10°

22°

Quartieri-Frazioni

Torri dei Paolotti: quelle crepe non fanno paura

Torri dei Paolotti: quelle crepe non fanno paura
Ricevi gratis le news
0

Chiara Pozzati 

E’ difficile non sbirciare giù, appollaiati a quasi 40 metri da terra. Con le Torri dei Paolotti a un palmo di naso e il profilo aguzzo dei tetti dell'Oltretorrente dorati dal sole. Ma la squadra di architetti, ingegneri e tecnici non ha tempo di godersi il panorama mozzafiato: è domenica, il tempo stringe e di lavoro ce n’è parecchio. L’ex chiesa, dichiarata inagibile dopo la scossa di venerdì scorso (e ancora «blindata» dalle transenne di sicurezza), non è assolutamente a rischio. Un verdetto che fa ben sperare,  quello emesso dall’architetto Luciano Serchia, soprintendente ai Beni architettonici. Insieme a lui, impegnati in una minuziosa mappatura della facciata, visto che l’interno è già stato ispezionato, ci sono: Lucio Mercadanti, direttore dell’Area edilizia e infrastrutture, e Carlo Orsini, caposettore del reparto sicurezza dell’Università. Due i dati assodati. Primo: le quattro crepe (due per parte) che si sono aperte sotto le torri non destano la preoccupazione degli esperti. Secondo: il restauro, portato avanti  per tre  anni, è stato decisivo per tutelare la struttura dai rigurgiti della terra. «La recente copertura dell’ex navata principale si è rivelata fondamentale per “tamponare” l’effetto ondulatorio delle scosse orizzontali - precisa Serchia, mentre ispeziona a tappeto angoli e pareti interne -. La presenza dell’arcata in ferro che congiunge le due torri ha garantito una buona resistenza al movimento ondulatorio».  Tanto che si sta valutando se unire l’arcata in ferro con la facciata principale: «Per ora però - precisa - è ancora tutto da decidere». Intanto, si spera di poter iniziare i lavori di allestimento della biblioteca a breve. Durante il suggestivo sopralluogo supervisionato da «Tecnogronda», società che ha fornito il braccio meccanico con cestello, si è radunato un folto pubblico davanti all'ex chiesa. I parmigiani che si sono trovati a passeggiare per via D’Azeglio, poco dopo le nove, hanno assistito in diretta all’intervento. «Abbiamo dovuto attendere la giornata di oggi per permettere ai tecnici di utilizzare comodamente il braccio meccanico - precisa Mercadanti - senza per questo creare disagi ai pendolari». Per permettere l’intervento in tutta sicurezza, infatti, è stato necessario interrompere la corrente elettrica sulla rete dei filobus. Un «disturbo» decisamente sopportabile, commenta qualcuno, «specialmente se la posta in gioco è il destino dei Paolotti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Crozza torna in Rai. Per Fazio

Fazio e Crozza sul palco di Sanremo 2013

televisione

Crozza torna in Rai. Per Fazio

1commento

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Platinette, rovinosa caduta giù dalle scale

tv

Platinette, rovinosa caduta dalle scale al "Tale quale Show" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Sauro Fontanesi è il nuovo delegato alla Sicurezza del Comune

COMUNE

Sauro Fontanesi è il nuovo delegato alla Sicurezza del Comune

Fontanesi lascerà il comando della Municipale di Castelnovo Monti. Il suo ruolo: affiancherà l'assessore nella gestione degli interventi

tg parma

San Michele Tiorre, trasferiti da Parma i primi 8 migranti Video

2commenti

Via Burla

Rissa fra detenuti, agente ferito a Parma. Il Sappe: "Carcere praticamente in mano ai detenuti"

Il sindacato Sappe ribadisce i problemi di organico della polizia penitenziaria

PROVINCIA

Ponte di Colorno-Casalmaggiore: accelerati i lavori di verifica

Resta l'ipotesi del ponte di barche

1commento

PARMA

Tajani al Collegio Europeo: "Il voto tedesco impone Italia protagonista per la stabilità" Video

Il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, ha aperto l'anno accademico con una lectio magistralis

parma

In bici ubriaco: denunciato e due ruote sequestrata

7commenti

Tordenaso

Addio a Bortolameotti, uomo dal cuore grande

2commenti

PARMA

Nuovo rettore: mercoledì il primo turno delle elezioni, 6 candidati in lizza

Se nessuno otterrà la maggioranza assoluta, si tornerà a votare la prossima settimana

gazzareporter

Frigo e materassi in strada... Rifiuti abbandonati in via Pelacani

Tuttaparma

Portinerie e portinai di un tempo

1commento

MOTOCROSS

Kiara Fontanesi si mette «in piega»

Scuole

Studenti a rischio a Corcagnano

3commenti

"Robe da Circo"

Bimbi e fotografi ne combinano di "tutti i colori" Video

gazzareporter

In piazza Garibaldi è arrivato Capitan Acciaio Gallery

SALSO

Ladri cercano di entrare in una villetta

COLLECCHIO

Una discarica nel guado del Baganza, scatta la protesta

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

fisco

Caos Spesometro, "congelato" il sito di invio fatture

FIRENZE

Concorsi truccati, arrestati 7 docenti universitari

SPORT

tribunale Figc

Caso ultrà, Agnelli condannato a un anno. Juventus: 300 mila euro di ammenda

RUGBY

Zebre nella storia: prima squadra italiana a vincere in Sudafrica Le foto

SOCIETA'

liceo Marconi

I «ragazzi della 5ª C» (parmigiani) si ritrovano: 30 anni fa e oggi, le foto

1commento

CERIMONIA

Due nuovi diaconi, vite nel nome del Signore

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery