-2°

Quartieri-Frazioni

Natale con il fango davanti alle case in via Donatello

Natale con il fango davanti alle case in via Donatello
0

Sono stati giorni di Natale all'insegna del fango e delle buche per i residenti di via Donatello. La causa? Uno scavo aperto da Iren nella settimana precedente le festività per riparare un guasto al teleriscaldamento e poi ricoperto in tutta fretta, senza neppure terminare  l'intervento, solo con terriccio, tanto da formare gigantesche pozzanghere e un vero e proprio «lago» di terra proprio davanti ad alcune abitazioni della strada del quartiere Lubiana.
«Vorrei mostrarvi lo stato in cui è stata lasciata la strada, - è l'accorata segnalazione di  un lettore residente per l'appunto in via Donatello che ci ha inviato  ieri anche le foto che pubblichiamo  - ma specialmente l'ingresso di casa mia, dopo un intervento di Iren per una riparazione alla rete del teleriscaldamento. L'intervento non è finito e su questo non ho nulla da ridire visto che sembra un guasto di importante entità. Il problema è che hanno interrotto i lavori per le feste natalizie ed hanno lasciato una coltre di fango disseminata un po' per tutta la via ma specialmente davanti all'ingresso della mia abitazione».
«Nonostante le mie preghiere sia all'impresa che eseguiva i lavori che al funzionario Iren che li seguiva di pulire la strada ed il mio ingresso visto l'avvicinarsi del Natale nulla è stato fatto - prosegue il residente -.Mi sono ritrovato con gli ospiti che dovevano fare la gimkana per scansare fango e pozzanghere e lavarsi le scarpe entrando in casa. Senza contare i rischi di scivolamento e cadute specialmente per le persone più anziane. Vorrei capire com'è possibile che una società come Iren che dovrebbe essere al servizio del cittadino, non si curi di completare i lavori e quale siano le direttive dell'azienda a dipendenti e collaboratori in casi come questo. Capisco che il clima natalizio portava un po' tutti ad accelerare la chiusura del cantiere, ma certamente ciò non sarebbe accaduto se l'ingresso di casa fosse stato di un dirigente Iren o di un personaggio importante della cerchia comunale».
«La cosa più fastidiosa è che il 24 dicembre abbiamo provato a chiamare Iren che però ci ha invitato a chiamare numeri di telefono che erano già staccati o che entravano in segreterie con attese infinite e senza risposte. Considerando che tutto questo viene pagati con le nostre tasse e considerando che io le tasse le pago fino all'ultimo centesimo, mi aspetterei un trattamento per lo meno più attento e riguardoso», è la conclusione del lettore. E l'auspicio ora non può che essere che qualcuno intervenga al più presto per rimediare al problema».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017