Quartieri-Frazioni

La "Casa della gioventù" avrà il nome di don Costa

La "Casa della gioventù" avrà il nome di don Costa
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli
A Primavera do Leste, in Brasile, era ancora in vita quando gli dedicarono una strada e un monumento. Quando morì, dopo tre giorni di lutto cittadino, lo seppellirono nella chiesa che lui stesso aveva costruito. A Parma, città che lasciò oltre 30 anni fa, don Onesto Costa è stato ricordato, ieri, con lo stesso affetto che si era guadagnato tra le popolazioni del Sud America nei lunghi anni della missione in Mato Grosso. A 50 anni dalla nascita della «Casa della gioventù» e a 4 anni dalla morte del suo fondatore, la comunità parrocchiale di San Pancrazio ha voluto celebrare don Onesto con una cerimonia.
Dopo la messa officiata da don Umberto Cocconi, la comunità ha intitolato la «Casa della gioventù», che proprio don Costa aveva fatto costruire a San Pancrazio, al curato di campagna che per 18 anni amministrò la parrocchia, per poi partire alla volta del Brasile, all’età di 55 anni, come missionario. Prima dello scoprimento della lapide, don Cocconi ha ricordato la figura del parroco nato a Fornovo nel 1924: «Quando arrivò qui da Ghiare di Berceto, leggiamo dai suoi diari, riscontrò un certo distacco tra la parrocchia e la comunità, ma non si perse d’animo - ricorda -. Manifestò l’intenzione di aprire un doposcuola, e, nel 1960, si fece il primo mutuo da un milione di lire per costruire la “Casa della gioventù”. Quando nel 1979 decise di partire per il Brasile, per lui iniziò una nuova primavera».
Per i primi mesi dormì in un distributore di benzina e poi, negli anni, fondò una città: Primavera do Leste. «Quando fu anziano, il vescovo lo richiamò a Parma, ma una parte di lui rimase in Brasile», continua don Cocconi. E proprio là, don Onesto volle tornare nel 2007, per poi morirvi, il 28 dicembre  2008, all’età di 84 anni. «La gratitudine e la riconoscenza con la quale lo ricorda la sua gente, là in Brasile, è unica - spiega don Cocconi -. Il 28 di ogni mese la comunità si ritrova per pregare sulla sua tomba. Il nome di Parma, laggiù, rimane scolpito a fianco di quello di questo parroco. Ecco perché nemmeno noi, oggi, vogliamo dimenticarlo: e questo piccolo gesto vuole onorare il suo ricordo».
 A seguito dello scoprimento della lapide (per mano di don Antonio, parroco di San Pancrazio, insieme a don Carlo) anche don Walter e don Giuseppe, prevosti della comunità in passato, hanno ricordato la figura di don Costa. «Non dimentichiamoci che don Onesto è stato anche tra i fondatori dell’Avis di San Pancrazio, nel 1968. Per questo è per noi oggi un grande onore ricordarlo» ha aggiunto Salvatore di Iorio, presidente della sezione di quartiere dell’associazione.
Dopo la celebrazione,  non è mancato il momento di festa, organizzato sempre dal comitato per la promozione di iniziative sociali e culturali del quartiere, con il pranzo tutti insieme e un pomeriggio allietato dalla musica del coro «Cuatòr Stagiòn». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

verso le elezioni

Da "W la fisica" a "Poeti d'azione" e "Rinascimento" (Big compresi) Ecco tutte le liste

Chiuso il termine per la presentazione in Viminale dei simboli: tra 48 ore si saprà chi è ammesso

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

brescello

Ricicla su Internet motori diesel rubati, denunciato 50enne parmigiano

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

1commento

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

11commenti

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti