19°

34°

Quartieri-Frazioni

Legami storici tra Parma e la Calabria: uno studioso li svela e approfondisce

Legami storici tra Parma e la Calabria: uno studioso li svela e approfondisce
Ricevi gratis le news
3

Margherita Portelli

Il Sud glielo ritrovi nel volto e nella voce, ma Parma – città in cui ha scelto di vivere una manciata d’anni fa– è sempre più spesso protagonista dei suoi scritti. Giovanni Celico, uno fra i maggiori esperti di questioni storiche inerenti la Calabria e la Basilicata a livello nazionale, ha legato la sua storia al Ducato diversi anni fa, quando, ancora studente, venne in città per fare l’impiegato. Era il 1965, ma dopo pochi mesi fece ritorno in Meridione, per conseguire la laurea in Filosofia a Palermo e diventare insegnante di Lettere a Cosenza. Ora, che dopo 40 anni di insegnamento ha fatto ritorno in Emilia per stare vicino ai figli «trapiantati» al Nord, Celico continua la sua attività di giornalista e scrittore «innamorato del Sud», strizzando però l’occhio alle vicende parmigiane. Al suo attivo, il professore 69enne nativo di Praia a Mare, ha una ventina di libri e centinaia di articoli pubblicati su diverse riviste. Nel cassetto, insieme al suo primo contratto a «Il Tempo» che porta la firma di Pino Rauti, conserva ancora i numeri del periodico di cui è stato fino a poco tempo fa direttore, «Diogene Moderno», e pile di libri che trattano le storie nascoste di una terra lontana. «Cominciai a scrivere non appena intrapresi la carriera di insegnante – racconta nello studio della sua abitazione di via Rosselli, quartiere San Leonardo -. Non sono mai stato un appassionato della ''grande'' storia, quanto, piuttosto, di quella che viene definita ''storia minore'': le piccole vicende nascoste, i personaggi». E da quando è a Parma, Celico si è rifugiato nelle biblioteche cittadine per i suoi studi, scoprendo diversi legami tra la nostra storia e la sua terra. «Ho pubblicato articoli di approfondimento sulla storia del legame tra i Sanseverino di Marcellinara, storica casata calabrese, con i Sanvitale – accenna lo studioso -, ma mi sono occupato di Parma anche in tanti altri studi. Dalle antiche origini cosentine di Guido Maria Conforti, proclamato santo nel 2011, alle vicende di alcune illustri dame emiliane dalle radici meridionali del quindicesimo secolo». Lo studio, per il professor Celico, continua quindi ad essere il modo migliore per mantenere il legame con la sua terra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    28 Febbraio @ 08.43

    ma insomma... ormai siamo tutti legati con tutti, questi studi mi sembra che lascino il tempo che trovano...

    Rispondi

  • lara

    27 Febbraio @ 09.32

    X Giluy...non è la frase scritta in dialetto che ti rende una fiera parmigiana...è dei concittadini come te che mi vergogno.Ci vantiamo di essere una città "avanti" e invece come si suol dire mi rendo conto che c'è ancora gente indietro "come il cucco"!Se uno studioso come il signore dell'articolo si interessa alla nostra città dovremmo esserne solo che contenti...al di là della sua provenienza. Non dimentichiamo che anche noi abbiamo i nostri "bei signorotti" ...e ultimamente sulla gazzetta abbiamo letto abbastanza!Meditate gente e siate un pò più umili.Grazie.

    Rispondi

  • giuliano

    26 Febbraio @ 19.33

    ma per carità non ne parliamo neanche ,uno studioso senzaltro del sud che si vuole aleggiare del nord , gornot in tla paia resdor.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bloccata asta oggetti Madonna, tra cui slip usati

musica

Bloccata un'asta di oggetti di Madonna (tra cui slip usati)

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Sgarbi operato, sta bene

A CATTOLICA

Sgarbi operato, sta bene

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Il papà: voglio riabbracciare Solomon

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

3commenti

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

Tg Parma

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

via fleming

Urta un veicolo in sosta e finisce con l'auto a ruote all'aria Foto

carabinieri

Rapina in banca con sequestro a Busseto: arrestati in tre

panocchia

Auto fuori strada: liberato il conducente incastrato tra le lamiere

Tribunale

Stalker violento condannato a tre anni

Inchiesta

Le casalinghe a Parma, pareri a confronto

4commenti

SORAGNA E BUSSETO

I sindaci dicono no ai profughi: "Non ci sono strutture adatte"

5commenti

CONFCONSUMATORI

Energia e gas: boom di reclami contro le maxi bollette

Dagli errori di fatturazione alle attivazioni mai richieste: scoppia la protesta

1commento

SPETTACOLI

La carica dei 5mila all'Arena Shakespeare

Storie

Ieri e oggi: i maestri gelatai della Valtaro e Valceno

PARMA

Famiglie fragili: bando della Fondazione Pizzarotti Insieme per aiutarle

Fidenza

Addio a Crovini, l'artista dei modelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

9commenti

ROMA

"Mafia Capitale", esclusa l'aggravante mafiosa, 20 anni a Carminati

SPORT

RUGBY

Zebre, fumata "grigia." Il presidente della Fir dà le garanzie

I SEGNI DEL TOUR

Vene in rilievo e muscoli gonfi: le gambe di Poljanski sconcertano il web

SOCIETA'

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

Gazzareporter

Notte d'estate a Parma: Elena, modella sullo Stradone

4commenti

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel