19°

Quartieri-Frazioni

"Forza becchini": Bradipi, i bomber della Villetta

"Forza becchini": Bradipi, i bomber della Villetta
0

Chiara Pozzati

E’ un movimento impercettibile. Quando scendono in campo la mano corre ai portafortuna più vicini. Il ferro in primis. Ma i Bradipi a questo ci sono abituati e se la cavano con una scrollata di spalle. «D’altronde di fronte allo striscione: ''forza becchini'', tutti reagiscono allo stesso modo». Un sottile filo d’ironia e il sorriso furbetto: Giuseppe Battistini, il mister per eccellenza, svela i segreti della sua squadra. Altro che sgangherata compagine della Villetta, piuttosto bomber nati che portano rispetto in campo come nella vita. Loro sono i Bradipi di quartiere Molinetto. Quest’anno si sono guadagnati il terzo posto al torneo Uisp, «ne siamo molto orgogliosi, ma nel 2013 potrebbe arrivare anche la coppa d’“oro”» Tutti tra i 30 e i 55 anni, i calciatori del Molinetto mirano soprattutto a divertirsi. Giocano da quasi 20 anni. Hanno sfidato più volte i team della Cri e della Pubblica, i ragazzi del 118, i marmisti e di tutto un po’. «Questo fino a 5 anni fa, quando ci siamo completamente rinnovati. Un po’ come Prandelli con la nazionale», scherza il mister. Ecco la formazione attuale: Silvestre Varia (Silver per gli amici), portiere e capitano. Poi ci sono Massimiliano Di Mari, detto Tweety, Mattia Castelli (il Caste), il bomber Eldin Vunic, Manuel Benvenuti (Kranio), Andrea Reale (per tutti Il Capitano), Massimo Battaglia, laterale sinistro, Angelo Antonio Signoriello, attaccante o portiere a seconda del match. Infine loro, le due punte di diamante: Simone Zilioli (il Simo) e Gian Luca Di Grazia, conosciuto sul campo come Psico. «Quest’ultimo è un po’ il Balotelli della situazione», ironizza mister Battistini. «Perché il nome Bradipi? Diciamo che per un certo periodo sulla palla ci arrivavano prima gli avversari». L’allenatore ci scherza su, ma dagli occhi traspare l’orgoglio per i suoi ragazzi. Carica di ironia, disincanto e una sensibilità rara, la squadra della Villetta si racconta senza giri di parole: «Il nostro lavoro è ovviamente molto serio e delicato. Ma oltre alla professione ci lega anche la passione per il calcio e, soprattutto, per la compagnia». Dopo ogni partita infatti c’è un rito da rispettare: pizza, birra offerta ai tifosi e alle ragazze pon pon. «Qualche battuta o frecciatina ci arriva, certo, ma mai nessun insulto».
Si tratta più che altro di commenti ruvidi riguardo alla professione «a cui rispondiamo a modo, senza mai scendere nell’inadeguato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto: "La paura? Tutto passato"

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Salso: rogo in un garage, distrutte 4 auto; non si esclude natura dolosa

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Comune

Parma, sconto sull'Imu per chi affitta a canone concordato

1commento

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

5commenti

sicurezza

Via della Salute a Parma: sorvegliano i residenti

piazzale della pace

Fermato mentre scappa con una boutique (falsa) nello zaino: espulso dall'Italia

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

13commenti

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

10commenti

crisi

Copador: sciopero di due ore in vista dell'assemblea soci Video

polizia municipale

Passante aggredito da un pitbull in zona stazione

5commenti

Corniglio

Lupo morto avvelenato

14commenti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

storie di ex

Turchia: legami con Gulen, il Galatasaray caccia Hakan Sukur

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

27commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

LEGA PRO

Il Parma riparte dal poker di Gubbio

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

EDITORIALE

Europa, la dura realtà dopo le celebrazioni

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Economia

Stretta sui "compro oro". Ecco cosa cambia Video

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

SOCIETA'

western

Addio ad Alessandroni, il "fischio" più famoso del cinema Video

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017