21°

35°

Quartieri-Frazioni

Porporano, il sapore antico della tradizione

Porporano, il sapore antico della tradizione
1

Margherita Portelli
Sulla porta a ricevere i clienti capita di trovare ancora lui, impeccabile, aria distinta e papillon rosso. Varcata la soglia della trattoria «Mora», che a Porporano assomiglia più a un’istituzione che non a un ristorante, Turno, mediano di cinque generazioni che si muovono tra i tavoli, fa gli onori di casa.
Quello strano nome lo deve a Virgilio: il papà, infatti, decise di chiamarlo come il re dei Rutuli, antagonista di Enea nell’Eneide. In quelle stanze che l’hanno visto nascere, crescere e lavorare per più di 65 anni, Turno Mora ancora si muove con confidenza, aiutando il figlio Paolo nella gestione della trattoria che porta il loro nome da oltre un secolo. In origine fu Tullo, nonno di Turno, che aprì l’osteria poche centinaia di metri più in là, sempre a Porporano, tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento. Poi Lelio, con la moglie Gemma, che nella seconda metà degli anni Venti trasferì l’attività nella sede attuale.
«Un tempo, però, non era una vera e propria trattoria – racconta Turno, 78 anni, seduto a dipanar ricordi -. Si faceva lo spuntino con un po’ di salume e si beveva il vino: i soldi per pranzare ancora non c’erano, e il ristorante non andava di moda». Si facevano arrivare i maiali e li si ammazzava proprio lì, per poi gustare prosciutti e insaccati insuperabili.
A fare di «Mora» un vero e proprio baluardo della tradizione culinaria parmigiana sono stati proprio Turno e la moglie Fernanda, la quale, a forza di impastare (53 anni senza mai fermarsi), ha compromesso i tendini di entrambe le spalle. Ora lei si riposa, limitandosi al massimo a qualche consiglio, mentre il marito, quando può, ancora dà una mano al figlio Paolo, 52 anni, e al nipote Matteo, 22. Da Mora i clienti ricercano una sola cosa: la tradizione. «Non l’abbiamo mai abbandonata – ci tiene a sottolineare Turno -, abbiamo deciso di salvaguardarla a scapito dell’innovazione, perché la nostra forza sono proprio i piatti buoni di una volta». E il menù, in effetti, parla chiaro: cappelletti in brodo, tortelli di erbetta, zucca e patate, salumi e torta fritta, punta arrosto, spalla al forno, e via di questo passo. I clienti sono quelli storici che frequentano il locale da una vita, come le compagnie di ragazzi che al sabato sera preferiscono un buon piatto alla più classica pizza. Vengono un po’ da tutta la provincia, e anche da fuori, ma per i residenti di Porporano «Mora» è un vero «monumento»: con il bar e il piccolo negozietto a fianco, per una vita è stato il centro nevralgico di un fazzoletto di campagna che oramai si confonde con la periferia.
Gli occhi azzurri di Turno tradiscono emozione a ricordare i tempi andati, quando il paese si esauriva in una manciata di case. «Abbiamo passato tutta la nostra vita qui dentro, a lavorare sette giorni su sette» aggiunge la moglie Fernanda, mentre il marito mostra le foto in bianco e nero. E anche oggi, nel mondo «a colori» che rincorre progresso e cambiamento, quell’angolo di tradizione rimane sempre lo stesso, con i profumi e i sapori di ieri, capaci di fermare il tempo a 50 anni fa.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuseppe

    29 Marzo @ 20.07

    Ricordo con tanta nostalgia le innumerevoli volte che abbiamo pranzato in questo mitico ristorante.Quando, ancora c'era in costruzione la tangenziale di Parma. File interminabili di autotreni parcheggiati nei pressi del ristorante Mora! Grazie a tutti voi Turno,Fernanda e Paolo per la vostra squisita cortesia e per l'ottima cucina.Giuseppe Guadagnini

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

Clooney vende il marchio della sua tequila per un miliardo di dollari

Clooney con la moglie Amal. (foto d'archivio)

Il caso

Clooney vende il marchio della sua tequila per un miliardo di dollari

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Rapina in stazione con sequestro, identificati i tre responsabili

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

GUARDIA DI FINANZA

Guardia di finanza: in 5 mesi scoperti 20 evasori totali. Tutti i numeri della Gdf

Durante la cerimonia del 240° della fondazione del Corpo 

polizia

Ladri scatenati, doppio colpo: presi di mira una tabaccheria e una ditta

sorbolo levante

Folla e commozione per i funerali di Matteo

Il 42 enne stroncato da un malore martedì dopo il calcetto

emergenza

Via Giovenale, via Muratori, piazzale Erodoto in balia dei vandali/ladri di automobili

Incendio

«La mia casa a un passo dal rogo»

Piazza Garibaldi

Pizzarotti-Scarpa, incontro/scontro, scintille e...immagini - Gallery (e battute)

VERSO IL VOTO

Sicurezza, rispondono Pizzarotti e Scarpa

3commenti

paura

Rotatoria strada Argini/via Pastrengo, incidente: code e traffico a rilento

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

calcio

Un altro (grande) ex si fa avanti, Marchionni: "Parma, perchè no"

1commento

Il caso

Cassano fa sempre discutere

1commento

Noceto

Ha un malore mentre guida, esce di strada e muore

TRAVERSETOLO

Operazione mercato pulito: sei ambulanti multati

1commento

MAGGIORANZA SPACCATA

Il sindaco di Pellegrino: «Potrei dimettermi»

CONSERVATORIO

Pietro Magnani, alla Camera

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

modena

Uccide a coltellate il compagno e chiama la polizia

sanità

Bimbo di 6 anni muore per le complicanze del morbillo

SOCIETA'

GUSTO

I tortelli diversi: ecco le ricette

1commento

la ricetta

La ricéta p'r i tordéj d'arbètta in djalètt Pramzàn

SPORT

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

MOTORI

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...

novità

Volkswagen Arteon, salutate l'ammiraglia