12°

Quartieri-Frazioni

Le mamme che hanno riaperto la biblioteca? Un simbolo

Le mamme che hanno riaperto la biblioteca? Un simbolo
Ricevi gratis le news
1

Enrico Gotti

C’erano 5.000 libri inaccessibili, stanze perfettamente arredate ma chiuse. La biblioteca era senza personale, l’ha riaperta un gruppo di mamme. Dal lunedì al venerdì, per due ore, dalle 16 alle 18, i genitori dei bimbi della scuola primaria «Martiri di Cefalonia» tengono aperta la biblioteca «Baia del Re» di via Pellicelli, per tutto il quartiere Montanara. La loro esperienza è diventata un simbolo, nell’incontro di chiusura del centenario delle biblioteche comunali. Nell’oratorio novo della biblioteca civica, sabato 24 marzo, si sono confrontati esperti di altre città, bibliotecari da Viadana, Mantova, Cavriago e Guidizzolo. Tutti vorrebbero avere un gruppo di genitori di questo tipo, volontari pronti ad organizzare incontri di lettura, iniziative culturali, a spendersi in prima persona.
 A Parma questo ruolo è svolto gratuitamente da diverse associazioni, fra cui il circolo culturale Grazia Deledda, che è stato invitato a parlare della sua esperienza ventennale. Hanno parlato anche i responsabili dell’associazione «Voglia di leggere» e del «Forum del libro». L’idea di fondo dell’incontro organizzato dall’istituzione biblioteche è che si sta affermando un rapporto nuovo fra istituzioni culturali e cittadini organizzati, basato sullo scambio gratuito di servizi e prestazioni. Dove mancano le risorse, intervengono le persone. In questo modo si avvantaggiano gli uni e gli altri, nel comune obiettivo di un arricchimento dell’esperienza culturale. I volontari sostengono, sempre di più, la vita delle biblioteche e contribuiscono a farle diventare luoghi di socialità.
 In altre nazioni sono diffusi i gruppi «amici del libro», che animano una biblioteca, si affiancano ad un’istituzione. Nel quartiere Montanara è successa una cosa diversa: il servizio non esisteva, l’hanno creato i genitori. L’associazione «bibliomondo», che anima la «Baia del Re», è un gruppo spontaneo, che ha riorganizzato il patrimonio librario, ha lanciato campagne di acquisizioni di volumi e promosso incontri con gli autori, fra cui quello con l’astrofisica Margherita Hack. Gli scaffali sono accessibili da un anno, la biblioteca è atipica, con una ludoteca al suo interno, i genitori l’hanno definita una “bella scusa per incontrarsi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Cinzia

    06 Aprile @ 21.03

    La scuola ha bisogno di genitori come questi. Per fortuna in molte scuole primarie la collaborazione con i genitori è molto forte e la condivisione di obiettivi comuni porta ad un arricchimento della proposta culturale. Io ringrazio anche il comitato dei genitori della scuola Bottego. Cinzia

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Simonetti e le sue musiche da brivido: "I giovani ci riscoprono grazie a internet" Video

Il principe Harry e Meghan Markle si sposeranno il 19 maggio

LONDRA

Il principe Harry e Meghan Markle si sposeranno il 19 maggio

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

tgparma

Arrestata Francesca Linetti: da Parma alla corte dei Casalesi

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

salute

Al Maggiore chirurgia facciale su teste congelate

Un corso unico in Italia, esaurito a poche ore dall'apertura delle iscrizioni. Venti medici si eserciteranno per riparare difetti del cavo orale e del volto

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260