11°

Quartieri-Frazioni

Frutta e verdura in via Emilia Est da più di 70 anni

Frutta e verdura in via Emilia Est da più di 70 anni
Ricevi gratis le news
0

SAN LAZZARO

Chiara Pozzati
Una vita fra primizie prelibate e verdure di stagione. Una saga (quasi) tutta al femminile quella delle fruttivendole di via Emilia Est, da più di 70 anni in quartiere San Lazzaro. Dal carretto della bisnonna Nisè, al grazioso negozio di mamma Ines Formaleoni e delle sue ragazze, Mara e Manuela Zurlini. Ecco la storia in rosa che rende orgoglioso un quartiere intero. 
Sono proprio Mara e Manuela, al timone dell’attività, che oggi accolgono sorridenti fra pompelmi extralarge e mele nostrane che stuzzicano gli occhi e il palato. E anche se Ines è andata ufficialmente in pensione la settimana scorsa tutti sanno che la rivedranno presto: «Giusto per qualche consiglio alle ragazze», e strizza l’occhio sorridente. «E’ stata nonna Nisè a iniziare col carretto all’angolo con via Paisiello – raccontano con un pizzico d’orgoglio le sue figlie, Mara e Manuela -. Era il 1940 e lei aveva intraprendenza e stoffa da vendere». 
Già, la stessa che s’intravede negli occhi delle nipoti che lavorano senza sosta. «Ha portato avanti l’attività durante la guerra – proseguono - ha avuto la forza di tenere duro anche dopo la cattura del figlio Ugo, prigioniero in Inghilterra». Quando il figlio è tornato («siamo negli anni ’50») ha deciso di entrare anche lui nella «casa della frutta». «Era un uomo intraprendente e libero – raccontano ancora le fruttivendole -. Nonostante avesse conseguito la licenza media – era raro allora – ha preferito all’impiego in ufficio la vita tra frutta e verdura. Ugo, insieme alla moglie Irma, ha acquistato il negozio al civico 26 – lo stesso di oggi – e ha sostituito al carretto un furgone per offrire un duplice servizio di vendita di frutta e verdura». 
Tutto questo, naturalmente, sempre entro i confini di San Lazzaro. Nel 1972, Ines Formaleoni, la figlia di Ugo, è subentrata nel negozio. Poi sono arrivate le figlie, Mara e Manuela, appunto, fiere di proseguire in quest’attività a conduzione familiare. In barba a orari massacranti, temperature non proprio morbide e alle sforbiciate della crisi, le due donne – conosciutissime in quartiere – continuano ad accogliere col sorriso. «Ogni mattina la sveglia suona alle 4 per essere alle cinque ai mercati», aggiungono le signore dell’ortofrutta. E confidano: «Questo è il mestiere più bello del mondo. Sicuramente è molto duro, ma è altrettanto ricco di soddisfazioni». Le parole chiave delle sorelle sono: qualità, disponibilità e accoglienza. «Proprio in linea con la gente perbene che popola da sempre via Emilia Est». 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un talento parmigiano in finale al Tour Music Fest: The European Music Contest

Palcoscenico

Un talento parmigiano in finale al "Tour Music Fest"

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

 Mangiamusica, gran finale  con le Sorelle Marinetti

Fidenza

Mangiamusica, gran finale con le Sorelle Marinetti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Sciame sismico in Appennino, le scosse avvertite in tutta la provincia

TERREMOTO

Sciame sismico in Appennino, 17 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non segnalati danni

5commenti

ULTIM'ORA

Uno dei terremoti più profondi in Emilia Romagna

La scossa più forte su un basamento roccioso

2commenti

Le reazioni

La sindaca di Fornovo: "Tanta paura, ma niente danni"

Il sindaco Pizzarotti "La scossa è stata sentita a Parma, ma non è di particolare rilievo"

VIA MILANO

Bocconi avvelenati nel parco dei Vetrai, animali a rischio

La polizia municipale ha circoscritto l'area e sta effettuando rilievi

2commenti

Incidente

Scontro su strada Pilastro, un ferito

2commenti

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

15commenti

FUNERALE

La lettera della mamma di Mattia

IN PENSIONE

Roncoroni, chirurgo a tutto campo

Incidente

Carambola fra tre auto in via Mantova, due feriti

Indaga la Polizia municipale

WEEKEND

Il Mercato del Forte, la torta di verze, November Porc a Zibello: l'agenda di domenica

Salso

Sfondano la vetrina e rubano capi firmati

Polizia

Raffica di furti negli appartamenti

Bici rubate e in attesa dei proprietari

Eccellenze

Il Parmigiano trionfa agli "Oscar del formaggio" a Londra

Risultato stellare: porta a casa 38 medaglie

1commento

POESIA

Zucchi tradotto da un giurato del Nobel

calcio

Parma, poker e primato

Lutto

L'addio di Rubbiano a Fabrizio Aguzzoli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

4commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Ris di Parma

Scomparse due mogli di un allevatore: trovate ossa nella stalla

3commenti

Il caso

Cerca la madre naturale. Lei la gela: "Sei il simbolo della violenza subita"

2commenti

SPORT

SERIE A

Crolla la Juve, l'Inter batte l'Atalanta ed è seconda

SERIE B

Pari fra Salernitana e Cremonese: Parma sempre in testa

SOCIETA'

GENOVA

Uomo aggredito da un cinghiale nei boschi del genovese

LA PEPPA

Pollo e peperoni ripieni

1commento

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto