18°

28°

Quartieri-Frazioni

Mezzo secolo di sacerdozio, festa con i fedeli

Mezzo secolo di sacerdozio, festa con i fedeli
0

 VIGATTO

Margherita Portelli
Fosse stato per lui, la ricorrenza sarebbe scivolata via senza far troppo rumore. 
Anche perché se scegli di dedicare la tua vita alla fede, i «riflettori» non devono piacerti più di tanto. 
Ma don Giuseppe Fadani, parroco di Carignano che da 50 anni tondi veste la tonaca sacerdotale, è reduce da un festeggiamento speciale che i suoi parrocchiani hanno voluto dedicargli pochi giorni fa. 
Le «nozze d’oro» con il Signore  don Giuseppe le ha condivise con i suoi fedeli – 1500 anime fra Carignano e Casale di Felino – e con loro ha ripercorso i momenti chiave che da quel 23 settembre 1962 hanno contraddistinto il suo percorso di fede. 
Nativo di Coltaro, don Fadani è oggi alle porte del 75esimo compleanno. Seduto dietro la sua scrivania, in una stanzetta che dà sull’incantevole facciata della chiesa di San Pietro, a Carignano, scava con sguardo timido nei suoi ricordi: «Una volta ordinato prete, fui mandato nel Cornigliese, dove amministrai due piccole parrocchie fino al ’68; poi per oltre vent’anni fui parroco a Sacca e Sanguigna, a Colorno, e nel 1994 arrivai qui a Carignano». Nella piccola frazione forte di una notevole espansione negli ultimi anni, don Fadani ha trovato da subito una comunità «molto preparata»: «Il mio predecessore, don Amedeo Cavatorta, era riuscito a formare dei giovani attivi e partecipi, che oggi sono lo ''zoccolo duro'' di una comunità coesa e operosa» commenta con soddisfazione. 
«E’ come essere una grande famiglia» commenta. 
Ma guai a dire che il merito sia anche un po’ del «capofamiglia», perché riserbo e modestia gli colorano il volto in pochi secondi. 
Intorno alla sua chiesa c’è un paese «giovane», che si è sviluppato grazie alla compresenza dell’asilo, della scuola, dell’u.s. Carignano - che allena decine di squadre di calcio - e del circolo.
 «Io vado d’accordo con tutti, partecipo all’organizzazione delle tante iniziative che mirano a far crescere la comunità, e mi considero soprattutto amico dei miei parrocchiani – continua don Giuseppe -. I ricordi più belli che ho di questi anni sono proprio legati alle tante persone volonterose e impegnate che ho incontrato». 
Ma in mezzo secolo, purtroppo, un parroco deve affrontare anche tanti momenti difficili: «Quando ad andarsene sono i giovani, è difficile trovare parole che siano di conforto» spiega. Sempre con lui, fino a un paio d’anni fa, anche mamma Maria: «Sono rimasto orfano di padre che ero ancora bimbo, e mia madre è sempre stata con me – ricorda -. Appena ordinato parroco mi ha seguito in montagna, e poi non ci siamo più separati. Nel 2010, all’età di 94 anni, è scomparsa, ma il suo ricordo rimane qui insieme a me». 
Insieme a lui, e insieme alla sua «famiglia allargata» di 1500 fedeli. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

A Rimini maxischermo per concerto di Vasco con sorpresa finale

sabato

A Rimini maxischermo per concerto di Vasco con sorpresa finale

Autista ferma bus per fare sesso con passeggera, denunciato

como

Autista ferma bus per fare sesso con passeggera, denunciato

1commento

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Trattoria da Leo», generosa cucina della tradizione

CHICHIBIO

«Trattoria da Leo», generosa cucina della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Mercato Parma: oggi vertice Crespo-Faggiano

serie b

Parma, il mercato inizia a parlare cinese: oggi incontro Crespo-Faggiano

Calciomercato crociato: ecco tutte le ultime novità

polizia

Paura in Ghiaia: minaccia un negoziante con le forbici. Denunciato

1commento

emilia romagna

Calano gli incidenti stradali con gli autocarri: a Parma il dato migliore in regione

In viale Vittoria

Ragazzo a terra, è gravissimo

8commenti

gazzareporter

Acqua nella Parma (finalmente)

3commenti

incendio

Furgoncino in fiamme in tangenziale (via Traversetolo): vigili del fuoco in azione

Pontremoli-berceto

Incidente: cisterna si stacca dal tir, disagi sull'Autocisa

Lutto

L'ultima lezione di Angela

gdf

Gara per i bus: si indaga per turbativa d'asta Video

curiosità

Spazzino 2.0: per la pilotta arriva il drone Video

1commento

musica

Francesco Papageorgiou, un cantantautore collecchiese a Musicultura Video

gazzareporter

Parcheggi creativi in via Borsari

FIDENZA

Tiro a segno, l'ex presidente condannato a versare 183.893 euro di risarcimento

eventi

Presentato Verdi Off: 130 appuntamenti a Parma e provincia Video

Cresce il sostegno di "Parma Io ci sto!" a Parma e il suo territorio (leggi)

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

4commenti

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

17commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

OMICIDIO

Difesa Bossetti, il corpo di Yara non è stato nel campo 3 mesi: c'è una foto

omicidio

Italiano ucciso a Londra: la coinquilina (arrestata ieri) accusata di omicidio

SOCIETA'

Siria

La combattente curda sfiorata dal proiettile sorride

auto

Il "bullo" della Porsche sfida la Tesla: finale a sorpresa

1commento

SPORT

MERCATO

La «decima» di Lucarelli

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat