Quartieri-Frazioni

Serata dialettale con Enrico Maletti in "borogh Bartàn"

Serata dialettale con Enrico Maletti in "borogh Bartàn"
Ricevi gratis le news
0

Chicco Corini

«'Na gran béla seräda»  quella trascorsa  alcuni giorni fa in compagnia di  Enrico Maletti «in-t-la birarja» Vecchie Maniere in «borogh Bartàn»  (Borgo Bernabei) nel cuore dell’Oltretorrente.  Con il «pramzàn dal sas» Maletti il dialetto è  infatti servito. Il dialettologo ha messo  in scena una lezione  in puro parmigiano.  Con dei semplici fogli A4 dove erano scritte parole e  frasi in dialetto, Maletti ha coinvolto «i scolär» a scoprire/ritrovare,  per poi imparare/ricordare, vari vocaboli e di conseguenza  conoscere frammenti di civiltà linguistica e  tante curiosità.  
Maletti è  proprio bravo, sa tenere la scena e soprattutto dimostra che la sua è davvero una missione per proteggere il dialetto parmigiano dall’oblio. Vuole salvare e rigenerare parole e gerghi  che sono ormai sull’orlo dell’estinzione.
Per esempio da dove deriva il modo di dire  «bél bombén»? Maletti l'ha spiegato così: Bombén era il cognome di un ufficiale veneto al servizio di Maria Luigia che era, appunto, davvero molto bello.
Maletti    ha anche illustrato  la differenza linguistica (e di contenuto culinario) tra «anolén», «caplètt» e il reggiano «caplàtt»,  tra tortello d’erbetta («tordél d’arbètta») e tortello dolce («tordlètt»),  suscitando memorie di sapori che fanno parte della nostra tradizione.
Le parole dialettali, spesso, parlano da sole, hanno una forza penetrante e  risuonano nella mente come un bel motivo musicale.  «Bajón», ad esempio, si arricchisce dell’eco delle campane.
La partecipazione degli spettatori, quasi tutti giovani, si è propagata  in un coro di curiosità, interesse e divertimento in questa birreria dove nel ricco menu è compreso anche il panino  con  «Còll ch’à n'ò vója», come dire…a sorpresa.
Se in futuro si replicasse anche in un'«ostarìa»  con davanti  «tórta frìtta, dò fètti äd salàm   e lambrùssch» il successo sarebbe garantito anche per una platea di meno giovani.
Bisognerebbe ogni giorno adottare una parola, una frase, un modo di dire in dialetto parmigiano e arricchire così il nostro patrimonio culturale ed evitare che il «pramzàn» diventi una lingua morta.  Anche la stessa Giunta comunale  dovrebbe  sensibilizzarsi e sostenere ancor di più le iniziative per promuovere un vero e proprio rinascimento di un dialetto che  può fare ancora  storia.
Enrico Maletti dal blog «Parma in dialetto» ci ricorda il prossimo appuntamento di questo evento: «'Na sira in compagnia con djalètt pramzàn e un bón bocäl 'd bìrra». Ecco l'invito: «La seconda seräda, lundì 25 farvär  a partir dalj óri 21,30 (o nóv e méz äd sira) sémpor  in-t-la birarja Vecchie Maniere in borogh Bartàn. Tgnèmmos vìsst».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Droga

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

6commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

CONSIGLIO

Via Pontasso: il cavalcavia resterà chiuso ancora a lungo

Si discute il bilancio preventivo 2018: oggi la prima delle tre sedute previste fino alla votazione finale

VIOLENZA SESSUALE

Molestò una bimba di 8 anni, insegnante condannato

GAZZAREPORTER

Neve: le foto dei lettori da Panocchia all'Appennino

APPENNINO

Varsi, frana nella notte sulla provinciale 28. Strada ghiacciata al Passo del Bratello Video

Le strade provinciali sono tutte percorribili

calcio

Parma, sfida da non fallire

Colorno

Vende elettrodomestici on line e truffa 100 persone, denunciata 30enne

1commento

PARMA

Impresa Pizzarotti e Sonae costruiranno il centro commerciale in zona fiera

Investimento da 200 milioni di euro. Nel 2019 l'inaugurazione

5commenti

Fidenza

E' morto Aldo Bianchi, storico commerciante

Furto

Razzia di salumi in una cantina di Zibello

1commento

CALCIO

Dilettanti e Giovanili, attività sospesa nel weekend

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? Nessun rischio per la salute»

Grandi opere

Archiviazione per Burchi, ex presidente dell'A15

SALSO

Falco pellegrino impallinato e poi curato dal Cras

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Ondata di gelo "storica'": e la neve potrebbe arrivare fino a Roma

1commento

SALUTE

Morbillo: 164 casi e 2 morti in Italia a gennaio

SPORT

Vela

Soldini straccia il record della Rotta del Tè: è arrivato 5 giorni prima

CALCIO

Europa League: Milano agli ottavi con Arsenal, Dinamo Kiev per la Lazio

SOCIETA'

anniversario

All'asta i cimeli di Steve Jobs, anche la domanda di lavoro del '73

Lutto

E' morta "Sirio", l'astrologa dei vip: aveva 85 anni

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato