11°

26°

Quartieri-Frazioni

Il duo Anvil, la moto come passione

Il duo Anvil, la moto come passione
0

SAN PANCRAZIO
Lorenzo Centenari

La moto come specchio del carattere. Come oggetto di culto, stile di vita. Certo, purché in movimento. Se ferma su un piedistallo, la moto perde la propria ragion d’essere. Anche un esemplare d’epoca, secondo alcune correnti, andrebbe guidato a oltranza. È quindi da un sogno, sull’illusione di somministrare il fluido dell’immortalità al destinatario del proprio amore, che Marco Filios e Alessandro «Phonz» Fontanesi hanno scelto di fare del loro principale interesse un vero e proprio mestiere.
 L’attività di restauro di moto anni '70 e '80, personalizzate secondo i gusti del cliente e l’ispirazione dei suoi speciali «chirurghi» - l’uno parmigiano, l’altro piacentino -, nasce un anno fa nel classico garage, a San Pancrazio. «È iniziato tutto per gioco. Da piccoli – racconta Marco – amavamo cavalcare moto da cross. Crescendo, la nostra passione ha virato verso le moto d’epoca. Sperimentammo così i primi interventi su motociclette d’antan. Dopo aver caricato in rete le nostre prime opere, riscuotemmo un successo crescente». Fino all’inaugurazione di «Anvil Motociclette», un brand addirittura marchiato a fuoco sul petto dei suoi ideatori. «In inglese, “Anvil” significa “incudine”. È il nostro nome, ma è anche – spiega Alessandro - la nostra essenza. La portiamo tatuata sulla nostra pelle, vicino al cuore. Un’incudine trafitta da una freccia: un utensile indistruttibile, come il nostro legame. E una freccia, simbolo di passione. È un tatuaggio che raffigura il legame che ci unisce l’uno all’altro, ma anche il nostro viscerale amore per i motori». Marco e Alessandro, quando il lavoro e l’amicizia sono la stessa cosa. «La nostra specialità – affermano in coro – sono i modelli che hanno rivoluzionato il motociclismo, soprattutto moto anni ’70 e ’80. Ogni Anvil che esce dalla nostra officina è unica ed irripetibile. Cerchiamo di captare la natura, lo spirito della moto. Ogni intervento che realizziamo è mirato a valorizzare e risaltare lo spirito unico che ogni moto possiede. Per questo curiamo personalmente ogni minimo dettaglio». Il nero opaco e l’alluminio spazzolato ricordano la polvere dell’officina, le imperfezioni della carrozzeria sono astutamente ricreate ad arte. Capita così che nel magico atelier di San Pancrazio entri una Moto Guzzi SP 1000 dell’85 ed esca una Anvil Mille/el-R. O che una Honda CB 750 F del 1981 muti in una Settemmezzo/Selvatica. Già, anche la scelta del nome riflette una visione alternativa. «Pur vivendo a Milano – aggiungono Alessandro e Marco – abbiamo deciso di mantenere l’attività in Emilia. È la Motor Valley per definizione. E in fondo, ci sentiamo «contadini» dentro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

3commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Anziana investita da un'auto in via Pellico: è grave

PARMA

Anziana investita da un'auto in via Pellico: è grave

Un altro incidente è avvenuto in via Abbeveratoia, di fronte all'ospedale

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

1commento

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

COLLECCHIO

La Finanza acquisisce documenti alla Copador

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

2commenti

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

4commenti

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

4commenti

La denuncia

Asili e materne, graduatorie col «trucco»

3commenti

Intervista al dG

Fabi: «Così rilancerò il Maggiore»

Iniziativa

Per il mese di giugno acqua gratis nelle casette Iren

Iniziativa

Acer Parma, bollette listate a lutto per le vittime di Manchester

Lega Pro

Parma, e adesso la Lucchese

1commento

Sport Paralimpici

Giulia, pesce combattente

Busseto

Addio a Scrivani: ha insegnato a guidare a  generazioni

MEDESANO

Pellegrini 2.0: una app sulla via Francigena

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

2commenti

ITALIA/MONDO

made in italy

Addio a Laura Biagiotti, "signora della moda" - Gallery

ISLANDA

Turista italiano 20enne muore in un incidente in bici

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

Moto

Rossi, notte serena all'ospedale

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

2commenti

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima