-6°

Quartieri-Frazioni

Via Verdi: la Ztl potrebbe subire un "taglio"

0

Pierluigi Dallapina
Una prima modifica si è vista nei giorni scorsi con il ritorno del mercato.
Ma per il futuro di via Verdi una parte significativa delle persone che vivono e lavorano lungo la strada vorrebbe vedere un altro tipo di cambiamento: la scomparsa della tanto criticata zona a traffico limitato, nata nel 2003 come sperimentazione di breve durata (sei mesi) e divenuta ormai provvedimento definitivo.
Qualcosa però sembra che stia succedendo.  L’assessore al Commercio, Cristiano Casa, ha incontrato un gruppo di commercianti e di residenti favorevoli all’abolizione della ztl, e dal tavolo è emersa un’ipotesi che non dispiace nemmeno al Comune. In pratica la ztl verrebbe tolta nel tratto di strada compreso fra viale Bottego e via Paciaudi, per poi restare in vigore da via Paciaudi a via Bodoni.
In questo modo verrebbe garantito quel passaggio di auto a lungo invocato dai commercianti e dai professionisti della zona, che considerano la presenza dei veicoli in via Verdi un antidoto non solo alla crisi, ma soprattutto ai fenomeni di degrado e di microcriminalità che affliggono da molto tempo la zona. «La via ormai è oggettivamente degradata. Ci sono attività commerciali che hanno chiuso, molti appartamenti e uffici sfitti, mentre le notizie di cronaca nera abbondano sulla stampa. Cosa aspetta l’amministrazione comunale per intervenire?», si domanda Filippo Greci, presidente del Movimento Nuovi Consumatori, colui che ha chiesto e ottenuto l’incontro con l’assessore Casa.
«Facendo scattare la ztl da via Paciaudi - spiega - le auto in uscita da via Verdi potrebbero defluire su viale Toschi, che dall’entrata in funzione del varco elettronico ha visto ridursi notevolmente il volume di traffico».
In attesa di una risposta da parte del Comune, Greci lancia il suo appello: «E' passato più di un mese dall’incontro con l’assessore, vogliamo tenere alta l’attenzione su un problema che riguarda decine di famiglie e di attività. Bisogna abolire al più presto la ztl».
Attualmente la ztl di via Verdi è attiva dalle 7.30 alle 11, dalle 13 alle 17 e dalle 18.30 alle 20.30, e il transito è consentito solo agli autorizzati e ai veicoli diretti agli alberghi. Fra i commercianti presenti all’incontro di con l’assessore Casa, c'erano anche Walter Bettosi, titolare del bar Quadrifoglio, e Franco Setti, titolare di un negozio di abbigliamento.
«A causa della ztl - spiega il primo - da via Verdi sono scappati 17 professionisti. Questo era un provvedimento che doveva durare sei mesi, invece è in vigore dal 2003, con gli effetti che tutti conosciamo. Speriamo che l’assessore sia sensibile alle nostre richieste. Noi chiediamo solo di poter lavorare in condizioni decenti e una maggiore sicurezza nella zona».
La pensa allo stesso modo Franco Setti, vittima di vere e proprie razzie da parte dei malviventi. «E' logico - afferma - che quando una strada viene frequentata è molto più difficile passare inosservati. Con un maggiore passaggio di persone si attenuerebbero anche i fenomeni di degrado e di spaccio».
E' ormai evidente che una parte consistente della via pretende risposte precise in tempi sempre più stretti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

2commenti

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

gazzareporter

Piazzale Borri, quelle dichiarazioni di (zero) amore...

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

1commento

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

SANT'ILARIO D'ENZA

Soldi e gioielli in freezer per "salvarli" dal mercurio: anziana truffata

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video