19°

Quartieri-Frazioni

Lavanderia, clienti come amici: ma la titolare ora va in pensione

Lavanderia, clienti come amici: ma la titolare ora va in pensione
1

Margherita Portelli
 L a sua vetrina si è affacciata sul cuore pulsante del quartiere per trentaquattro anni. Ha visto le strade e le persone cambiare, divenendo, in oltre tre decenni, un punto di riferimento per le famiglie della zona. Graziella Manghi, storica lavandaia del San Leonardo, ha abbassato poche settimane fa la sua saracinesca dopo quasi mezzo secolo passato a lavare e stirare camicie, e, soprattutto, a conoscere i parmigiani. Oggi ha 69 anni, la lavandaia di via Cagliari. Da ragazza aveva iniziato come magliaia, poi ancora giovanissima prese ad aiutare la suocera che aveva una lavanderia e si convertì definitivamente al ferro da stiro: per diversi anni lavorò a Berceto, e, nel 1978, tornò a Parma e decise di mettersi in proprio, aprendo una sua attività. A pochi passi dal semaforo di via San Leonardo, col suo piccolo negozietto la Manghi si è fatta ben presto conoscere da tutti in quartiere, anche per la sua intensa attività di volontaria dell’Avoprorit e del comitato San Leonardo. «Molti mi chiedono perché abbia chiuso bottega, sono dispiaciuti – spiega la signora dietro un bancone ormai dismesso, circondata da abiti e coperte ammucchiate in una vita di lavoro -. Ma io ormai comincio ad essere stanca, e, dopo la scomparsa di mio marito, la fatica si è fatta insostenibile. Certo mi mancheranno i miei clienti, molti dei quali, nel tempo, sono diventati amici: il rapporto con la gente è la parte che mi ha gratificata di più, nel mio lavoro». Il più grande desiderio della signora Graziella, ora, sarebbe che qualcuno si impegnasse a portare avanti la longeva attività di via Cagliari. «Mi piacerebbe davvero tanto che qualcuno rilevasse la lavanderia, potrei insegnare il mestiere e affiancare questa nuova persona per il primo periodo. Per me sarebbe quasi un passatempo – spiega la Manghi -. Se così non fosse, e l’attività dovesse chiudere definitivamente, sarebbe un gran peccato perché il quartiere perderebbe un altro dei suoi esercizi storici».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    21 Novembre @ 17.22

    Questa storia dei CLIENTI-AMICI è un NON SENSO inventato dai cronisti a corto di argomenti. I clienti sono CLIENTI e come tali serviti e fatturati. Punto. Se l'artigiano lavora bene e il cliente paga, questo è un rapporto più che VIRTUOSO. L'AMICIZIA, invece, è tutta UN'ALTRA COSA...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il terrore e la città bloccata: il video di un parmigiano a Londra

LONDRA

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

CROCETTA

Via Emilia Ovest, cinese 25enne investita. Non è in pericolo

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

16commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

2commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

3commenti

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

1commento

terrorismo

Londra, l'attentatore si chiamava Khalid Massood

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

Formula 1

Vettel: "Mai guidata una F1 più veloce"

lega pro

Parma, Lucarelli: "Crediamo nella B". Domani ritiro anticipato Video

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»