-5°

Quartieri-Frazioni

Morto Enzo Salati: sua la pescheria di via XXII Luglio

Morto Enzo Salati: sua la pescheria di via XXII Luglio
0

Per circa  cinquant’anni  era riuscito a portare il profumo di mare in strada XXII Luglio con la sua pescheria che abbassò definitivamente la saracinesca sei anni fa, nel maggio 2006.
Enzo Salati, popolare  figura di commerciante, di parmigiano verace, anche se era nato a Calestano, e  di tifosissimo del Parma,  è morto nei giorni scorsi a  80 anni. Il proprio trionfo, la pescheria di Enzo, sempre affiancato dietro al banco dalla moglie Silvia,  lo registrava in occasione della Vigilia di Natale, quando  ogni qualità di pesce faceva bella mostra in quel bancone marmoreo: gamberoni e cefali abbracciavano polpi e calamari in un’ammucchiata che doveva risolversi da lì a poche ore in tante pentole per la gioia dei commensali durante il cenone di magro.
E poi, sempre nel periodo invernale, quelle bacinelle bianche poste davanti al negozio contenenti guizzanti anguille o poderosi tranci di merluzzo che le «rezdore» anziane dei borghi avrebbero fatto sposare con la polenta.
Salati, che per anni alla domenica i tifosi del Parma incontravano nelle biglietterie dinnanzi al «Tardini», socio e frequentatore del circolo «Solari», amava spesso  ricordare la vita di strada XXII Luglio, quel lungo e popoloso cordone ombelicale che unisce lo Stradone al centro.
Enzo rammentava i commercianti vicini di bottega che condivisero con lui le sorti della strada e con i quali si era instaurato un rapporto, oltre che di lavoro, anche e soprattutto di buona vicinanza che, con qualcuno, sfociò  in amicizia. Come con la popolare «frutaróla» Vittorina, il cartolaio Gialdi, il droghiere Vignali, Paride della «Cantina della Salute»,  il cui ingresso era severamente vietato agli astemi.
Commerciante, ma anche residente storico di strada XXII Luglio, Enzo esordì giovanissimo come commesso nella storica pescheria «Ferrarini» in piazzale San Bartolomeo, quindi la decisione, nell’ottobre del 1960, di aprire una pescheria nella sua strada portando il gusto del mare laddove si diffondevano nell’aria solo i profumi di salumi stagionati delle botteghe locali.
E fu un successo, poiché Enzo riuscì ad incontrare  le esigenze dei giovani e di   anziane sole che ricorrevano al pescivendolo di fiducia per acquistare quella fettina di palombo senza lische, ma soprattutto tenera. E poi, nel periodo estivo, le rane nostrane ormai lontano ricordo di ruscelli incontaminati.
Quindi, la sofferta decisione di abbassare per sempre la saracinesca per dare una mano al figlio Andrea e alla nuora Cristina che gestiscono la storica edicola di via XXII Luglio, chiudendo dentro quel negozietto tanti ricordi, tante sensazioni e altrettante emozioni. Una vita.
Il rosario sarà recitato questa sera alle 21 nella chiesa di Marore, mentre i funerali si svolgeranno  domani alle 10.15 partendo dall’Ospedale Maggiore per la chiesa di Marore,  e poi  per il locale cimitero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

1commento

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

1commento

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

Parma Calcio

Coric, risoluzione consensuale del contratto

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto