-5°

Quartieri-Frazioni

Porte chiuse in Cittadella: la protesta degli "atleti"

Porte chiuse in Cittadella: la protesta degli "atleti"
4

 La protesta è andata in onda sotto la luna e le stelle ma, soprattutto,  con un freddo boia e, come se non bastasse, tra la nebbia.
 Ieri mattina, come sempre avviene da tanti anni a questa parte, un gruppo di parmigiani, che è solito entrare in Cittadella per la  consueta seduta atletica,  ha trovato i portoni chiusi, che sono stati aperti solo alle 8 e 10 dopo ripetute chiamate fatte da un cittadino al comando del vigili urbani.
Ieri mattina doveva essere l’esordio per l’apertura della Cittadella  da parte delle guardie dell’Ivri dopo che il custode storico del parco farnesiano, Adriano Catelli,  ha consegnato l’altro ieri le chiavi al Comune per il «cambio della guardia» e,  soprattutto,  dopo sessant’anni  di puntualissima apertura al pubblico  delle antiche porte. Man mano che trascorreva il tempo, dinanzi al portone principale della Cittadella in via Passo Buole e a quello di via Italo Pizzi, si è ammucchiata gente, compresi i numerosi proprietari dei cani che conducono i loro amici a quattro zampe nell’apposito spazio sui bastioni. Finalmente  alle 8.10 è sbucata l’auto dell’Ivri con l’incaricato a bordo che ha aperto le porte. Come esordio, dunque,  non è stato dei più  positivi, anche perchè  le persone  che si recano in Cittadella  alle 6.30 - 7,  dopo  la loro seduta atletica,  devono occuparsi delle rispettive professioni e dei loro  impegni.  Ieri mattina, invece, è saltato tutto. «E’ la prima volta in vent’anni che vengo in Cittadella per la mia camminata   e ho trovato chiuso i portoni»,  ha detto un parmigiano molto arrabbiato. "Speriamo che si sia trattata di una fortuita coincidenza anche perché i parchi cittadini  devono essere aperti puntualmente per consentire alla gente di frequentarli". «Vengo a quest’ora in Cittadella per sgranchirmi le gambe e mantenermi in forma - confessa una giovane signora -  dopo di che corro velocemente a casa a fare la doccia e quindi portare i miei bambini a scuola e iniziare il lavoro. Mi auguro che si sia trattato di uno sporadico contrattempo poiché, se le cose dovessero proseguire in questo modo, per la sottoscritta e penso per tanti altri che si devono recare  in ufficio oppure  in negozio, sarebbe un vero guaio». «E’ da anni  - osserva uno sportivo da sempre - che alla mattina presto la Cittadella rappresenta una speciale palestra all’aria aperta e devo confessare  che mai una volta Adriano Catelli, neppure con la neve,  ci ha lasciato fuori». A queste proteste  ne sono seguite tante altre dei presenti infreddoliti alcuni dei quali si sono riservati di inviare lettere alla Gazzetta e al Comune per segnalare il disservizio qualora dovesse ancora accadere.    Lo. Sar.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Chiara

    26 Gennaio @ 08.31

    Inaudito. Tutti questi commenti negativi verso che al mattino presto si ritaglia la sua oretta di attività fisica prima di affrontare la giornata. Andrebbero solo ammirati invece arrivano questi tre commenti insulsi. "Andate a pedalare al polo nord", "con i soldi per mantenere un cane potresti mantenere un bambino in africa". E chi vi dice che chi ha un cane non mantenga anche un bambino in africa? e andare a pedalare al polo nord? Che significa? che se uno si vuole tenere in forma è per forza un superficiale? non sono mica li a spendere 500 per sedute di massaggi dimagranti, stanno facendo la loro attività fisica gratis... Andate a correre suklle cunette in campagna? i cittadini hanno a disposizione il parco, pagano le tasse e hanno il sacrosanto diritto di averlo a disposizione negli orari di apertura....

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    21 Gennaio @ 22.49

    gli "atleti"si potrebbero allenare, anche ripulendo le cunette lungo le strade di cmpagna.

    Rispondi

  • giuliano

    19 Gennaio @ 09.48

    i commenti devono essere a vostro favore?

    Rispondi

  • giuliano

    19 Gennaio @ 09.16

    vi sembra cosi strano che un comune o chi per esso si sia stufato di vedere delle merd cioè escrementi di cani dove vanno a passeggiare le persone? lo schifo non ha fine l'intelligenza viene a mancare col benessere? con la spesa del cane si può adottare un bambino in africa e salvargli la vita,io penso che siete degli egoisti ed il comune deve spendere soldi per le vostre stupidaggini, al polo nord a hanno bisogno di corrente andate a pedalare la.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

13commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

sanguinaro

Via Emilia, tamponamento a catena: ci sono feriti (lievi) e code

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

7commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

fino al 23 febbraio

Al via le iscrizioni per la Maratona delle Terre verdiane

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto