-5°

Quartieri-Frazioni

Serata dialettale con Enrico Maletti in "borogh Bartàn"

Serata dialettale con Enrico Maletti in "borogh Bartàn"
0

Chicco Corini

«'Na gran béla seräda»  quella trascorsa  alcuni giorni fa in compagnia di  Enrico Maletti «in-t-la birarja» Vecchie Maniere in «borogh Bartàn»  (Borgo Bernabei) nel cuore dell’Oltretorrente.  Con il «pramzàn dal sas» Maletti il dialetto è  infatti servito. Il dialettologo ha messo  in scena una lezione  in puro parmigiano.  Con dei semplici fogli A4 dove erano scritte parole e  frasi in dialetto, Maletti ha coinvolto «i scolär» a scoprire/ritrovare,  per poi imparare/ricordare, vari vocaboli e di conseguenza  conoscere frammenti di civiltà linguistica e  tante curiosità.  
Maletti è  proprio bravo, sa tenere la scena e soprattutto dimostra che la sua è davvero una missione per proteggere il dialetto parmigiano dall’oblio. Vuole salvare e rigenerare parole e gerghi  che sono ormai sull’orlo dell’estinzione.
Per esempio da dove deriva il modo di dire  «bél bombén»? Maletti l'ha spiegato così: Bombén era il cognome di un ufficiale veneto al servizio di Maria Luigia che era, appunto, davvero molto bello.
Maletti    ha anche illustrato  la differenza linguistica (e di contenuto culinario) tra «anolén», «caplètt» e il reggiano «caplàtt»,  tra tortello d’erbetta («tordél d’arbètta») e tortello dolce («tordlètt»),  suscitando memorie di sapori che fanno parte della nostra tradizione.
Le parole dialettali, spesso, parlano da sole, hanno una forza penetrante e  risuonano nella mente come un bel motivo musicale.  «Bajón», ad esempio, si arricchisce dell’eco delle campane.
La partecipazione degli spettatori, quasi tutti giovani, si è propagata  in un coro di curiosità, interesse e divertimento in questa birreria dove nel ricco menu è compreso anche il panino  con  «Còll ch’à n'ò vója», come dire…a sorpresa.
Se in futuro si replicasse anche in un'«ostarìa»  con davanti  «tórta frìtta, dò fètti äd salàm   e lambrùssch» il successo sarebbe garantito anche per una platea di meno giovani.
Bisognerebbe ogni giorno adottare una parola, una frase, un modo di dire in dialetto parmigiano e arricchire così il nostro patrimonio culturale ed evitare che il «pramzàn» diventi una lingua morta.  Anche la stessa Giunta comunale  dovrebbe  sensibilizzarsi e sostenere ancor di più le iniziative per promuovere un vero e proprio rinascimento di un dialetto che  può fare ancora  storia.
Enrico Maletti dal blog «Parma in dialetto» ci ricorda il prossimo appuntamento di questo evento: «'Na sira in compagnia con djalètt pramzàn e un bón bocäl 'd bìrra». Ecco l'invito: «La seconda seräda, lundì 25 farvär  a partir dalj óri 21,30 (o nóv e méz äd sira) sémpor  in-t-la birarja Vecchie Maniere in borogh Bartàn. Tgnèmmos vìsst».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

3commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

25commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

La Grandi rischi: "Diga su una faglia riattivata: se il suolo cade nel lago, c'è effetto Vajont"

tragedia

Rigopiano: soccorsi senza sosta, ma le speranze sono deboli

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party abusivo in un capannone in disuso: identificati 200 giovani

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

TARDINI

Vittoria un po' sofferta ma 3 punti importanti: il commento di Paolo Grossi Video

sky

Caressa ricorda Filippo Ricotti prima di Milan-Napoli

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto