-1°

12°

Quartieri-Frazioni

La "Casa della gioventù" avrà il nome di don Costa

La "Casa della gioventù" avrà il nome di don Costa
0

Margherita Portelli
A Primavera do Leste, in Brasile, era ancora in vita quando gli dedicarono una strada e un monumento. Quando morì, dopo tre giorni di lutto cittadino, lo seppellirono nella chiesa che lui stesso aveva costruito. A Parma, città che lasciò oltre 30 anni fa, don Onesto Costa è stato ricordato, ieri, con lo stesso affetto che si era guadagnato tra le popolazioni del Sud America nei lunghi anni della missione in Mato Grosso. A 50 anni dalla nascita della «Casa della gioventù» e a 4 anni dalla morte del suo fondatore, la comunità parrocchiale di San Pancrazio ha voluto celebrare don Onesto con una cerimonia.
Dopo la messa officiata da don Umberto Cocconi, la comunità ha intitolato la «Casa della gioventù», che proprio don Costa aveva fatto costruire a San Pancrazio, al curato di campagna che per 18 anni amministrò la parrocchia, per poi partire alla volta del Brasile, all’età di 55 anni, come missionario. Prima dello scoprimento della lapide, don Cocconi ha ricordato la figura del parroco nato a Fornovo nel 1924: «Quando arrivò qui da Ghiare di Berceto, leggiamo dai suoi diari, riscontrò un certo distacco tra la parrocchia e la comunità, ma non si perse d’animo - ricorda -. Manifestò l’intenzione di aprire un doposcuola, e, nel 1960, si fece il primo mutuo da un milione di lire per costruire la “Casa della gioventù”. Quando nel 1979 decise di partire per il Brasile, per lui iniziò una nuova primavera».
Per i primi mesi dormì in un distributore di benzina e poi, negli anni, fondò una città: Primavera do Leste. «Quando fu anziano, il vescovo lo richiamò a Parma, ma una parte di lui rimase in Brasile», continua don Cocconi. E proprio là, don Onesto volle tornare nel 2007, per poi morirvi, il 28 dicembre  2008, all’età di 84 anni. «La gratitudine e la riconoscenza con la quale lo ricorda la sua gente, là in Brasile, è unica - spiega don Cocconi -. Il 28 di ogni mese la comunità si ritrova per pregare sulla sua tomba. Il nome di Parma, laggiù, rimane scolpito a fianco di quello di questo parroco. Ecco perché nemmeno noi, oggi, vogliamo dimenticarlo: e questo piccolo gesto vuole onorare il suo ricordo».
 A seguito dello scoprimento della lapide (per mano di don Antonio, parroco di San Pancrazio, insieme a don Carlo) anche don Walter e don Giuseppe, prevosti della comunità in passato, hanno ricordato la figura di don Costa. «Non dimentichiamoci che don Onesto è stato anche tra i fondatori dell’Avis di San Pancrazio, nel 1968. Per questo è per noi oggi un grande onore ricordarlo» ha aggiunto Salvatore di Iorio, presidente della sezione di quartiere dell’associazione.
Dopo la celebrazione,  non è mancato il momento di festa, organizzato sempre dal comitato per la promozione di iniziative sociali e culturali del quartiere, con il pranzo tutti insieme e un pomeriggio allietato dalla musica del coro «Cuatòr Stagiòn». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Presentata la stagione 2016-2017 di Europa Teatri

presentazione

Europa Teatri, domani al via la stagione

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Innovazione ict

INNOVAZIONE ICT 

L'Italia scommette sulle imprese 4.0

di Patrizia Ginepri

Lealtrenotizie

Incidente

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

calcio

Parma, Ds e allenatore: fumata bianca in vista  Video

Dieci giorni di trepidante attesa per i tifosi (Guarda)

1commento

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

4commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

prato

Sparita l'ultima lettera di Verdi: è giallo

1commento

Aemilia

I pm fanno appello contro il proscioglimento di Bernini

Il reato dell'ex assessore parmigiano era stato giudicato prescritto. Appello anche per il consigliere comunale di Reggio Emilia Pagliani.

amministrative

Dall'Olio si candida alle primarie del Pd

"Ma prima c'è il referendum e l'attività di Consigliere comunale"

polizia

Lite al parco Falcone e Borsellino: recuperate tre bici rubate

4commenti

tribunale

Botte e insulti alla moglie: due anni ad un 47enne romeno

Mezzani

300 grammi di cocaina scoperti dai carabinieri

Arrestato 32enne albanese

parma

Morrone ai tifosi: "Un coro in più in questo momento fa la differenza"

tragedia

Lunedì l'autopsia sul corpo di Elio Spinabelli morto asfissiato Video

Via Amendola

Aggredisce carabinieri: arrestato

Ventenne nigeriano finisce in cella

2commenti

Mezzani

Viola i sigilli della sua carrozzeria e brucia rifiuti speciali

Nuovi guai per un 56enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

IL CASO

Ritrovato in Norvegia il cancello di Dachau

stati uniti

Obama accende il suo ultimo albero di Natale alla Casa Bianca Video

SOCIETA'

VELLUTO ROSSO

Elisabetta Pozzi, Paolo Rossi... tutti a teatro

sos animali

Ritrovato gatto in Via Solari

SPORT

Calcio

La telenovela del diesse

Rugby

Cambia il Sei Nazioni: arrivano i punti bonus

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

bologna

Motor Show, ci siamo. Ecco tuti i numeri e le novità