Quartieri-Frazioni

Frutta e verdura in via Emilia Est da più di 70 anni

Frutta e verdura in via Emilia Est da più di 70 anni
Ricevi gratis le news
0

SAN LAZZARO

Chiara Pozzati
Una vita fra primizie prelibate e verdure di stagione. Una saga (quasi) tutta al femminile quella delle fruttivendole di via Emilia Est, da più di 70 anni in quartiere San Lazzaro. Dal carretto della bisnonna Nisè, al grazioso negozio di mamma Ines Formaleoni e delle sue ragazze, Mara e Manuela Zurlini. Ecco la storia in rosa che rende orgoglioso un quartiere intero. 
Sono proprio Mara e Manuela, al timone dell’attività, che oggi accolgono sorridenti fra pompelmi extralarge e mele nostrane che stuzzicano gli occhi e il palato. E anche se Ines è andata ufficialmente in pensione la settimana scorsa tutti sanno che la rivedranno presto: «Giusto per qualche consiglio alle ragazze», e strizza l’occhio sorridente. «E’ stata nonna Nisè a iniziare col carretto all’angolo con via Paisiello – raccontano con un pizzico d’orgoglio le sue figlie, Mara e Manuela -. Era il 1940 e lei aveva intraprendenza e stoffa da vendere». 
Già, la stessa che s’intravede negli occhi delle nipoti che lavorano senza sosta. «Ha portato avanti l’attività durante la guerra – proseguono - ha avuto la forza di tenere duro anche dopo la cattura del figlio Ugo, prigioniero in Inghilterra». Quando il figlio è tornato («siamo negli anni ’50») ha deciso di entrare anche lui nella «casa della frutta». «Era un uomo intraprendente e libero – raccontano ancora le fruttivendole -. Nonostante avesse conseguito la licenza media – era raro allora – ha preferito all’impiego in ufficio la vita tra frutta e verdura. Ugo, insieme alla moglie Irma, ha acquistato il negozio al civico 26 – lo stesso di oggi – e ha sostituito al carretto un furgone per offrire un duplice servizio di vendita di frutta e verdura». 
Tutto questo, naturalmente, sempre entro i confini di San Lazzaro. Nel 1972, Ines Formaleoni, la figlia di Ugo, è subentrata nel negozio. Poi sono arrivate le figlie, Mara e Manuela, appunto, fiere di proseguire in quest’attività a conduzione familiare. In barba a orari massacranti, temperature non proprio morbide e alle sforbiciate della crisi, le due donne – conosciutissime in quartiere – continuano ad accogliere col sorriso. «Ogni mattina la sveglia suona alle 4 per essere alle cinque ai mercati», aggiungono le signore dell’ortofrutta. E confidano: «Questo è il mestiere più bello del mondo. Sicuramente è molto duro, ma è altrettanto ricco di soddisfazioni». Le parole chiave delle sorelle sono: qualità, disponibilità e accoglienza. «Proprio in linea con la gente perbene che popola da sempre via Emilia Est». 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

verso le elezioni

Da "W la fisica" a "Poeti d'azione" e "Rinascimento" (Big compresi) Ecco tutte le liste

Chiuso il termine per la presentazione in Viminale dei simboli: tra 48 ore si saprà chi è ammesso

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

brescello

Ricicla su Internet motori diesel rubati, denunciato 50enne parmigiano

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

1commento

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

11commenti

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti