri hanno risposto che non ne sapevano nulla e non avevano disposzione in merito

    Rispondi

  • monica

    20 Gennaio @ 17.23

    Salve, queste ragazze sono state viste spesso quì nella zona di San Polo di Torrile, dove dal mese di agosto fino a due mesi fa ci sono stati numerosi furti!!! Una delle due ragazze non è italiana è mora capelli lunghi, molto maleducata e spesso al citofono si arrabbia se nn la si fa entrare.

    Rispondi

  • parmigiana 72

    14 Gennaio @ 20.55

    magari hanno solo segnato la loro presenza ma visto che hanno scritto su un muro il costo dell'imbianchino lo paga la GDF SUEZ (una societa' che manda aggressivi venditori porta a porta di contratti)?

    Rispondi

  • Sonia Bono

    14 Gennaio @ 19.23

    Ciao a tutti, anche giovedi' u.s. sono passate da Baganzola una ragazza bionda ed una mora. Mi hanno suonato chiedendomi di aprire perchè dovevano contattare tutti i condomini per una questione di luce e gas, inizialmente, la bionda, è rimasta sul vago senza specificare cosa volessero di preciso. Alla mia richiesta di informazioni in merito al nome dell'azienda di cui facevano parte mi hanno detto una sigla che non ricordo, quando ho risposto che non aprivo perchè non ero interessata in quanto non intendevo fare nessun tipo di contratto con altre società, sempre la bionda mi ha risposto in modo insolente dicendomi che era peggio per me e che mi stava ben fatto pagare di più, mentre la mora dietro di lei rideva come una scema. Probabilmente non hanno lasciato sigle perchè hanno visto che il condominio è dotato di videocitofono. O magari non erano le stesse, ma comunque una particolarità le accomuna con la descrizione: la maleducazione e l'insolenza che usano.

    Rispondi

  • parmigiana 72

    14 Gennaio @ 19.16

    magari hanno solo segnato la loro presenza ma visto che hanno scritto su un muro il costo dell'imbianchino lo paga la GDF SUEZ (una societa' che manda aggressivi venditori porta a porta di contratti)?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Roger Moore: l'ex James Bond aveva 89 anni

cinema

E' morto Roger Moore: è il primo addio a un protagonista di "007"

Il fiscalista di Corona: "faceva 130mila euro di nero al mese"

PROCESSO

Il fiscalista di Corona: "Faceva 130mila euro di nero al mese"

Torna Twin Peaks e fa più paura di prima

televisione

Torna Twin Peaks e fa più paura di prima

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I due gatti

CHICHIBIO

"I due Gatti": qui è nata la pizza gourmet... E non solo

di Chichibio

Lealtrenotizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

COMO

False abilitazioni per autotrasportatori: un impiegato Parmalat fra i 12 arrestati

Coinvolti anche 73 autisti legati alla multinazionale. La Parmalat: "Sono collaboratori esterni, siamo parte lesa"

IL FATTO DEL GIORNO

I terroristi sono criminali paranoici ma noi siamo troppo deboli e divisi Video

CALCIO

Parma-Piacenza: ecco le modifiche alla viabilità. Vietata la vendita di alcolici

1commento

Tg Parma

Cerca di rubare una bici: fermato in via Cavour da un agente fuori servizio Video

Inchiesta sanità

Interrogato De Luca, manager del colosso Angelini: "Ogni risposta è stata documentata" Video

Il manager è difeso da Giulia Bongiorno

CALCIO

Parma-Piacenza, contrattura per Lucarelli. Venduti più di 6mila biglietti

Problemi tecnici: posticipata la chiusura della prevendita per il settore Ospiti

San Leonardo

Ennesima rissa tra pusher

36commenti

novità

Ricevi gratis le news più importanti in tempo reale con il BOT di Gazzetta

Medesano

Incidente e incendio in zona Carnevala: code per un'ora verso Ramiola

corecom

"Campagna elettorale scorretta": esposto di Ghiretti contro Pizzarotti

5commenti

incendio

Via Farini, fiamme su un balcone: allarme rientrato Foto

Fidenza Salso

Addio a Monia Lusignani, l'angelo dei cani abbandonati

Oltretorrente

Si infila nel letto della ex ma trova la madre: arrestato 32enne Video

Nella fuga, l'uomo ha rubato un cellulare ma ha perso il suo: rintracciato e fermato dai carabinieri

2commenti

'NDRANGHETA

Il pentito contro Bernini: «Soldi in cambio di una sanatoria edilizia». La replica: "Bufala colossale"

1commento

Aveva 79 anni

Schianto di Ostia, il ritratto di Maria Dellasavina

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La forza di saper dire "scusate, ho sbagliato"

di Michele Brambilla

4commenti

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

Manchester

Kamikaze al concerto: 22 morti e 12 dispersi. L'Isis rivendica Foto

3commenti

PALERMO

Migliaia di giovani hanno ricordato Giovanni Falcone, 25 anni dopo Video

SOCIETA'

avvistamenti

"Flottiglia di Ufo nei cieli di San Marino": le foto

2commenti

salute

Morbillo, tre fratellini ricoverati ad Arezzo con loro mamma

3commenti

SPORT

CESENA

Nicky Hayden: la famiglia acconsente all'espianto degli organi

GENOVA

E' morto Stefano Farina, designatore degli arbitri di serie B

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancor più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare