12°

26°

Quartieri-Frazioni

Ortaggi prelibati, la tradizione di una famiglia

Ortaggi prelibati, la tradizione di una famiglia
0

Parma centro
Margherita Portelli
Partiti da due cassette impilate su un carretto, oltre 130 anni fa, sono poi passati ai gloriosi banchi del mercato di una Ghiaia che non c’è più, hanno fatto tappa in Pilotta, per arrivare alla tensostruttura di piazzale San Bartolomeo e, infine, allo spazioso negozio che attualmente ospita la loro attività: «Centro Frutta». I Michelotti da quattro generazioni riforniscono i parmigiani di frutta e verdura. Fatta eccezione per il più famoso componente della famiglia, il grande arbitro internazionale Alberto, bene o male tutti i Michelotti hanno legato la propria vita professionale alle primizie della natura. Katia, ultima portabandiera della tradizione di famiglia, con il marito Danilo Papini serve i clienti e intanto si ritaglia qualche minuto per una foto e due battute: «Io ho cominciato perché in mezzo a frutta e verdura ci sono cresciuta – racconta -: inizialmente non ero propensa a fare questo lavoro, che per una donna è molto faticoso, ma poi la passione del papà e dello zio mi ha contagiata, ed eccomi qua. Praticamente da 20 anni». Maurizio, 70 anni, papà di Katia e fratello di Alberto, memoria storica dell’attività, arriva svelto in bicicletta e inizia a raccontare: «Cominciò la mia nonna, Marietta Zucchi, era il 1880: aprì un banco che in realtà era poco più di un carretto. Si fece i debiti: ci raccontava sempre dei creditori che andavano a trovarla. Col tempo, mia mamma Elsa, che la affiancò qualche anno dopo, pagò tutti gli arretrati, e piano piano si iniziò a crescere» ricorda Maurizio . Lui, poco più che bambino iniziò a lavorare: «A 13 anni iniziai a fare il barista alla stazione, e poi venivo ad aiutare mia mamma e mio fratello Giorgio, qui in Ghiaia (si sarebbe unito poi anche il quarto fratello, Teramondo, gemello di Giorgio, ndr.) – spiega -. Continuai così per almeno 10 anni, poi quando mia mamma si ammalò, dovetti prendere la decisione di abbandonare l’altro impiego e dedicarmi completamente all’attività di famiglia». Ora Maurizio è in pensione, e si dedica al ballo, sua grande passione che per lunghi anni è stato anche un secondo lavoro. Di tanto in tanto, però, capita in piazzale San Bartolomeo, a ricordare i tempi che furono: «E’ stato un percorso lungo, che mi ha visto prima testimone e poi protagonista. Ora ne sono nuovamente testimone, perché l’attività è passata a mia figlia e a suo marito » continua. A ricordare la Ghiaia di un tempo ci pensa Giorgio Michelotti, 50 anni fra frutta e verdura, dal 1949 (quando aveva solo 9 anni) al 1998, quando andò in pensione: «Amata e odiata Ghiaia – racconta -, perché arrivavamo alle 4 del mattino e ci stavamo fino alle 10 di sera. Una gran fatica, mi creda, si trasportava tutto a braccia, e si stava fuori tutto il giorno, al gelo e con la neve, come gli uccellini. Tantissime, però, le soddisfazioni. Allora la piazza era un formicaio di persone: se la guardavi dalle scale ti sembrava un tappeto di teste. Oggi? A malincuore dico che l’hanno distrutta. Ma io sono fiducioso che un giorno tornerà a splendere, perché è stata e rimane un punto di riferimento per i parmigiani». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina infiamma ancora il gossip

La diva

Parma o LA? Angelina infiamma ancora il gossip

In Duomo il battesimo del Principe Carlo Enrico

borbone parma

In Duomo il battesimo del Principe Carlo Enrico Le foto

17commenti

Cagnotto, matrimonio da favola

Gossip Sportivo

Cagnotto, matrimonio da favola

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Parma

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

M5S, con le nuove regole Pizzarotti non può ricandidarsi

CINQUE STELLE

M5S, con le nuove regole Pizzarotti non può ricandidarsi

Cambiano le norme: il sindaco rischia una sospensione fino a 24 mesi

Aeroporto Verdi

Da novembre stop al volo per Londra Video

1commento

Parma

Lungoparma, nuove regole: viale Toschi deserto alle 9,30 Video

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Disagio psichico fra i minori, dati allarmanti

Borgotaro

Ruba l'incasso alla Fiera del fungo: inseguita e arrestata Video

Guastalla

In treno senza biglietto, inveisce contro i passeggeri: caos sul Parma-Suzzara

Un 21enne già noto alle forze dell'ordine è stato denunciato

7commenti

Parma Calcio

Lussazione a una spalla: Coly fermo per oltre un mese Video

Alle 20,30 torna "Bar Sport" su TvParma

tg parma

Scuola di Alice: lavori finiti

A breve un altro cantiere

1commento

Medesano

Gilda: "Scuola chiusa per mancanza di insegnanti, un fatto gravissimo"

2commenti

Criminalità

Rincasa dopo la messa: scippata

1commento

Lutto

Addio ad Aleotti: internato in Germania, per due anni mangiò bucce di patata

EDITORIALE

L'Italia che dice no «perché siamo incapaci»

17commenti

QUATTRO CASTELLA

Agricoltore investe col trattore e uccide il figlio di 8 anni

La disgrazia in un fondo nel reggiano. Indagano i carabinieri

1commento

"Puliamo il Mondo"

Rifiuti di ogni genere fra i torrenti Parma e il Baganza Foto

Parma

Gettò pneumatici nei cassonetti: condannato

Pena sospesa per il titolare di una concessionaria

4commenti

Fontevivo

Restori, il geometra più longevo d'Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Rivoluzionari con le case degli altri

3commenti

TERREMOTO

La sottoscrizione della Gazzetta con Cariparma

2commenti

ITALIA/MONDO

incidenti

L'auto travolta dal Tir: l' autista ubriaco non si è accorto di nulla Video

LA POLEMICA

Aereo Air France svuota il serbatoio sull'Ile-de-France

CURIOSITA'

fumetti

Milano invasa dagli zombie per i 30 anni Dylan Dog

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

1commento

SPORT

Parlano gli ex

Parma, il 3-5-2 è il modulo vincente?

1commento

Calciomercato

Napoli, Gabbiadini rinnova

MOTORI

SALONE

Parigi val bene una "scossa"

IL TEST

Kia cee'd,
che sorpresa
il tre cilindri