15°

29°

Quartieri-Frazioni

Via Bonomi: verdura, amicizia e solidarietà

Via Bonomi: verdura, amicizia e solidarietà
Ricevi gratis le news
0

Valentina Vida

Un lungo viale alberato dà il benvenuto agli ospiti degli orti sociali Crocetta, che mai come quest’anno hanno ricevuto tante richieste da parte di parmigiani desiderosi di mettersi alla prova con zappa e rastrello.
Nella grande struttura di via Bonomi 42, che ha come bacino d’utenza gli abitanti dei quartieri Pablo, San Pancrazio e Golese, si possono ammirare 492 appezzamenti adibiti alla coltivazione di vari ortaggi, 470 da 50 metri e 20 da 100 metri, i primi a essere messi a disposizione della città nei primi anni Ottanta del secolo scorso.
Il presidente Giorgio Vecchi, affiancato dal vice Agostino Oppici, spiega che le domande inevase sono complessivamente 60 – 70 e che è aumentato in modo considerevole il numero di giovani che frequentano gli orti: «Dall’inizio del 2012 abbiamo avuto una cinquantina di richieste. Ci sono tanti giovani, che partono con entusiasmo ma il cui impegno poi si affievolisce, e coppie di mezza età. La crisi c’è, si lavora molto per amici e parenti, i nonni portano i nipotini. Noi preferiamo assegnare gli orti alle famiglie numerose». Per la struttura di via Bonomi è un anno importante, si celebra il trentesimo anniversario anche se ancora non è stata stabilita una data per festeggiare la ricorrenza. Tra le iniziative particolari il comitato annovera la festa per i disabili che ha coinvolto un centinaio di bambini accompagnati dagli operatori dei centri dedicati; per l’occasione è stata regalata una targa ricordo alla moglie del presidente precedente Livio Cesari.
Anche alla Crocetta si coltiva tutto a ruota libera, con l’eccezione delle patate, che attirano la famigerata dorifora, una vera e propria calamità per l’orto, famelico insetto divoratore di foglie, fiori e frutti.
Il significativo numero di persone, anche di origine straniera, titolari di un pezzo di terra, è alla base dell’ampia varietà di ortaggi presenti: «I parmigiani prediligono pomodori, radicchio, zucchine e melanzane, chi proviene dal Sud ama fave e cime di rapa», continua Vecchi, ricordando che «lo scambio di semi e piantine è una pratica abituale, così come la collaborazione tra ''ortolani'', anche se una volta c’era più amicizia. Nonostante qualche discussione, ad esempio quando uno degli iscritti mise i conigli nel suo appezzamento, bisogna dire che la forza pubblica qui non è mai intervenuta».
Non si può dire lo stesso per quanto riguarda il capitolo furti, che la presenza di un cancello automatico non riesce sempre a fronteggiare: «Non ci sono mai stati gravi episodi, ma un paio di mesi fa qualcuno ha forzato le porte e rubato due decespugliatori», lamenta il presidente, aggiungendo che gli stessi orti sono stati separati da piccoli recinti contro la tentazione di portare via qualche appetitoso frutto della terra del vicino.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

9commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

16commenti

METEO

Arriva una nuova ondata di caldo africano

Già finita tregua, da mercoledì temperature tornano sopra media

1commento

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

1commento

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti