10°

Quartieri-Frazioni

Augusto, l'«anima» della festa della polenta

Augusto, l'«anima» della festa della polenta
Ricevi gratis le news
1

 VIGATTO 

Una vita tra strofinacci, olio di gomito, pazienza e detersivo. Un «lavoraccio»,  quello di Augusto Calestani, 63 anni,  di cui gli ultimi 38 passati dietro le quinte della Festa della polenta di Alberi. Quando lustrare diventa un’arte e la ricerca della bellezza passa attraverso le energiche strofinate dei piatti. In tanti, infatti, hanno chiesto che i riflettori fossero puntati almeno una volta su questo «mago del pulito» che avanza a testa bassa tra spugnette e vettovaglie. Ma convincerlo non è affar semplice. Non una parola, nemmeno un colpo di tosse ha mai tradito il silenzio che avvolge Augusto Calestani, il lavapiatti della festa della polenta. «Non sono molto abituato a parlare di me - si schermisce -, tantomeno degli altri. Eppure lui - che in questi anni è sempre stato lì, nell’ombra - di storie da raccontare ne avrebbe moltissime. Ma preferisce non sbilanciarsi. In questi giorni si sta dando un gran da fare nel tour de force che coinvolge un intero paese.
 Ex imbianchino,  scapolo («non single come si dice oggi» ride), è nato a Colorno. Ad Alberi si è trasferito insieme alla famiglia e ha trascorso gran parte dell’adolescenza. «Ho trovato una seconda famiglia», spiega con un pizzico di malinconia. Amante delle bocce, una delle pietre miliari della Famija Alberese, Augusto è un parmense vecchio stile «che proprio per questo si rivela straordinario», assicurano tutti. Incrollabile lavoratore,  affronta le prove della vita «come il formaggio fuso da raschiar via» chiarisce. Viene da una famiglia solida e da un gruppo di amici «abituato alle cose semplici della vita: ricordo ancora le lunghe chiacchierate con Mario Zambelli, quando ancora era al timone della Famija».
 Memoria storica del paese, custodisce alcuni dei ricordi più toccanti per chi abita in quello scampolo di campagna solcato da via Martinella. Uno fra tutti? l’antica cooperativa di Alberi, a un pugno di metri dalla chiesa, dove i ragazzi di una volta si trovavano per trascorrere insieme pomeriggi interi. Attento agli altri, una pazienza di ferro e anni e anni trascorsi a tu per tu con la gente. «Ma alla Festa della polenta, dove mi sento a casa, preferisco stare dietro le quinte», ammette senza tanti giri di parole. 
Meticoloso con la pulizia di friggitrici, paioli e mestoli, Calestani si concede un unico lusso: «Un calice di lambrusco prima d’iniziare il lavoro». Abbastanza umile da scherzare sulla sua posizione di «tuttofare», Augusto vince la timidezza e mostra fiero il grembiule da cuoco immacolato, compagno di parecchie avventure.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Magno

    31 Agosto @ 17.48

    ALBERI!!!....ALBERI!!!! non vigatto!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareporter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

orrore a BANGKOK

Italiano ucciso e bruciato in Thailandia, caccia alla ex e all'amante

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video