14°

31°

Quartieri-Frazioni

Porte chiuse in Cittadella: la protesta degli "atleti"

Porte chiuse in Cittadella: la protesta degli "atleti"
Ricevi gratis le news
4

 La protesta è andata in onda sotto la luna e le stelle ma, soprattutto,  con un freddo boia e, come se non bastasse, tra la nebbia.
 Ieri mattina, come sempre avviene da tanti anni a questa parte, un gruppo di parmigiani, che è solito entrare in Cittadella per la  consueta seduta atletica,  ha trovato i portoni chiusi, che sono stati aperti solo alle 8 e 10 dopo ripetute chiamate fatte da un cittadino al comando del vigili urbani.
Ieri mattina doveva essere l’esordio per l’apertura della Cittadella  da parte delle guardie dell’Ivri dopo che il custode storico del parco farnesiano, Adriano Catelli,  ha consegnato l’altro ieri le chiavi al Comune per il «cambio della guardia» e,  soprattutto,  dopo sessant’anni  di puntualissima apertura al pubblico  delle antiche porte. Man mano che trascorreva il tempo, dinanzi al portone principale della Cittadella in via Passo Buole e a quello di via Italo Pizzi, si è ammucchiata gente, compresi i numerosi proprietari dei cani che conducono i loro amici a quattro zampe nell’apposito spazio sui bastioni. Finalmente  alle 8.10 è sbucata l’auto dell’Ivri con l’incaricato a bordo che ha aperto le porte. Come esordio, dunque,  non è stato dei più  positivi, anche perchè  le persone  che si recano in Cittadella  alle 6.30 - 7,  dopo  la loro seduta atletica,  devono occuparsi delle rispettive professioni e dei loro  impegni.  Ieri mattina, invece, è saltato tutto. «E’ la prima volta in vent’anni che vengo in Cittadella per la mia camminata   e ho trovato chiuso i portoni»,  ha detto un parmigiano molto arrabbiato. "Speriamo che si sia trattata di una fortuita coincidenza anche perché i parchi cittadini  devono essere aperti puntualmente per consentire alla gente di frequentarli". «Vengo a quest’ora in Cittadella per sgranchirmi le gambe e mantenermi in forma - confessa una giovane signora -  dopo di che corro velocemente a casa a fare la doccia e quindi portare i miei bambini a scuola e iniziare il lavoro. Mi auguro che si sia trattato di uno sporadico contrattempo poiché, se le cose dovessero proseguire in questo modo, per la sottoscritta e penso per tanti altri che si devono recare  in ufficio oppure  in negozio, sarebbe un vero guaio». «E’ da anni  - osserva uno sportivo da sempre - che alla mattina presto la Cittadella rappresenta una speciale palestra all’aria aperta e devo confessare  che mai una volta Adriano Catelli, neppure con la neve,  ci ha lasciato fuori». A queste proteste  ne sono seguite tante altre dei presenti infreddoliti alcuni dei quali si sono riservati di inviare lettere alla Gazzetta e al Comune per segnalare il disservizio qualora dovesse ancora accadere.    Lo. Sar.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Chiara

    26 Gennaio @ 08.31

    Inaudito. Tutti questi commenti negativi verso che al mattino presto si ritaglia la sua oretta di attività fisica prima di affrontare la giornata. Andrebbero solo ammirati invece arrivano questi tre commenti insulsi. "Andate a pedalare al polo nord", "con i soldi per mantenere un cane potresti mantenere un bambino in africa". E chi vi dice che chi ha un cane non mantenga anche un bambino in africa? e andare a pedalare al polo nord? Che significa? che se uno si vuole tenere in forma è per forza un superficiale? non sono mica li a spendere 500 per sedute di massaggi dimagranti, stanno facendo la loro attività fisica gratis... Andate a correre suklle cunette in campagna? i cittadini hanno a disposizione il parco, pagano le tasse e hanno il sacrosanto diritto di averlo a disposizione negli orari di apertura....

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    21 Gennaio @ 22.49

    gli "atleti"si potrebbero allenare, anche ripulendo le cunette lungo le strade di cmpagna.

    Rispondi

  • giuliano

    19 Gennaio @ 09.48

    i commenti devono essere a vostro favore?

    Rispondi

  • giuliano

    19 Gennaio @ 09.16

    vi sembra cosi strano che un comune o chi per esso si sia stufato di vedere delle merd cioè escrementi di cani dove vanno a passeggiare le persone? lo schifo non ha fine l'intelligenza viene a mancare col benessere? con la spesa del cane si può adottare un bambino in africa e salvargli la vita,io penso che siete degli egoisti ed il comune deve spendere soldi per le vostre stupidaggini, al polo nord a hanno bisogno di corrente andate a pedalare la.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Fred nella casa, un silenzioso dolore

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

LA PERIZIA

Il massacro di Gabriela e Kelly, Turco e il figlio sani di mente

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

Ateneo

Università, la corsa alle iscrizioni

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Prevenzione

«Intervenire sul Baganza»

PARMA

Insigne jr: «Lorenzo è il mio modello»

Comune

Presto al Duc la «Fontana delle religioni»

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E oggi seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

Adiconsum

Consigli utili per non sprecare acqua

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

latitante

Tradito dall'amore per una donna: catturato Johnny lo Zingaro

VIDEOTESTIMONIANZA

71enne di Cremona uccisa in Kenya, arrestato il giardiniere

SPORT

CASSANO

Fantantonio e il contrordine del contrordine

1commento

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

SOCIETA'

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video