14°

27°

Quartieri-Frazioni

La vita è bella e ricomincia a sessant'anni

La vita è bella e ricomincia a sessant'anni
1

 PABLO

Margherita Portelli
Ricominciare a 60 anni si può. Ad assicurarlo è Annalena Roveran, classe 1952, che poco meno di un paio di mesi fa ha aperto un salone da parrucchiera in via Rubini. A quell’età, dopo circa 40 anni di lavoro, solitamente i tempi sono maturi per il riposo, ma Annalena non ha ceduto alla stanchezza, e, al contrario, ha preferito ricominciare da zero. Ha guardato oltre la crisi e tutte le circostanze avverse che oltre sei anni fa l’hanno costretta a chiudere il negozio, ed è andata avanti: è bastato concentrarsi sull’amore sconfinato che la lega al suo lavoro, e l’entusiasmo necessario per riprendere in mano la carriera non ha tardato ad arrivare. Dopo decenni passati tra forbici e phon, Annalena sei anni fa ha dovuto chiudere definitivamente bottega per questioni di salute che le hanno impedito di svolgere il lavoro di parrucchiera: «Mi sono ammalata e ho dovuto chiudere il salone dopo 35 anni di lavoro, in modo da potermi concentrare sulla guarigione» racconta. Nel frattempo, l’artista della chioma ha provato a darsi da fare con un’attività meno faticosa, aprendo un negozio di articoli da parrucchiere. «Ma non era il mio mestiere – ammette -, non sono nata per vendere». Dopo sei anni di battaglie, Annalena ha avuto la meglio sulla malattia, e non essendo ancora giunto per lei il tempo della pensione, ha deciso di tornare alle origini, aprendo un piccolo salone di coiffeur nel quartiere Pablo. «La vita continua, anche nella ''terza età''. E, anzi, può essere bellissima – dichiara entusiasta -. Io ho trovato il coraggio di rischiare, anche se non ho più 30 anni. Quando ho aperto, a fine novembre, ho provato un’emozione unica: paragonabile solo al primo amore. Nel ’78, quando aprii il negozio per la prima volta, ero felice, sì, ma insicura del mio lavoro. Oggi sono doppiamente ricca di entusiasmo, anche se il periodo a livello economico è drammatico». Il suo è un saloncino «vecchia scuola», piccolo negli spazi e sconfinato nella capacità di costruire rapporti autentici con la clientela. 
«Dobbiamo salvarla, la nostra Parma. E dobbiamo farlo anche tentando di non lasciar morire i quartieri e i negozi di vicinato – dice con fermezza -. Le mie clienti sono soprattutto signore di una certa età, che preferiscono andare dalla parrucchiera sotto casa che non prendere la macchina o i mezzi per andare a farsi pettinare in un anonimo centro commerciale. Alcune fra loro sono tornate dopo il mio periodo di assenza, e dopo che per 35 anni, ogni mese, erano venute a farsi acconciare da me. È anche a loro che voglio lanciare un messaggio di positività ed entusiasmo, ringraziandole, perché mi hanno premiata con fedeltà e amicizia». 
Sul futuro, Annalena, non ha dubbi, e, a differenza di tanti, lo vede «in rosa». «Basterà che i giovani si diano da fare, con umiltà e coraggio – afferma convinta -. Proprio loro potranno così costruire grandi cose». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliano

    31 Gennaio @ 10.49

    il lavoro premia sempre i volenterosi, c'è chi fà fatica ad andare a lavorare alle 8 e chi non fà fatica ad andarci alle 6.il lavoro è salute e si campa di più.

    Rispondi

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Foto dalla pagina Facebook ufficiale di "Malena"

BARI

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Televisione

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Samuele Bersani rinvia tour, problema a corda vocale

musica

Samuele Bersani rinvia il tour: problema a una corda vocale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Legionella nel quartiere Montebello: 14 casi. Ecco le precauzioni da prendere

Parma

Legionella nel quartiere Montebello: 14 casi. Ecco le precauzioni da prendere

Collecchio

A Gaiano il commosso addio a Leonardo, ucciso da una malattia a 42 anni

Anteprima Gazzetta

Lungoparma, raccolta firme contro le corsie preferenziali Video

1commento

ciclismo

Malori, che sfortuna: caduta in gara e frattura alla clavicola

tg parma

Aeroporto: resta il volo per Trapani Video

1commento

A1

Incidente in A1: traffico in tilt per ore tra Fidenza e Piacenza

Parma Calcio

Simonetti: "A San Benedetto del Tronto servirà un Parma aggressivo"

PALLAVOLO

Festa con la società rivale: tre ragazzine saranno "processate"

15commenti

Pgn

Concerti d'autunno e nuovi locali

droga

Quando gli spacciatori non se ne vanno...

5commenti

san pancrazio

"Sradicano" il bancomat col carro attrezzi. Ma abbandonano il bottino Video

2commenti

San Polo d’Enza

Scippata dell'iPhone: nei guai tre giovani parmigiani traditi dalle foto-profilo

2commenti

Pericolo

Automobilisti al telefono: multe raddoppiate

17commenti

SICUREZZA

Telecamere, via alla «rivoluzione» Video

7commenti

Tintarella

Abbronzati in autunno: come evitare di «scolorire»

3commenti

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Lettera di un onesto a un farabutto

4commenti

EDITORIALE

Hillary vince ai punti. Non è detto che basti

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Identificato l'uomo trovato morto in un canale

Palermo

Botte agli alunni di seconda elementare: arrestate tre maestre Foto

SOCIETA'

Gazzareporter

Giocoliere al semaforo Foto

C999

Ecco "Timeless", la video-installazione che dà il "la" a Verdi Off

SPORT

Calciomercato

Il Valencia nelle mani di Prandelli

Calcio

Simeone: "Potrei non rinnovare"

CURIOSITA'

foto parmigiana

Amatrice, quel guanciale-simbolo ritrovato tra le macerie e donato ai soccorritori

INTERVISTA

Gianni Bella: «In tv per Mogol»