16°

31°

Quartieri-Frazioni

Segreti di famiglia e ricette amate a prima vista

Segreti di famiglia e ricette amate a prima vista
Ricevi gratis le news
0

Chiara Cacciani
«Ricorda, al mè ragàs, che con dal bon a't fè del bon».
Allora non lo sapeva Giorgio Salvarani che il suo futuro avrebbe avuto il sapore delle cose buone, ma di quell'insegnamento della nonna aveva subito fatto tesoro.
Così come dei segreti di un'altra donna di famiglia, la madre, «che in cucina faceva meraviglie: chi ha assaggiato la sua pizza o le sue lasagne non le ha mai dimenticate».
Settantanove anni portati con dolcezza di modi e di creazioni, Giorgio Salvarani è da 47 anni dietro le quinte della «Rosetta», la panetteria di via XXII Luglio meta di generazioni di parmigiani.
Rosetta Cervi, la storica proprietaria, era un'amica di famiglia e quando nel 1966 annunciò l'intenzione di vendere l'attività, Giorgio e la moglie Giovanna non ebbero dubbi.
«I miei genitori erano contadini a Collecchio – ripercorre - e anche noi avevamo iniziato a lavorare la terra. Mia madre mi aveva trasmesso però la sua passione per forni e fornelli e nel tempo libero mi piaceva fare qualcosa, alcune torte. Quando si è presentata l'occasione abbiamo voluto provare».
La Rosetta è rimasta due o tre mesi ad affiancarli e a insegnare qualche trucco del mestiere, poi è partita ufficialmente l'avventura dei Salvarani. Anche se l'insegna non è mai cambiata: «Lei era conosciuta, noi no. E poi ci teneva molto a mantenere il suo nome».
Giorgio e Giovanna hanno subito tagliato due metà perfette della loro mela: tanto lei è loquace e abile dietro al bancone, tanto lui è silenzioso e a suo agio nel laboratorio.
 «Siamo partiti con le ricette che ci aveva lasciato in eredità, poi ho ripreso i cavalli di battaglia di mia mamma e sono andato avanti da autodidatta, aggiungendo qualche ricetta trovata sui giornali e i libri di cucina che compravo già 50 anni fa: appena le leggo riesco a capire se mi piaceranno. E' stato così per la crostata con la mousse di cioccolata, o per la Torta Principessa. L'avevo fatta per casa, ma a mia moglie è piaciuta così tanto che mi ha chiesto di rifarla per il negozio».
Lo racconta mentre mescola, aggiunge, salta in padella, controlla i forni e la frittura delle protagoniste di quella che lui ribattezza «la battaglia delle chiacchiere»: una golosa battaglia che a volte li vede combattere da Carnevale fino a Pasqua.
Il suo segreto?  «Abbiamo dovuto fare i nostri errori. Le ricette le ho tutte rivisitate in base ai nostri forni ma soprattutto correggendo il tiro su me stesso». Perché  Giorgio - fisico asciuttissimo - un goloso lo è davvero, «e i dolci che preparo devono prima di tutto piacere a me». E' anche per questo che un preferito non ce l'ha.
Sveglia all'alba per essere in laboratorio alle 6,15, a volte toglie il grembiule anche alle 22. «Dicono che lavorare aiuti...», aggiunge col sorriso raccontando dei suoi 79 anni. Ma forse ad aiutare è il piacere delle passioni: «Cosa faccio quando sono a casa? Faccio da mangiare! E guardo i programmi di cucina in tv: mi incanto... Quei cuochi mettono forse anche troppe cose nei piatti, ma sono opere d'arte. Mi piacerebbe provare una volta uno dei loro ristoranti, ma che prezzi!».
In via XXII Luglio, intanto, il numero dei Salvarani è aumentato: otto anni fa il figlio Enrico è arrivato ad affiancare Giovanna al bancone e a «firmare» in esclusiva la pizza; da qualche mese il nipote Matteo è invece in laboratorio ad indossare il grembiule da apprendista.  «Sta cercando la sua strada e ha provato a vedere se questo lavoro gli può piacere», racconta il nonno, che a mano a mano gli sta trasmettendo il suo sapere. E' partito dalla torta di amarene, e continua con gli altri classici dell'«abc» di famiglia, non senza qualche divertente inghippo.

«Conosco  tutte le ricette a memoria ma sono un po' sbadato e quando devo ripeterle a qualcuno a volte mi dimentico le dosi. Si sa – si scusa “a tema” -che non tutte le ciambelle  vengono  col buco...».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri ancora in azione all'ospedale

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

14commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Governo

Politiche sull’acqua: Berselli nominato alla guida del nuovo distretto padano

Accorpate le vecchie autorità di bacino, la sede del nuovo distretto resterà a Parma

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

4commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

11commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Maxi frana al confine con Valchiavenna, 100 evacuati

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente