12°

Quartieri-Frazioni

Il suonatore dalla barzelletta sempre pronta

Il suonatore dalla barzelletta sempre pronta
0

CORTILE SAN MARTINO
 Margherita Portelli

Imbraccia la marmitta, tira il fiato, e via di melodie. Se poi avvicina alla bocca un grosso imbuto, allora si appresta a far ballare a suon di kazoo. L’asta del microfono è la gamba di un manichino, e le scarpe con la dentiera sono un’attrazione che non passa mai di moda. Lui, Mario La Franca, suonatore del buonumore, armonicista dalla barzelletta sempre pronta (con un repertorio di 300 storielle non si sbaglia), è l’ultimo portabandiera (insieme al chitarrista Luca Longhi), di un’orchestra centenaria, con un nome che è già tutto un programma. L’orchestra «Mille litri» - che secondo la leggenda fu fondata dal violinista Augusto Migliavacca - è una formazione dialettale di musicisti/cabarettisti che da decenni si dividono fra sagre, borghi e osterie, per intrattenere e far divertire, con la musica e con l’inventiva. Nella sua antica casa di campagna, a due passi da Ravadese, quartiere Cortile San Martino, il direttore dell’orchestra «dei burloni» ha un garage pieno di brillanti invenzioni: dai cartelli che fanno da sfondo scenografico alle esibizioni dell’orchestra «Mille Litri Spa. Società per Azioni disoneste - Capitale interamente bevuto dai soci», alla valigia piena di battute e freddurine, passando per improbabili strumenti musicali, ricavati dai più stravaganti oggetti (come marmitte e imbuti, appunto). «L’orchestra «Mille litri» esiste praticamente da sempre. Ce la siamo tramandata; un tempo eravamo in tanti, ma ora siamo rimasti solo in due: io e il chitarrista Luca Longhi - racconta Mario, 67 anni, parte della banda da oltre 30 -. A cosa fa riferimento il nome non c’è nemmeno bisogno di spiegarlo. Ha presente quando a una festa si vede una tavolata di amici che hanno decine di bottiglie vuote davanti? Ecco, quella è di per sé un’orchestra «Mille litri»». Il desiderio di La Franca è proprio questo: che la «Mille litri» smetta di essere una sola orchestra, ma divenga un modo di dire, e di intendere le feste e il divertimento: «Una filosofia, insomma» sorridono gli occhi celesti di Mario. Per anni la «casa base» dell’orchestra è stata una baracca sul Po, poi distrutta dall’acqua. I fiumi, là, erano di vino ed allegria: si tagliavano i salami, si brindava, e poi si partiva sul furgoncino carico di tutto l’ambaradan di strumenti e allestimenti scenici utili all’esibizione, per finire chissà dove: «A volte si andava a suonare in posti prestabiliti, osterie o sagre, altre volte si improvvisava - ricorda Mario -: magari in mezzo alla campagna passavi vicino a una casa dove c’era gente in festa, così ti fermavi lì ed eri capace di starci fino a notte». Tempi andati? Forse sì, ma a tutt’oggi l’orchestra «Mille litri» sopravvive: «E’ difficile trovare giovani disposti a far andare avanti questa tradizione - racconta il «direttore» -, perché ci vuole libertà assoluta per portare avanti una passione così. Ma intanto, noi, continuiamo a suonare». E, a quanto pare, la secolare band «pramzana» non è ancora passata di moda.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica alla Latteria dal Beccio

pgn

Musica alla Latteria dal Beccio Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

6commenti

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

6commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

CALCIO

A Salò un Parma affamato Diretta dalle 16,30

Manca Baraye, squalificato: al suo posto dovrebbe giocare Scaglia

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

carabinieri

Spara un razzo fra la folla: era appena uscito dal carcere

Arresto bis, dopo meno di due mesi: 20enne tunisino in via Burla. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Bidoni dei rifiuti a fuoco in viale Mentana

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

6commenti

ITALIA/MONDO

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

Sant’Ilario

Rubava il telefono ai giocatori di videopoker: denunciato 35enne

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia