14°

31°

Quartieri-Frazioni

Giuliano Cotti: "Io, rinato grazie alla pittura"

Giuliano Cotti: "Io, rinato grazie alla pittura"
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli
In un nostalgico amarcord, passa in rassegna le fotografie sbiadite appese al muro: «Qui, vede, sono con la squadra di baseball con cui, nel 1964, disputammo il campionato di serie B. Al mio fianco l’icona del baseball parmigiano, l’allenatore Torquato Ninetto Cavalli». Ora, dalla finestra al quinto piano del suo appartamento di via Fellini, quartiere Molinetto, si scorge in lontananza il tanto discusso stadio a lui dedicato.
Altri scatti lo ritraggono con Bartali, Moser e tanti altri «compagni d’avventura». Non è stato fermo un minuto, nella sua vita, Giuliano Cotti, 73 anni, nato a Felino ma parmigiano da sempre. Innamorato del suo lavoro come dipendente dell’Enel, grande campione sportivo che ha avuto modo di misurarsi in svariate discipline (atletica leggera, baseball e ciclismo amatoriale), e artista che al pennello ha affidato la propria rinascita.
La sua storia affascina, e ogni cimelio custodito con amore si fa silenzioso portavoce di una vita spesa con passione.
Il primo amore fu l’atletica leggera: «Dal 1955 al 1965 gareggiai con la società Stella azzurra, vinsi il palio podistico di Parma e nel ’65 stabilii il record provinciale di lancio col giavellotto (fu l’ultimo record fatto con l’attrezzo di legno, ndr) - ricorda con un sorriso velato di nostalgia -. Poi venne il baseball: dal ‘61 al ’66 giocai in serie C, B e A, nella Anmi Pandea. Poi fui cicloamatore dal 1981 al 2006, portando a casa 93 vittorie, con due campionati regionali e tre campionati italiani».
Nel 2006, il drammatico incidente che pose fine alla sua carriera: tornando dalle colline, sulla strada di Calestano cadde. «Era un venerdì 17, si figuri: sembrava fossi spacciato, fui operato al cervello e solo dopo dieci giorni di coma mi svegliai, ma i medici dissero ai miei figli che sarei rimasto cieco, muto e paralizzato - racconta -. Ho dovuto imparare a fare tutto una seconda volta, come un bambino, ripartendo da zero. Parlare, muovermi, apprendere».
Ed ecco che in suo soccorso è tornato un vecchio amore: la pittura. «Dopo l’incidente ho ripreso a dipingere, mi ha aiutato molto a riacquistare fiducia: stare ore davanti alla tele, fare piccoli progressi, mi è servito come fosse una sorta di terapia», aggiunge.
Oggi è questa la sua passione: in pensione dal 1999, dopo aver ricoperto diversi ruoli di responsabilità all’Enel (l’ultimo fu quello di capo dell’unità Toscana - Emilia Romagna) ha dovuto chiudere definitivamente con lo sport nel 2006. «Certo mi manca - ammette -, ma mi consola la consapevolezza di aver sempre cercato di utilizzare al meglio le mie possibilità, per eccellere come studente, sportivo, lavoratore e pittore». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Dai un bacio a Chiara"  Fedez e Chiara Ferragni approdano a Capri

gossip

Fedez e Chiara Ferragni (e Rovazzi) a Capri: folla in delirio Video

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Notiziepiùlette

Samuele Turco suicida in carcere
delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Samuele Turco suicida in carcere

delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

3commenti

ritiro

Calaiò inarrestabile, 5 gol, poi Frediani e Corapi: Parma 12-0 sulla Settaurense

via Anselmi

Fiamme in una palazzina: grave una 60enne - Video: dentro l'appartamento distrutto

incidente

Frontale a Noceto in via Galvana: ferito un anziano

droga

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

18commenti

incidente

Cade dalla bici in via Repubblica: grave 74enne

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

salsomaggiore

Trovati con arnesi da scasso nell'auto: quattro denunciati

7commenti

gazzareporter

"Ladri di biciclette... alla parmigiana": il racconto di una lettrice

4commenti

parma calcio

Di Gaudio in maglia crociata

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

1commento

economia

Pomodoro, oltre 1000 assunti per la campagna Mutti

Nei 3 stabilimenti di Parma, Collecchio e Salerno, oltre ai fissi

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

4commenti

Ateneo

Iscrizioni all'Università, alcuni corsi subito "bruciati". Con polemica

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

22commenti

ITALIA/MONDO

londra

Il fratello di Diana: "Quattro tentativi di rubare la salma"

Francia

Incendi in Costa Azzurra, evacuate 10.000 persone Foto

SPORT

tormentone

Morandi: "Cassano, facciamo una canzone e giochi nella nazionale cantanti"

calcio

Serie A: si riparte il 19 agosto con il match delle 18

SOCIETA'

degrado

Pipì da Ponte Vecchio: esplode la protesta (social)

siccità

Il Po in Piemonte è sotto la media storica: portata -55%

MOTORI

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery