-4°

Quartieri-Frazioni

Lubiana, allarme sicurezza: "Abbiamo paura"

Lubiana, allarme sicurezza: "Abbiamo paura"
Ricevi gratis le news
1

 Valentina Vida

«La gente mi ferma per strada e mi chiede come fare per risolvere i problemi del quartiere, ma non so cosa rispondere. Siamo impotenti». 
Lo sfogo di Mirella Casoni, ex presidentessa del Lubiana, è sicuramente condiviso da tutti coloro che - fino al commissariamento del Comune di Parma e quindi fino all’abolizione dei consigli di circoscrizione - hanno svolto un’importante funzione di intermediazione tra i cittadini e l’amministrazione comunale. I «parlamentini», anche se privi di potere decisionale, segnalavano carenze e necessità riportando ai vertici del Municipio la voce dei diretti interessati. E, adesso che non esistono più,  la loro mancanza si fa sentire più che mai, perché diventa difficile avere risposte.
 Nella popolosa circoscrizione a sud-est della città le criticità, soprattutto sul fronte della zona in cui è stato fissato il limite di velocità a 30 chilometri   e della sicurezza, non sono cambiate rispetto a qualche tempo fa, anzi, altre ancora si sono aggiunte: «Il verde necessita di acqua in diversi punti, il parco di via Newton è danneggiato, mancano stalli di sosta, ci sono strade da sistemare», spiega Casoni, aspettando che il nuovo sindaco e la sua squadra diventino operativi. «Ho chiesto più volte al commissario Ciclosi di intervenire - continua -, ho dato disponibilità per continuare a lavorare per il quartiere, ho mandato lettere protocollate e email, alle quali non ha risposto in concreto nessuno. E’ vero che è a disposizione il numero di telefono di “Comune Amico”, ma non è la stessa cosa del consiglio di quartiere, perché spesso l’intervento non viene eseguito anche se si sostiene il contrario».
  Oltre alla questione dei parcheggi selvaggi nel parco di via Newton («sono cinque anni che contatto la polizia municipale per liberare la zona vicino ai giochi per i bambini dalle autovetture dei commercianti, ma non è mai stato fatto nulla», lamenta l’ex presidentessa), le emergenze principali riguardano la sicurezza e la Zona 30: «Soprattutto tra via Casa Bianca e via Sidoli furti in casa e di borsette non si contano più - afferma -. I cittadini sono spaventati, ci vorrebbe più protezione,  e magari i vigili di quartiere. La Zona 30, poi, non mi è proprio piaciuta; sono stati eliminati posti auto anche vicino ai grandi palazzi, realizzati marciapiedi troppo larghi, come in via Lisoni, inserite panchine costose quando ne sarebbe servita qualcuna economica in più». 
  Dito puntato, dunque,  contro il progetto di riqualificazione rimasto incompiuto e gli sprechi di risorse: «Alla fine il lavoro è stato fatto malissimo, e comunque poteva andare bene per un quartiere nuovo, non su strade di accesso alla via Emilia». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    13 Giugno @ 08.26

    Cara Sig.ra Casoni, non pianga ora per una situazione che lei stessa ha contribuito a creare, assecondando lo scempio del Progetto precedente con tutti quegli spazi per i mercati, portati nel frattempo a due la settimana ed illuminando, anche di notte, la Piazza a giorno. Il risultato è quello anche di ieri sera, dove sono dovuto scendere a chiedere ad una decina di ragazzi che avevano parcheggiato la loro auto in mezzo agli stalli pedonali e la usavano come discoteca mobile, con la musica altissima, il tutto a mezzanotte e quaranta.. Per non parlare dei continui schiamazzi alle tre di notte di tutti i giorni, con noi residenti impotenti.. Perchè passi avere centinaia di ragazzini e bambini che giocano ed urlano (se non lo fanno loro..) tutto il pomeriggio, ma almeno la notte vorremmo stare un poco tranquilli..

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel 'Corsaro Nero'

TELEVISIONE

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel "Corsaro Nero" Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

1commento

SQUADRA MOBILE

Nella borsa aveva un chilo di marijuana: 34enne arrestata

1commento

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

3commenti

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

TECNOLOGIA

Alla Stazione sperimentale gli alimenti si stampano in 3D

Dopo l'alluvione

Argini dell'Enza: lavori per 330mila euro tra Sorbolo e Coenzo

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

il caso

Episodio di omo-transfobia in via Cavour: insultato un 37enne Video

2commenti

sabato

Cremona, quasi 2.000 tifosi crociati per una trasferta (e rivalità) d'altri tempi

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

1commento

IL FATTO DEL GIORNO

Lupi e polemiche: dite la vostra, ma con garbo e correttezza Video

6commenti

PARMA CALCIO

I nuovi numeri di maglia. I convocati per Cremona (ci sono Calaiò e Ceravolo)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Smartphone al volante? L'auto progredisce. L'uomo regredisce

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Francia

La Vedova nera delle Costa azzurra condannata a 22 anni

AUTO

Da febbraio notifica delle multe con la mail certificata

1commento

SPORT

STORIE DI EX

Prandelli ancora un flop, via anche dall'Al Nasr

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

PARMA

Luigine, proseguono le trattative: ne parla anche "Striscia la notizia" Video

BASSA REGGIANA

Due "super siluri" pescati a Boretto

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"