23°

Quartieri-Frazioni

La macchina fotografica per catturare l'anima di Parma

La macchina fotografica per catturare l'anima di Parma
1

Federica Panicieri
Inafferrabile Parma»: cento fotografie che ritraggono  i borghi e gli scorci di Parma più lontani dagli occhi dei turisti, ma forse più veri e più autentici. E' questo l'ultimo lavoro fotografico di Guglielmo Pessina, che di professione fa il commercialista, ma che si porta dentro una passione per la fotografia nata proprio nei borghi del centro quando da ragazzo fu garzone di bottega di un famoso fotografo, Libero Tosi. «Avevo quindici anni quando, terminate le scuole medie,  mio padre insistette perchè andassi ad imparare a fare il fotografo e fu così che entrai nello studio di Libero Tosi in Via Mistrali -  spiega Pessina con un velo di nostalgia negli occhi -. Era un mondo molto lontano da quello a cui ero abituato, quella bottega fu una scuola non solo di fotografia, ma di vita. Da lì passavano tanti personaggi che io guardavo ammirato con gli occhi di un ragazzino. Ho appreso le basi della fotografia vedendo lavorare Tosi e il suo valido collaboratore Rolando Pattacini; era affascinante vederli all'opera. Ho tra l'altro avuto occasione di incontrare poco tempo fa Pattacini ed è stato molto bello poter riparlare con lui di fotografia». I ricordi di allora sono ancora ben vivi nella memoria. «Ricordo che venivano per farsi ritrarre da Tosi bellissime donne, ma io non ero ammesso alla sala di posa in queste occasioni e quindi le vedono solo transitare e poi ammiravo le foto al momento della stampa». La mostra dedicata a Tosi che si è tenuta recentemente all'Istituto Toschi è stata un'emozione. «Sono andato a vedere la mostra dedicata a Libero Tosi e devo ammettere che mi sono veramente emozionato nel vedere certe immagini che mi hanno evocato tanti ricordi assolutamente piacevoli, perchè Tosi è sempre stato molto disponibile e gentile con me». Pessina però sentiva che quello che non era il suo lavoro per la vita. «Rimasi nello studio Tosi dal novembre 1967 al marzo 1971, ma già nel 1968 mi iscrissi al serale di  ragioneria al Melloni, quindi di giorno stavo nello studio fotografico e alla sera, uscito dal lavoro, andavo a studiare». Oramai da trentadue anni Pessina ha un suo studio da commercialista, nel quartiere Cittadella,  un lavoro che ama e che lo gratifica, ma un paio d'anni fa si è riaccesa la passione per la fotografia che evidentemente aveva dentro sopita fin da ragazzino. «Sono tornato a riprendere in mano la macchina fotografica e i miei fine settimana e i miei momenti liberi ora li dedico a questa mia passione - spiega Pessina -.  L'ultimo mio lavoro ha rappresentato per me un po' uno scavare nel mio passato, attraverso quei borghi che sono della mia gioventù. Non a caso sono tornato a fotografare anche via Mistrali dove ho avuto i miei primi contatti con la fotografia. Ho voluto afferrare un'anima della città più nascosta, lontana dalle calche dei curiosi a caccia di acquisti, alla ricerca di un'atmosfera più riflessiva, legata alla memoria e alla tradizione. In fondo la Parma più autentica, quella che più amo. La fotografia rimane una passione, nulla più, però devo ammettere che mi sta dando delle belle emozioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mario

    25 Marzo @ 11.15

    CARO PESSINA SONO ORIGINARIO DI COLORETO E RICORDO PERFETTAMENTE TUO PADRE ANCHE COME ESPERTO GIOCATORE DI CARTE CON MEMORABILI SFIDE NELLA VECCHIA OSTERIA DI COLORETO NON SAPEVO DELLA TUA PASSIONE PER LE FOTO COMPLIMENTI VEDI SE PUOI FARE QUALCHE COLLEFGAMENTO CON LA VECCHIA OCLORETO , ORA IRRICONOSCIBILE CIAO E TANTIO AUGURI MARIO MONTANINI

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Uccide la moglie malata e si taglia la gola

A Felegara

Uccide la moglie malata e si taglia la gola

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato nel suo studio

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

Ozzano

Vandali al cimitero: auto danneggiate

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

xxx

notizia 4

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Trump assume la figlia come dipendente federale

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon