Quartieri-Frazioni

Via D'Azeglio. La protesta dei negozianti

Via D'Azeglio. La protesta dei negozianti
Ricevi gratis le news
2

Gian Luca Zurlini
La mancata comunicazione preventiva dell'apertura del cantiere e il fatto di avere annunciato la chiusura della strada come se fosse totale tenendo  così lontani buona parte dei potenziali clienti. Sono queste le principali lamentele dei commercianti della parte finale della «Strada Maestra» dell'Oltretorrente che avrebbero voluto dal Comune una programmazione dei lavori concordata e comunque una maggiore precisione nella comunicazione.
«Negozi riaperti, strada chiusa»
«Non nego che i lavori andassero fatti, perché effettivamente i lastroni della parte finale della strada erano in uno stato precario, però ci è dispiaciuto è di avere saputo solo dalla “Gazzetta” che ci sarebbe stata la chiusura». A parlare è Gino Milani, notissimo titolare della pasticceria D'Azeglio che, sia pure con toni pacati, non manca di esternare la propria amarezza: «Pensi che noi abbiamo chiuso per ferie l'ultima settimana di luglio e abbiamo riaperto il 18 agosto, due giorni prima della chiusura della strada. E da allora, in pratica, non  lavoriamo più. Se avessimo saputo prima dei lavori, avremmo programmato le ferie  in un periodo diverso, perché già è un momento  di crisi e se si aggiungono queste cose i negozi vanno in crisi».   Lo stesso discorso arriva da Matteo Abati, titolare di uno storico negozio di fiori: «Abbiamo riaperto proprio il giorno di avvio del cantiere, ma lo sapevamo solo per averlo letto sul giornale.   A questo poi si aggiunge che, per come è stata diffusa la notizia, sembra che noi siamo irraggiungibili, mentre invece, anche se non c'è il passaggio, comunque si può parcheggiare qui vicino. Insomma, al danno si è aggiunta la beffa».
«Ci vorranno altri lavori»
Amaro è Felice Fortunati, bottegaio «pramzan dal sas»: «Guardi, l'anno scorso prima del Giro d'Italia avevano dato una sistemata e ci avevano detto che ci saremmo rivisti presto. Purtroppo è stato così, ma è assurdo che non si possa asfaltare anche questo tratto di strada, perché fra un paio d'anni saremo daccapo». Sulla stessa linea Alessia Mambriani della «Gelateria Due Torri»: «Il danno c'è stato, inutile negarlo. Non possiamo farci nulla, però ci vorrebbe più rispetto per chi lavora».   Giorgio Corradi, «biciclettaio» di lungo corso, la prende con filosofia: «Purtroppo fanno quello che vogliono e di certo noi non ci guadagniamo. Però almeno il Comune avrebbe potuto avvisarci con un certo anticipo».  Infine Daniele Chiodi, titolare di una tabaccheria ce l'ha con la durata del cantiere: «A parte che nessuno ci ha avvisato, altrimenti avremmo fatto le ferie adesso, 3 settimane mi sembrano molte per questi lavori. E poi, comunque, con le centinaia di autobus che passano di qui fra qualche anno saremo daccapo. Meglio sarebbe stato asfaltare anche questo tratto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • francesco

    29 Agosto @ 21.16

    Commercianti di via D'Azeglio ribellati dai bigotti bacchettoni (4 gatti comunque) fate nomi e cognomi di queste belle persone.

    Rispondi

  • claudio

    29 Agosto @ 10.19

    E che, anche per i lavori di manutenzione delle strade, occorre il...BENEPLACITO di Lor Signori, i Commercianti??? Ma non scherziamo! Roba da far ridere i polli. Mica sono i padroni della strada!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

8commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Scintille in campo fra Scozzarella e Jallow. Cross di Lucarelli ma Fulignati "vola" fuori dalla porta e allontana il pallone

1commento

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

2commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

1commento

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

tg parma

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore: protesta sulle due sponde del Po Video

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande