Quartieri-Frazioni

"Forza becchini": Bradipi, i bomber della Villetta

"Forza becchini": Bradipi, i bomber della Villetta
0

Chiara Pozzati

E’ un movimento impercettibile. Quando scendono in campo la mano corre ai portafortuna più vicini. Il ferro in primis. Ma i Bradipi a questo ci sono abituati e se la cavano con una scrollata di spalle. «D’altronde di fronte allo striscione: ''forza becchini'', tutti reagiscono allo stesso modo». Un sottile filo d’ironia e il sorriso furbetto: Giuseppe Battistini, il mister per eccellenza, svela i segreti della sua squadra. Altro che sgangherata compagine della Villetta, piuttosto bomber nati che portano rispetto in campo come nella vita. Loro sono i Bradipi di quartiere Molinetto. Quest’anno si sono guadagnati il terzo posto al torneo Uisp, «ne siamo molto orgogliosi, ma nel 2013 potrebbe arrivare anche la coppa d’“oro”» Tutti tra i 30 e i 55 anni, i calciatori del Molinetto mirano soprattutto a divertirsi. Giocano da quasi 20 anni. Hanno sfidato più volte i team della Cri e della Pubblica, i ragazzi del 118, i marmisti e di tutto un po’. «Questo fino a 5 anni fa, quando ci siamo completamente rinnovati. Un po’ come Prandelli con la nazionale», scherza il mister. Ecco la formazione attuale: Silvestre Varia (Silver per gli amici), portiere e capitano. Poi ci sono Massimiliano Di Mari, detto Tweety, Mattia Castelli (il Caste), il bomber Eldin Vunic, Manuel Benvenuti (Kranio), Andrea Reale (per tutti Il Capitano), Massimo Battaglia, laterale sinistro, Angelo Antonio Signoriello, attaccante o portiere a seconda del match. Infine loro, le due punte di diamante: Simone Zilioli (il Simo) e Gian Luca Di Grazia, conosciuto sul campo come Psico. «Quest’ultimo è un po’ il Balotelli della situazione», ironizza mister Battistini. «Perché il nome Bradipi? Diciamo che per un certo periodo sulla palla ci arrivavano prima gli avversari». L’allenatore ci scherza su, ma dagli occhi traspare l’orgoglio per i suoi ragazzi. Carica di ironia, disincanto e una sensibilità rara, la squadra della Villetta si racconta senza giri di parole: «Il nostro lavoro è ovviamente molto serio e delicato. Ma oltre alla professione ci lega anche la passione per il calcio e, soprattutto, per la compagnia». Dopo ogni partita infatti c’è un rito da rispettare: pizza, birra offerta ai tifosi e alle ragazze pon pon. «Qualche battuta o frecciatina ci arriva, certo, ma mai nessun insulto».
Si tratta più che altro di commenti ruvidi riguardo alla professione «a cui rispondiamo a modo, senza mai scendere nell’inadeguato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gara a Bologna, "Scrivi un film per Ambra Angiolini"

cinema

Gara a Bologna: "Scrivi un film per Ambra Angiolini" Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

parma-bassano

Traversa di Ricci, occasione gol con Nocciolini: il Parma inizia in avanti Diretta

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

6commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

3commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

3commenti

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

bologna

Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

dopo il furto

Ritrovato il cancello del campo di concentramento di Dachau

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

1commento

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery