21°

Quartieri-Frazioni

Casa della gioventù "Lino Rolli": Baganzola ricorda il suo parroco

Casa della gioventù "Lino Rolli": Baganzola ricorda il suo parroco
0

Vittorio Rotolo

Oggi come allora. Molti di quei ragazzi che, da subito, furono parte integrante della Casa della Gioventù di Baganzola, sono ancora qui. Avranno magari i capelli grigi ma, fra loro, nessuno ha di certo dimenticato l’esempio di don Lino Rolli.

La sfida di don Lino
Fu infatti lui, parroco nel piccolo centro dal 1952 al 1966, a volere fortissimamente la realizzazione della struttura, inaugurata il 25 aprile 1962. Cinquant’anni dopo la comunità di Baganzola ha voluto intitolare proprio a don Lino il centro di aggregazione. Un riconoscimento che si pone a futura memoria di un impegno: portare avanti il sogno del sacerdote (scomparso nel 1996), che sperava in una Casa della Gioventù viva, animata dalla partecipazione collettiva. Un punto di riferimento, insomma, per le giovani generazioni e le famiglie.

L'omelia del vescovo Solmi
«Passeranno gli anni, ma fino a quando ci saranno persone che scelgono di viverla pienamente, una comunità che decide di farla propria, questa struttura sarà sempre quella immaginata e voluta da don Lino», ha sottolineato il vescovo di Parma, monsignor Enrico Solmi, durante la celebrazione eucaristica.

«Molto più di un ricordo»
«La giornata odierna non deve perciò essere concepita semplicemente come un momento di ricordo per i giovani di allora – ha aggiunto – bensì porre le basi affinché tanti ragazzi mettano al servizio della Casa della Gioventù il proprio tempo e le proprie idee. È questa una sfida attuale, che sentiamo la necessità di raccogliere».

Appello ai giovani
Sulla stessa lunghezza d’onda Giancarlo Novarini, presidente del Circolo Anspi di Baganzola che gestisce la struttura. «Occorre ritrovare le motivazioni che ispirarono il progetto – ha spiegato –; sebbene lo spirito del centro sia rimasto quello di sempre, promuovendo incontri di catechesi così come attività sportive e culturali, vogliamo affidarci ai giovani, invitandoli ad impegnarsi per un adeguato e più moderno utilizzo di questi spazi. Pensiamo sia la maniera migliore per interpretare l’insegnamento di don Lino».

La cordata della solidarietà
Insieme a Novarini ed all’attuale parroco di Baganzola, don Gianni Gabba, alla cerimonia era presente pure Mario Scaffardi, che fu tra i componenti dell’allora Comitato per la costruzione della Casa della Gioventù.

Uno sforzo comune
«Realizzarla fu un’impresa – ricorda –: dalla posa della prima pietra ci vollero 6 anni prima di giungere alla conclusione dei lavori, costati circa 40 milioni di vecchie lire. Senza la tenacia di don Rolli non sarebbe stato possibile coronare questo sogno ma – fa notare Scaffardi – non vanno dimenticati neppure gli sforzi dell’Impresa Foglia, che mise a disposizione le maestranze, e l’impegno economico della famiglia Salvarani. Anche la popolazione contribuì con le proprie offerte, dimostrando quanto l’opera fosse veramente voluta da tutti».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino,speziato ed elegante

IL VINO

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino, speziato ed elegante

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

6commenti

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

Il “maratoneta in carrozzina”, ha scritto un articolo per la Gazzetta, per la “sua” Gazzetta

5commenti

32a giornata

Parma-Maceratese anticipata alle 18.30 (domenica 2 aprile)

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

1commento

politica

Elezioni 2017, un gruppo solo in corsa per il simbolo M5S

Solo gli "Amici di Beppe Grillo" hanno presentato richiesta entro i termini

3commenti

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

2commenti

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

2commenti

sos animali

Bocconi avvelenati: nuovo allarme in via Capelluti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

L'ora della Brexit. Non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Cucina: i libri di ricette sono pieni di errori sulla temperatura di cottura

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

argentina

Pesanti insulti al guardalinee(Video): 4 turni di squalifica a Messi

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara