12°

25°

Quartieri-Frazioni

Porporano, il sapore antico della tradizione

Porporano, il sapore antico della tradizione
1

Margherita Portelli
Sulla porta a ricevere i clienti capita di trovare ancora lui, impeccabile, aria distinta e papillon rosso. Varcata la soglia della trattoria «Mora», che a Porporano assomiglia più a un’istituzione che non a un ristorante, Turno, mediano di cinque generazioni che si muovono tra i tavoli, fa gli onori di casa.
Quello strano nome lo deve a Virgilio: il papà, infatti, decise di chiamarlo come il re dei Rutuli, antagonista di Enea nell’Eneide. In quelle stanze che l’hanno visto nascere, crescere e lavorare per più di 65 anni, Turno Mora ancora si muove con confidenza, aiutando il figlio Paolo nella gestione della trattoria che porta il loro nome da oltre un secolo. In origine fu Tullo, nonno di Turno, che aprì l’osteria poche centinaia di metri più in là, sempre a Porporano, tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento. Poi Lelio, con la moglie Gemma, che nella seconda metà degli anni Venti trasferì l’attività nella sede attuale.
«Un tempo, però, non era una vera e propria trattoria – racconta Turno, 78 anni, seduto a dipanar ricordi -. Si faceva lo spuntino con un po’ di salume e si beveva il vino: i soldi per pranzare ancora non c’erano, e il ristorante non andava di moda». Si facevano arrivare i maiali e li si ammazzava proprio lì, per poi gustare prosciutti e insaccati insuperabili.
A fare di «Mora» un vero e proprio baluardo della tradizione culinaria parmigiana sono stati proprio Turno e la moglie Fernanda, la quale, a forza di impastare (53 anni senza mai fermarsi), ha compromesso i tendini di entrambe le spalle. Ora lei si riposa, limitandosi al massimo a qualche consiglio, mentre il marito, quando può, ancora dà una mano al figlio Paolo, 52 anni, e al nipote Matteo, 22. Da Mora i clienti ricercano una sola cosa: la tradizione. «Non l’abbiamo mai abbandonata – ci tiene a sottolineare Turno -, abbiamo deciso di salvaguardarla a scapito dell’innovazione, perché la nostra forza sono proprio i piatti buoni di una volta». E il menù, in effetti, parla chiaro: cappelletti in brodo, tortelli di erbetta, zucca e patate, salumi e torta fritta, punta arrosto, spalla al forno, e via di questo passo. I clienti sono quelli storici che frequentano il locale da una vita, come le compagnie di ragazzi che al sabato sera preferiscono un buon piatto alla più classica pizza. Vengono un po’ da tutta la provincia, e anche da fuori, ma per i residenti di Porporano «Mora» è un vero «monumento»: con il bar e il piccolo negozietto a fianco, per una vita è stato il centro nevralgico di un fazzoletto di campagna che oramai si confonde con la periferia.
Gli occhi azzurri di Turno tradiscono emozione a ricordare i tempi andati, quando il paese si esauriva in una manciata di case. «Abbiamo passato tutta la nostra vita qui dentro, a lavorare sette giorni su sette» aggiunge la moglie Fernanda, mentre il marito mostra le foto in bianco e nero. E anche oggi, nel mondo «a colori» che rincorre progresso e cambiamento, quell’angolo di tradizione rimane sempre lo stesso, con i profumi e i sapori di ieri, capaci di fermare il tempo a 50 anni fa.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuseppe

    29 Marzo @ 20.07

    Ricordo con tanta nostalgia le innumerevoli volte che abbiamo pranzato in questo mitico ristorante.Quando, ancora c'era in costruzione la tangenziale di Parma. File interminabili di autotreni parcheggiati nei pressi del ristorante Mora! Grazie a tutti voi Turno,Fernanda e Paolo per la vostra squisita cortesia e per l'ottima cucina.Giuseppe Guadagnini

    Rispondi

Il video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina infiamma ancora il gossip

La diva

Parma o LA? Angelina infiamma ancora il gossip

In Duomo il battesimo del Principe Carlo Enrico

borbone parma

In Duomo il battesimo del Principe Carlo Enrico Le foto

17commenti

Cagnotto, matrimonio da favola

Gossip Sportivo

Cagnotto, matrimonio da favola

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Parma

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

M5S, con le nuove regole Pizzarotti non può ricandidarsi

CINQUE STELLE

M5S, con le nuove regole Pizzarotti non può ricandidarsi

Il sindaco rischia una sospensione fino a 24 mesi. Sale la tensione tra i grillini. E si parla già di lodo "ad personam"

1commento

Aeroporto Verdi

Da novembre stop al volo per Londra Video

6commenti

Parma

Lungoparma, nuove regole: viale Toschi deserto alle 9,30 Video

1commento

Parma Calcio

 Coly fermo per oltre un mese. La Reggiana vince su rigore  Video

Fuori anche Mazzocchi per alcuni giorni

ANTEPRIMA GAZZETTA

Disagio psichico fra i minori, dati allarmanti

Borgotaro

Ruba l'incasso alla Fiera del fungo: inseguita e arrestata Video

Guastalla

In treno senza biglietto, inveisce contro i passeggeri: caos sul Parma-Suzzara

Un 21enne già noto alle forze dell'ordine è stato denunciato

7commenti

tg parma

Scuola di Alice: lavori finiti

A breve un altro cantiere

1commento

Medesano

Gilda: "Scuola chiusa per mancanza di insegnanti, un fatto gravissimo"

2commenti

GAZZAREPORTER

Rifiuti in strada Conservatorio davanti alle Orsoline

Sommersi dall'immondizia: si moltiplicano le segnalazioni

1commento

EDITORIALE

L'Italia che dice no «perché siamo incapaci»

17commenti

Criminalità

Rincasa dopo la messa: scippata

1commento

Lutto

Addio ad Aleotti: internato in Germania, per due anni mangiò bucce di patata

QUATTRO CASTELLA

Agricoltore investe col trattore e uccide il figlio di 8 anni

La disgrazia in un fondo nel reggiano. Indagano i carabinieri

1commento

Parma

Gettò pneumatici nei cassonetti: condannato

Pena sospesa per il titolare di una concessionaria

4commenti

"Puliamo il Mondo"

Rifiuti di ogni genere fra i torrenti Parma e il Baganza Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Rivoluzionari con le case degli altri

3commenti

TERREMOTO

La sottoscrizione della Gazzetta con Cariparma

2commenti

ITALIA/MONDO

incidenti

L'auto travolta dal Tir: l' autista ubriaco non si è accorto di nulla Video

LA POLEMICA

Aereo Air France svuota il serbatoio sull'Ile-de-France

CURIOSITA'

fumetti

Milano invasa dagli zombie per i 30 anni Dylan Dog

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

1commento

SPORT

Parlano gli ex

Parma, il 3-5-2 è il modulo vincente?

1commento

Calciomercato

Napoli, Gabbiadini rinnova

MOTORI

SALONE

Parigi val bene una "scossa"

IL TEST

Kia cee'd,
che sorpresa
il tre cilindri