21°

33°

Quartieri-Frazioni

Caos e degrado: è guerra aperta tra i residenti e il circolo Arci Zerbini

Caos e degrado: è guerra aperta tra i residenti e il circolo Arci Zerbini
Ricevi gratis le news
1

 Chiara Pozzati

C’è un esposto presentato in procura il 12 giugno. Un biglietto di minacce contro una studentessa, delle auto danneggiate, un grappolo di residenti sul piede di guerra e i gestori di un circolo Arci armati di pannelli fonoassorbenti «fai da te» e ramazze per il piazzale. Ha tutta l’aria di essere una guerra senza quartiere quella fra il comitato di residenti e il circolo Arci Zerbini di piazzale Santa Caterina, tacciato dai dirimpettai di tenere la musica a «decibel improponibili, ma anche di alimentare il degrado nella zona». E se i gestori del circolo oltretorrentino assicurano: «Ci diamo un bel da fare, pulendo il piazzale e il vicolo vicino e assoldando un responsabile alla sicurezza», il popolo di via Bixio insorge. La questione tiene banco da quasi un anno e la frattura tra residenti e i gestori dello Zerbini diventa sempre più profonda. Il primo maggio scorso, infatti, è scattato il blitz dei soliti ignoti in piazzale Rondani. I vandali hanno danneggiato alcune auto, lanciando anche uova marce: «Sappiamo che sono stati loro, un gruppo di giovani alticci e appena usciti dal locale», attacca il comitato. «La musica rimane accesa fino alle tre di notte tutti i weekend - insistono i residenti -, gli avventori del locale usano gli ingressi dei nostri palazzi come toilette. Tutte le mattine ci tocca raccogliere i resti delle notti brave». A tutto questo si aggiungono schiamazzi notturni, ma anche auto danneggiate da vandali e minacce recapitate sotto casa ad una giovane studentessa che chiede «solo di poter dormire». «Abbiamo tentato di confrontarci coi gestori del circolo - spiega ancora il comitato - ma non è cambiato nulla. E c'è totale carenza di controllo da parte di forze dell’ordine e amministrazione». 
«Fortino di degrado? Macché, noi qui organizziamo diversi incontri a sfondo culturale, ci diamo da fare per mantenere pulito il circondario e anche noi facciamo le spese degli incivili». A mettere le cose in chiaro ci pensano Gianluca Camino e Gerardo Mangione, gestori dello Zerbini: «C’erano anche le nostre macchine tra quelle danneggiate dai vandali - assicurano -. Ci siamo attrezzati coi pannelli fonoassorbenti per limitare i rumori e, dopo ogni evento, passiamo a pulire nel piazzale e nel vicolo che ci circonda. Ma se qualche avventore lascia il proprio bicchiere a metà di via Bixio, come possiamo intervenire?». 
Fra domande e accuse reciproche una certezza rimane: si preannuncia un inverno caldo, temperatura a parte. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    28 Novembre @ 08.15

    Cosa si aspetta ad intervenire contro un gruppo a cui ogni intervento a sfondo culturale è inutile se non dannoso ?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

Finta ricerca su Star Wars finisce su 3 riviste scientifiche

cinema

Finta ricerca su Star Wars finisce su tre riviste scientifiche

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma, arrestato

tg parma

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma: arrestato Video

Aveva anche molestato altri viaggiatori e spaventato tutti azionando il freno d'emergenza

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

2commenti

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

23commenti

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

tortiano

Vede scappare i ladri sull'auto della cliente. Ora il lieto fine

Fraore

Black out programmato. Ma nessuno lo sapeva

1commento

fontevivo

Schianto tra furgone e bicicletta: un ferito

RUGBY

Ufficiale: le Zebre tornano «federali»

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

1commento

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

5commenti

Lutto

Alberto Greci, una vita per il museo Lombardi

Ricercato per condanna a Parma, arrestato a confine Trieste

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sull'immigrazione: "Lo Stato faccia di più"

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

trentino

Ferito da orso: ordinata la cattura. "E abbattimento se necessario"

3commenti

torino

Assalti ai bancomat, presi i banditi mascherati da Trump Video

SPORT

Calciomercato

Cassano: "Lascio Verona: non mi dà stimoli. Ma non mi ritiro"

QUI PINZOLO

Bongiovanni: «Alleno il Parma a tavola»

SOCIETA'

il caso

Preziosa Bibbia in ebraico, Klaus Davi attacca la biblioteca Palatina

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

1commento

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori