-4°

Quartieri-Frazioni

Via Lazio, famiglie e disabili "appiedati"

Via Lazio, famiglie e disabili "appiedati"
Ricevi gratis le news
5

Margherita Portelli
Ventotto famiglie, cinque disabili e tanti anziani, che, per prendere l’autobus – estate o inverno che sia – devono farsi una «passeggiata» di circa ottocento metri.

In via Lazio l’eco del grido d’aiuto lanciato oltre un anno fa dai residenti delle due palazzine in fondo alla strada chiusa, non sembra essersi affatto placato. La fermata dell’autobus più vicina, quella di fronte all’Itis da Vinci, è troppo distante per loro.
Enrico Pastore, disabile in carrozzina, e Domenica Lacerra, mamma di un bimbo disabile, si fanno portavoce delle lamentele di tanti residenti che, da un pezzo, chiedono che la tratta della linea 7 venga allungata di pochi metri per consentire anche a loro di prendere i mezzi pubblici in tutta sicurezza.

L'articolo completo è sulla Gazzetta di Parma in edicola 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • C

    29 Marzo @ 20.03

    Scusate io sono un'abitante di questi palazzi e vorrei precisare che queste sono case comunali gestite da Acer, quindi non sono state acquistate ma ben "assegnate" sono tutti appartamenti in affitto... come nel caso della mia famiglia l'appartamento è stato assegnato e non c'era altra scelta o questo o la strada! non potevamo metterci li a vedere i mezzi pubblici e i servizi in zona...

    Rispondi

  • nippo

    16 Marzo @ 07.21

    Senti Filo, capirei se avessero comprato le case a 2 km da Parma, ma sono a 800 metri dall\'ITIS, e credo che questa zona sia ancora piena città, o no? E chi abita vicino al centro Torri, secondo la tua teoria, non dovrebbe avere autobus, perchè lontano dal centro allora? Dipende sempre da quali interessi ci sono in gioco e da chi riesce \"a fare la voce più grossa\"? (o ha conoscenze?)

    Rispondi

  • aldo saltapalo

    15 Marzo @ 11.24

    Questo succede quando (come accade tipicamente in Italia), prima si costruiscono le case e poi, eventualmente, si pensa ai collegamenti viari e al trasporto pubblico. Mai pensato ad una legge che obblighi a fare il contrario?

    Rispondi

  • Sara

    15 Marzo @ 11.17

    Mi sorge spontanea una considerazione: ma quando avete scelto di andare ad abitare lì l'autobus già non ci arrivava, non è che ve l'hanno tolto dopo. Quando avete comprato casa non lo sapevate già in partenza che non c'era l'autobus (la posta, il supermercato, la farmacia, l'edicola...)?? Le gente vuole andare ad abitare fuori per pagare meno le case... poi vogliono i servizi come se abitassero in piazza Garibaldi. Coi prezzi che ci sono è chiaro che uno può dover scegliere di abitare in una zona più economica, ma poi non deve lamentarsi se non ha i servizi come se fosse in centro a Milano. Paghi meno, hai meno... funziona così...

    Rispondi

  • Maganuco

    15 Marzo @ 11.02

    Beh dai, a mia figlia ed a metà IPSIA la scorsa settimana la corsa sul 6 è stata prolungata. Invece di fermarsi a Baccanelli-Forma Futuro è proseguita indomita fino a Felino nonostante le lamentele di studenti ed anziani. E non è la prima volta che càpita. Rientro a casa alle 15.00 invece delle 1340.Se vogliono fare cambio con questa agevolazione TEP ben volentieri.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel 'Corsaro Nero'

TELEVISIONE

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel "Corsaro Nero" Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

1commento

SQUADRA MOBILE

Nella borsa aveva un chilo di marijuana: 34enne arrestata

1commento

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

3commenti

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

TECNOLOGIA

Alla Stazione sperimentale gli alimenti si stampano in 3D

Dopo l'alluvione

Argini dell'Enza: lavori per 330mila euro tra Sorbolo e Coenzo

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

il caso

Episodio di omo-transfobia in via Cavour: insultato un 37enne Video

2commenti

sabato

Cremona, quasi 2.000 tifosi crociati per una trasferta (e rivalità) d'altri tempi

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

1commento

IL FATTO DEL GIORNO

Lupi e polemiche: dite la vostra, ma con garbo e correttezza Video

6commenti

PARMA CALCIO

I nuovi numeri di maglia. I convocati per Cremona (ci sono Calaiò e Ceravolo)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Smartphone al volante? L'auto progredisce. L'uomo regredisce

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Francia

La Vedova nera delle Costa azzurra condannata a 22 anni

AUTO

Da febbraio notifica delle multe con la mail certificata

1commento

SPORT

STORIE DI EX

Prandelli ancora un flop, via anche dall'Al Nasr

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

PARMA

Luigine, proseguono le trattative: ne parla anche "Striscia la notizia" Video

BASSA REGGIANA

Due "super siluri" pescati a Boretto

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"