21°

33°

Quartieri-Frazioni

La "Casa della gioventù" avrà il nome di don Costa

La "Casa della gioventù" avrà il nome di don Costa
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli
A Primavera do Leste, in Brasile, era ancora in vita quando gli dedicarono una strada e un monumento. Quando morì, dopo tre giorni di lutto cittadino, lo seppellirono nella chiesa che lui stesso aveva costruito. A Parma, città che lasciò oltre 30 anni fa, don Onesto Costa è stato ricordato, ieri, con lo stesso affetto che si era guadagnato tra le popolazioni del Sud America nei lunghi anni della missione in Mato Grosso. A 50 anni dalla nascita della «Casa della gioventù» e a 4 anni dalla morte del suo fondatore, la comunità parrocchiale di San Pancrazio ha voluto celebrare don Onesto con una cerimonia.
Dopo la messa officiata da don Umberto Cocconi, la comunità ha intitolato la «Casa della gioventù», che proprio don Costa aveva fatto costruire a San Pancrazio, al curato di campagna che per 18 anni amministrò la parrocchia, per poi partire alla volta del Brasile, all’età di 55 anni, come missionario. Prima dello scoprimento della lapide, don Cocconi ha ricordato la figura del parroco nato a Fornovo nel 1924: «Quando arrivò qui da Ghiare di Berceto, leggiamo dai suoi diari, riscontrò un certo distacco tra la parrocchia e la comunità, ma non si perse d’animo - ricorda -. Manifestò l’intenzione di aprire un doposcuola, e, nel 1960, si fece il primo mutuo da un milione di lire per costruire la “Casa della gioventù”. Quando nel 1979 decise di partire per il Brasile, per lui iniziò una nuova primavera».
Per i primi mesi dormì in un distributore di benzina e poi, negli anni, fondò una città: Primavera do Leste. «Quando fu anziano, il vescovo lo richiamò a Parma, ma una parte di lui rimase in Brasile», continua don Cocconi. E proprio là, don Onesto volle tornare nel 2007, per poi morirvi, il 28 dicembre  2008, all’età di 84 anni. «La gratitudine e la riconoscenza con la quale lo ricorda la sua gente, là in Brasile, è unica - spiega don Cocconi -. Il 28 di ogni mese la comunità si ritrova per pregare sulla sua tomba. Il nome di Parma, laggiù, rimane scolpito a fianco di quello di questo parroco. Ecco perché nemmeno noi, oggi, vogliamo dimenticarlo: e questo piccolo gesto vuole onorare il suo ricordo».
 A seguito dello scoprimento della lapide (per mano di don Antonio, parroco di San Pancrazio, insieme a don Carlo) anche don Walter e don Giuseppe, prevosti della comunità in passato, hanno ricordato la figura di don Costa. «Non dimentichiamoci che don Onesto è stato anche tra i fondatori dell’Avis di San Pancrazio, nel 1968. Per questo è per noi oggi un grande onore ricordarlo» ha aggiunto Salvatore di Iorio, presidente della sezione di quartiere dell’associazione.
Dopo la celebrazione,  non è mancato il momento di festa, organizzato sempre dal comitato per la promozione di iniziative sociali e culturali del quartiere, con il pranzo tutti insieme e un pomeriggio allietato dalla musica del coro «Cuatòr Stagiòn». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma, arrestato

tg parma

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma: arrestato Video

Aveva anche molestato altri viaggiatori e spaventato tutti azionando il freno d'emergenza

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

1commento

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

16commenti

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

tortiano

Vede scappare i ladri sull'auto della cliente. Ora il lieto fine

Fraore

Black out programmato. Ma nessuno lo sapeva

1commento

fontevivo

Schianto tra furgone e bicicletta: un ferito

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

1commento

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

5commenti

Lutto

Alberto Greci, una vita per il museo Lombardi

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sull'immigrazione: "Lo Stato faccia di più"

6commenti

meteo

Il caldo intenso sta per finire, arriva aria fresca

Piogge e temporali al Nord.Centro-sud,calo termico di 8-10 gradi

PINZOLO

Baraye e Calaiò (triplette) protagonisti nella prima uscita stagionale: 14-0

Giorno, debutto con gol: "Pronto a dare tutto" Video - Le prossime amichevoli (guarda) 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

trentino

Ferito da orso: ordinata la cattura. "E abbattimento se necessario"

1commento

torino

Assalti ai bancomat, presi i banditi mascherati da Trump Video

SPORT

Calciomercato

Cassano: "Lascio Verona: non mi dà stimoli. Ma non mi ritiro"

QUI PINZOLO

Bongiovanni: «Alleno il Parma a tavola»

SOCIETA'

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

1commento

benessere

Yoga al parco: giovani e anziani in cerca di quiete e saggezza

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori