10°

18°

Quartieri-Frazioni

Giuliano Cotti: "Io, rinato grazie alla pittura"

Giuliano Cotti: "Io, rinato grazie alla pittura"
0

Margherita Portelli
In un nostalgico amarcord, passa in rassegna le fotografie sbiadite appese al muro: «Qui, vede, sono con la squadra di baseball con cui, nel 1964, disputammo il campionato di serie B. Al mio fianco l’icona del baseball parmigiano, l’allenatore Torquato Ninetto Cavalli». Ora, dalla finestra al quinto piano del suo appartamento di via Fellini, quartiere Molinetto, si scorge in lontananza il tanto discusso stadio a lui dedicato.
Altri scatti lo ritraggono con Bartali, Moser e tanti altri «compagni d’avventura». Non è stato fermo un minuto, nella sua vita, Giuliano Cotti, 73 anni, nato a Felino ma parmigiano da sempre. Innamorato del suo lavoro come dipendente dell’Enel, grande campione sportivo che ha avuto modo di misurarsi in svariate discipline (atletica leggera, baseball e ciclismo amatoriale), e artista che al pennello ha affidato la propria rinascita.
La sua storia affascina, e ogni cimelio custodito con amore si fa silenzioso portavoce di una vita spesa con passione.
Il primo amore fu l’atletica leggera: «Dal 1955 al 1965 gareggiai con la società Stella azzurra, vinsi il palio podistico di Parma e nel ’65 stabilii il record provinciale di lancio col giavellotto (fu l’ultimo record fatto con l’attrezzo di legno, ndr) - ricorda con un sorriso velato di nostalgia -. Poi venne il baseball: dal ‘61 al ’66 giocai in serie C, B e A, nella Anmi Pandea. Poi fui cicloamatore dal 1981 al 2006, portando a casa 93 vittorie, con due campionati regionali e tre campionati italiani».
Nel 2006, il drammatico incidente che pose fine alla sua carriera: tornando dalle colline, sulla strada di Calestano cadde. «Era un venerdì 17, si figuri: sembrava fossi spacciato, fui operato al cervello e solo dopo dieci giorni di coma mi svegliai, ma i medici dissero ai miei figli che sarei rimasto cieco, muto e paralizzato - racconta -. Ho dovuto imparare a fare tutto una seconda volta, come un bambino, ripartendo da zero. Parlare, muovermi, apprendere».
Ed ecco che in suo soccorso è tornato un vecchio amore: la pittura. «Dopo l’incidente ho ripreso a dipingere, mi ha aiutato molto a riacquistare fiducia: stare ore davanti alla tele, fare piccoli progressi, mi è servito come fosse una sorta di terapia», aggiunge.
Oggi è questa la sua passione: in pensione dal 1999, dopo aver ricoperto diversi ruoli di responsabilità all’Enel (l’ultimo fu quello di capo dell’unità Toscana - Emilia Romagna) ha dovuto chiudere definitivamente con lo sport nel 2006. «Certo mi manca - ammette -, ma mi consola la consapevolezza di aver sempre cercato di utilizzare al meglio le mie possibilità, per eccellere come studente, sportivo, lavoratore e pittore». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Universitari, fidanzati, mamme... Le parodie di "Occidentali's Karma"

SOCIAL NETWORK

Universitari, fidanzati, mamme... Le parodie di "Occidentali's Karma" Foto

Presentazione libro (Vanni)

Intervista

"Nessuno può fermarmi": un romanzo ricorda la tragedia dell'Arandora Star Video

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Incidente in autostrada: 5 chilometri di coda fra il bivio A1/A15 e Campegine Tempo reale

Autostrada

Incidente mortale in A1: lunghe code tra Fidenza e Parma, problemi anche in tangenziale

Incidente anche verso Milano: code tra Fidenza e Fiorenzuola

Parma

Una lettrice bloccata in coda in A1: "Abbiamo spento la macchina, attesa interminabile e disagi"

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

Sondaggio

"Il Parma andrà in B? Avete fiducia?": prevale il pessimismo, "no" al 63%

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

17commenti

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

2commenti

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

1commento

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

Ausl

Cup: fila agli sportelli per un’altra settimana

Problemi a causa dell’installazione della nuova anagrafe sanitaria regionale

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

vasto

Uccise l'uomo che investì la moglie: condannato a 30 anni

1commento

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

2commenti

SOCIETA'

WEEKEND

I cinque eventi imperdibili di sabato e domenica

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

LIBRO 

Emozioni del calcio di una volta

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery