12°

24°

Quartieri-Frazioni

Date sbagliate e imprecisioni: il caos delle vie

Date sbagliate e imprecisioni: il caos delle vie
Ricevi gratis le news
0

Nicole Fouquè

Quanti parmigiani abitano in una via senza conoscere la storia del personaggio, del luogo o della battaglia a cui è dedicata? E quanti altri, camminando per la città si sono accorti dei tanti errori sulla toponomastica cittadina? Pochi, probabilmente. C’è invece chi, come Giuseppe Pattini, intraprendente parmigiano di 76 anni, pensionato, già  alpino e «censitore» per passione, che per le strade della città ducale ha una vera e propria passione. Dopo aver reso omaggio agli eroi del risorgimento, attaccando ad ogni via corrispettiva, una coccarda tricolore, rigorosamente fatta a mano, dopo aver catalogato i giardini parmigiani, questa volta l'infaticabile Pattini si è dedicato ai nomi delle vie, o per meglio dire, questa è stata la missione iniziale. E’ già, perché se da principio Pattini, armato dell’immancabile bicicletta che lo accompagna in questa sua vera e propria missione, si era prefissato di dare una professione, una data o un luogo preciso alle targhe cittadine, si è poi imbattuto in veri e propri strafalcioni degni di una rubrica a «Striscia la notizia».
Forse ad esempio non tutti sanno quando è avvenuta la vittoria dei parmigiani contro le armate di Federico II, ma di certo non possono nemmeno chiedere aiuto alla targa dedicata alla battaglia e che indica il lungo viale cittadino: quello della Vittoria, appunto. Nel cartello, infatti, viene riportato l’anno 1248 ma basta girare lato per leggere 1242. Un buco storico di circa 6 anni che non è passato inosservato all’occhio attento di Pattini. Come nemmeno quello sul dubbio bellico di via Palestro: luogo della battaglia definita rinascimentale prima e poi corretta con una nuova (ed esatta) targa in «risorgimentale».
Ma di errori toponomastici se ne trovano ancora; in via Alberto del Bono, laterale di via Emilia Est, la nascita dell’ammiraglio viene stabilita nel 1865, salvo poi trovare in fondo alla via un nuovo cartello che indica una precisazione professionale: ammiraglio e senatore parmigiano, e la data di nascita che viene anticipata di 9 anni al 1856.
Ma le imprecisioni non finiscono qui: Pattini  da settembre a dicembre ha preso in esame il 90% delle vie cittadine, pedalando da Nord a Sud, e solo il 20% delle strade da lui battute riportava la giusta dicitura: nome, cognome e data.  Sulla targa di via Leonardo Da Vinci ad esempio sono indicate le date e viene scritto chi era il personaggio storico, basta invece spostarsi in zona via Buffolara e si trova la via M. Buonarroti, senza spiegazione e senza date. Così, se in via Sandro Pertini, oltre al nome dell’ex presidente della Repubblica non vi è nulla di più, in quella del «collega» Giovanni Gronchi è riportata, oltre alla professione, anche la data di nascita e di morte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

Ritratto

I They, la famiglia del volley

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte