-2°

Quartieri-Frazioni

Carcasse di auto, rottami, spaccio: il degrado stritola gli Orti del Garda

Carcasse di auto, rottami, spaccio: il degrado stritola gli Orti del Garda
0

 Damiano Ferretti

Alberi con grossi rami penzolanti che quasi ostruiscono la «carreggiata-groviera» (come la chiama qualcuno) costellata da svariate buche che assumono le sembianze di vere e proprie voragini: una trappola micidiale soprattutto per i motociclisti. Sotto il cavalcavia di via Mantova, che sovrasta la ferrovia, c’è una discarica abusiva a cielo aperto e spostandosi qualche metro più in là si trovano rottami meccanici, pneumatici usurati, vecchi elettrodomestici e carcasse di auto divenute probabilmente la «dimora» di qualche senzatetto. E dulcis in fundo, una cappella plurisecolare (al cui interno s’intravedono ancora degli affreschi monumentali) che si trova in condizioni a dir poco fatiscenti. 
La situazione di degrado di via del Garda e via Lazio - soprattutto in prossimità della sede del centro sociale anziani «Orti del Garda» che ospita anche il gruppo Alpini di Parma - è oltre il livello di guardia ormai già da qualche anno. Il disagio e le polemiche, da parte dei residenti e degli oltre 300 soci, che possiedono quasi 400 orti, sono inevitabili. L’annosa questione dell’incuria di questa zona è aggravata ancor di più dallo spaccio di droga notturno incentivato dalla quasi totale mancanza di illuminazione. «Lo sanno tutti com’è la situazione - ci dice un pensionato, che preferisce mantenere l’anonimato - ma fino ad oggi nessuno ha fatto niente. Questa è diventata una zona di spaccio. All’interno dei nostri orti spesso troviamo le siringhe a fianco di verze, carote e insalate. Le stesse forze dell’ordine si ritrovano impotenti, chi viene arrestato poi il giorno dopo è di nuovo in strada». «Qui la questione - spiega Massimo, un altro pensionato che frequenta abitualmente il circolo di via del Garda - è che nessuno ci ascolta e la situazione è sempre peggiore. Ormai è una zona abbandonata a se stessa, ci sentiamo dei cittadini di serie b». Chi parla lo fa quasi a bassa voce, altri preferiscono non dire nulla per paura, ma c’è addirittura chi ha subito dei danni e furti all’interno degli orti. Negli ultimi anni sono state inviate, a più riprese, segnalazioni al Comune e a Enìa, ma finora non sembra essere arrivata alcuna risposta in merito. «Il nostro obiettivo prioritario - precisa subito Benedetto D’Accardi, presidente degli Orti sociali - è quello di intavolare una proficua collaborazione con le istituzioni che non deve mai sfociare in polemiche inutili: però è giusto salvaguardare i residenti e i frequentatori degli orti che si sentono abbandonati, soprattutto gli anziani costretti a spostarsi su una strada a dir poco dissestata e con illuminazione carente. La barriera divisoria con la ferrovia - sottolinea D’Accardi - in alcuni punti non esiste: per garantire maggior sicurezza andrebbe rifatta completamente; anche la scala che collega via Mantova a via del Garda, costruita più di trent’anni fa, è completamente arrugginita perché non vi è mai stata alcuna manutenzione». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arrivano i carabinieri: ladri in fuga

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

1commento

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

11commenti

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

Domani, al Tardini (14.30) il Teramo. Le altre partite del Girone B

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

13commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

1commento

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Fanno la saltare cassa ma bruciano i soldi e rompono l'auto per la fuga

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti