Quartieri-Frazioni

Italo Vernizzi, libraio per vocazione. Tra i suoi scaffali da sessant'anni

Italo Vernizzi, libraio per vocazione. Tra i suoi scaffali da sessant'anni
0

Margherita Portelli
Anche quando la serranda è abbassata, che sia sera o giorno di chiusura, Italo Vernizzi è dentro il suo negozio. Impila volumi o ordina scaffali, sfoglia pagine o sistema libri: «Perché qui, da fare ce n’è sempre». 77 anni, il libraio di via D’Azeglio ha passato 60 anni a consigliare testi: dal 1965 alla Libreria dello Studente, in Oltretorrente, e prima ancora, per 13 anni, alla libreria Allegri, come dipendente. Ha servito generazioni di alunni: dispensato dizionari e libri di testo, consigliato narrativa e proposto saggistica (la sua passione). Insieme al socio, Emanuele Pelagatti, dietro quel bancone che attraversa il negozietto stretto e lungo di via D’Azeglio, ci ha passato una vita: ma sessant’anni tondi di lavoro non sembrano averlo stancato. È con i modi pacati di sempre che ripercorre l’origine di una passione: «Iniziai quasi per caso a fare il libraio, a 17 anni – ricorda -. Erano tempi duri, di lavoro ce n’era poco, e si imparava a farsi andare bene quel che si trovava. Io fui fortunato: questo mestiere mi appassionò da subito e decisi di proseguire l’attività, mettendomi in proprio appena fu possibile». Una vita in Oltretorrente, la sua: «Partimmo da qui, civico 11 di via D’Azeglio: per un periodo ci trasferimmo al 7, quando c’era tanto lavoro e avevamo bisogno di spazi più grandi – continua Vernizzi -. Da una decina d’anni a questa parte siamo tornati qui, da dove eravamo partiti». Ma la voglia di fermarsi, quella, ancora non è giunta: «E’ un periodo difficile per questo settore, la gente legge sempre meno, e poi c’è internet – spiega -. Vendere una libreria non è certo impresa semplice oggi, e poi ci dispiacerebbe lasciare tutto quello che abbiamo costruito». Capita, dopo quasi 50 anni, che arrivino i nipoti dei primi studenti che venivano ad acquistare i volumi di scuola da Vernizzi: «Tre generazioni di alunni che sono passate di qui» sorride il libraio, che pochi mesi fa è stato premiato con il riconoscimento dell’Aquila d’oro, ricevuta dall’associazione «50&più» dell’Ascom.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": ecco come sarà via Mazzini Foto

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

3commenti

via toscana

Scontra due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

1commento

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

Lega Pro

Parma, sfida delicata contro il Bassano. Diretta dalle 14.30

E alle 21.30 la partita in differita su Tv Parma

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Progetto

L'auditorium a Busseto? Per ora non si fa

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery