-0°

16°

Quartieri-Frazioni

Fognano: l'isola quasi felice nel mirino dei ladri

Fognano: l'isola quasi felice nel mirino dei ladri
Ricevi gratis le news
0

Andrea Del Bue

L’isola (felice) che non c’è (più). Perché Fognano, fino a qualche anno fa, era una piccola frazione della periferia cittadina, dove si potevano dormire sonni tranquilli. Da qualche tempo, invece, è meta prediletta dei ladri. Ci sono stati colpi ovunque; molti a partire da giugno. Al circolo anziani, qualche settimana fa, è stato sventato un furto, grazie alla prontezza dei vicini, ancora svegli, che hanno dato l’allarme per tempo. Niente bottino al circolo, che di problemi ne ha già abbastanza; attualmente si trova infatti ospite del salone parrocchiale. E chissà ancora per quanto sarà dislocato in una sede provvisoria. All’inizio della strada che porta alla chiesa, c’è un cantiere fermo; doveva essere la nuova struttura: grande, moderna, polifunzionale, aperta anche ai giovani. Iniziati in aprile 2010, l'opera dovrebbe essere già conclusa, come si legge in un cartello: fine lavori 16 settembre 2011. Invece, è tutto immobile. Quindi, l’unico luogo di aggregazione di Fognano è costretto negli spazi angusti della parrocchia. Davanti alla chiesa, il centro sportivo con i campi da calcio e una pista d’allenamento per le biciclette da corsa. Il cuore della frazione, però, è dall’altra parte di via Cremonese: piazzale Martin Luther King. E c’è anche chi dice «I have a dream»: un gabinetto. Lo chiedono due anziani, seduti all’ombra di un gazebo: «Se uno deve fare un bisogno, deve per forza tornare a casa», dicono Alberto Bonazzi e Mario Asti. Il primo, per rinforzare la sua tesi, riporta il commento degli alpini che sono stati a Parma durante l’adunata delle penne nere del 2005: «Degli amici alpini del Mantovano, mia terra d'origine, mi hanno detto che la nostra è una bellissima città, ma evidentemente i parmigiani non vanno al gabinetto – spiega Bonazzi -. Effettivamente, in giro, ci sono pochissimi bagni pubblici».
Nel parco di piazzale Luther King ci sono tutti: anziani, giovani, mamme coi bambini. Il campo da basket, perfettamente in ordine, è occupato dai cestisti dal tardo pomeriggio in poi, mentre la mattina si trasforma in uno spiazzo per i più piccoli, che possono andare in bicicletta in piena sicurezza. I giochi sono un po’ vecchi, ma tutto sommato in ordine; il prato, invece, soffre la siccità. Su uno dei tavoli, tre bambini che giocano con le carte di Yu-Gi-Oh: non sono accompagnati dai genitori, perché in questo quartiere si può ancora lasciare andare i propri figli al parco da soli. C’è anche un altro tavolo, ma è stato bruciato, dicono i residenti, da qualche ragazzo, una sera. Di verde a Fognano, ce n’è tanto. Soprattutto nel grande parco Augusto Daolio; in questo periodo, però, soffre parecchio: il colore dominante è il giallo. Qui, si trova un’area dedicata ai giochi dei bambini, ma le mamme riferiscono di una zona infrequentabile, completamente al sole e, in qualche caso, pericolosa per la presenza di cani di grossa taglia lasciati liberi dai padroni. Meglio, allora, il vicino parchetto che si trova di fronte all’asilo; qui non ci sono pericoli, il problema, semmai, è la sporcizia: accade che il prato si trasformi in un tappeto di rifiuti. I giochi sono tutti imbrattati. Su un cavallino si legge: «Laura sei la migliore». Lei, magari, sì; chi l’ha scritto, sicuramente no. L’asilo è prezioso, però non c’è posto per tutti e alcune famiglie hanno dovuto portare i propri figli altrove, lontano da casa. A livello di servizi, a Fognano c’è praticamente tutto. Se manca qualcosa, basta poco per arrivare alla Crocetta; anche su due ruote, volendo: c’è la pista ciclabile. Oppure in autobus; la linea 6, però, d’estate non arriva più fino al piazzale, ma si ferma all’aeroporto. C’è il 12, che passa ogni venti minuti. La presenza di un ufficio postale è il fiore all’occhiello, anche se le code non sono molto diverse da quelle agli sportelli cittadini; complice anche il fatto che alcuni parmigiani, dalla città, si recano qui, nella convinzione di sbrigare le pratiche in meno tempo. Nelle stradine che si diramano da piazzale Luther King, quest’estate, una lunga serie di furti: via Battibue, via Granatieri di Sardegna, via Avieri d’Italia. Qualche giorno fa, i malviventi hanno anche addormentato una signora col gas narcotizzante. Si richiede un maggior controllo da parte delle forze dell’ordine. Ritrovata la sicurezza, gli abitanti di Fognano avrebbero ben poco da chiedere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

incidente in curva

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

1commento

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

4commenti

brescello

Ricicla su Internet motori diesel rubati, denunciato 50enne parmigiano

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

2commenti

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

2commenti

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

3commenti

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

2commenti

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

10commenti

LA PEPPA

La ricetta della domenica - Quiche di carciofi

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

kabul

Attacco all'hotel Intercontinental

SPORT

tennis

Australian open, gli ottavi: Seppi eliminato. Stasera gioca Fognini

SCI

Schnarf, il podio che non t'aspetti

1commento

SOCIETA'

IL DIRETTORE RISPONDE

Opinioni a confronto sui lupi

BLOG

Il "Bugiardino dei libri" di Marilù Oliva - 3

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti