-1°

Quartieri-Frazioni

Chiude la storica cappelleria di Barriera Bixio

Chiude la storica cappelleria di Barriera Bixio
0

Lorenzo Sartorio
 Un tempo era una porta daziaria, con tanto di uffici, dove si pagavano bollette e gabelle.  Circa settant'anni anni fa, in piazzale Barbieri, al posto degli uffici del Dazio, aprì una cappelleria gestita da un giovanotto che, dopo avere lavorato come commesso nella «Premiata Cappelleria Vender» di piazzale Steccata, decise di mettersi in proprio.  E, quel giovanotto, rimase lì tutta la vita fino al 31 dicembre scorso dove, alle 19 in punto,  ha chiuso per sempre il suo negozio.  Walter Bocchi, storico cappellaio oltretorrentino, ottantanove anni portati alla grande, ha deciso di abbassare la saracinesca della sua cappelleria   per una serie di motivi.
  Il primo,  causato  dalla  penuria di passaggio in quella zona e, poi, anche la veneranda età ha fatto la sua parte.  Walter, «pramzan dal sas äd de dla da l’acqua», nato  in strada Bixio, figlio del mitico oste Eugenio Bocchi titolare della famosa osteria «Le Botti» che si affacciava in strada D’Azeglio, ha trascorso tutta la sua vita tra  capelli di varie fogge, colori e tessuti. 
 Nel suo negozio, si avverte il profumo  del tempo, nelle lignee scansie, ordinatamente  allineati,  eleganti «Borsalino» in feltro che fanno ricordare quei divi del cinema di ieri che lo tenevano incollato in testa come: Humphery Bogart, Jean Gabin nel commissario Maigret, l'impenitente dongiovanni Clark Gable dal baffetto seduttore, «the voice», ossia l'inarrivabile Frank Sinatra, il bel tenebroso Alain Delon e anche Jean Paul Belmondo dal sorriso guascone.   Walter, unitamente alla  moglie Dirce, morta vent'annni fa,  sono  stati gli  attori principali di un bellissimo film girato tra i cappelli in un’epoca in cui la gente si recava dal cappellaio,  non solo per acquistare un copricapo  per tutti i giorni o per i dì di festa, ma anche per farli riparare, lavare, sostituire il nastro di raso.  E, dalla «Cappelleria Bocchi»,  i cappelli restaurati, uscivano come nuovi grazie alle capaci mani della signora Dirce. Tanti i clienti  e di tutti i tipi: professionisti, impiegati, operai, ma anche gente che veniva dalla provincia, specie nei giorni di mercato, in quanto le corriere  che scendevano dalla montagna o salivano dalla Bassa facevano tappa proprio in piazzale Barbieri.
 Ed, allora, cosa c'era di meglio di acquistare un bel cappello da Bocchi? Visibilmente commosso per l’ultimo giorno di lavoro,  Walter, ricorda i bei tempi di barriera Bixio, il passaggio di tanta gente, i lavoro condiviso con la moglie,  le varie onorificenze  che gli sono giunte dalla Camera di Commercio e dal Gruppo imprese artigiane.  In estate, per godersi  quel sottile refolo di frescura,  Walter, aveva l’abitudine di sedersi  davanti al suo negozio mentre vegliava come un patriarca  quel simpatico e storico isolotto di box  adiacente al suo negozio.  «Ci spiace che chiuda - dice Giusi della vicina formaggeria - anche perchè, per noi, era diventato un punto di riferimento».  Anche la fiorista Cristina di «Fiori, foglie e follie» la pensa così: «Chiude - osserva - un negozio storico che fa parte delle nostre tradizioni e della nostra cultura».  Una cosa è certa: Walter, in pensione, ci starà benissimo, però è altrettanto vero che, almeno una volta al giorno, davanti al suo negozio ci passerà  comunque, se non altro per rivedere  le sequenze  di quel film in bianco e nero che ha raccontato la sua vita di cappellaio.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria