11°

26°

Quartieri-Frazioni

Giunta, ripartono gli incontri nei quartieri.

Giunta, ripartono gli incontri nei quartieri.
2

COMUNICATO DEL COMUNE

Lunedì 8 aprile riprendono gli incontri che già nei mesi passati, tra ottobre e novembre, il vicesindaco Nicoletta Paci insieme agli altri assessori del Comune di Parma ha svolto nei Quartieri, per incontrare i cittadini sul territorio, sviluppando un sistema di democrazia partecipata, che ha visto una notevole affluenza di persone ad ogni singolo appuntamento.
Le assemblee de “Il Quartiere che vorrei” saranno organizzate nei tredici quartieri della città e in alcune frazioni, con un media di due incontri settimanali, nelle ore serali (dalle 20.30 alle 23.30), presso sale civiche, sale parrocchiali, circoli e auditorium scolastici.
L’iniziativa è rispondente ad uno degli obiettivi strategici, fissato nelle linee programmatiche di mandato 2012-2017, che prevede appunto l’istituzione di punti di aggregazione e ascolto per la cittadinanza.
Il primo appuntamento con il nuovo ciclo di incontri è per lunedì 8 aprile, al Quartiere Pablo. Sono invitati associazioni, enti presenti sul territorio e singoli cittadini interessati a conoscere e discutere il futuro del loro quartiere.

Le finalità degli incontri

Gli incontri avranno due finalità specifiche: restituire gli esiti relativi alle richieste e alle osservazioni pervenute nel ciclo di incontri autunnali, e presentare un nuovo modello di partecipazione, discutere i contenuti del documento preliminare e predisporre integrazioni e modifiche.
A quest’ultimo proposito, gli incontri serviranno soprattutto per stimolare la riflessione sul modello partecipativo, con domande quali “cosa serve per favorire la partecipazione”, “come far partecipare chi normalmente non partecipa”, “quale suddivisione territoriale è più adatta a favorire la partecipazione (13 quartieri o 7 circoscrizioni)” e “quali strumenti possono migliorare il collegamento diretto tra cittadini e Comune”.

 

Il percorso

Il percorso è iniziato ad ottobre 2012 con una serie di incontri assembleari, in ognuno dei 13 quartieri della città, aperti a tutti i cittadini  e con la partecipazione di Vicesindaco e Assessori.
Il fine era quello di raccogliere suggerimenti e criticità, da parte dei cittadini residenti,  rispetto alla realtà di ogni quartiere della città.
E’ stato sperimentato il lavoro a gruppi per facilitare la partecipazione e per l’elaborazione di un questionario in grado di  trasmettere all’Amministrazione elementi importanti, urgenti e condivisi.
Il lavoro di gruppo è stato mediato da un facilitatore della comunicazione.
Sono stati inoltre organizzati una serie di incontri con gli ex presidenti di circoscrizione, il primo dei quali a dicembre 2012, con lo scopo di raccogliere e non disperdere quanto già fatto nei quartieri attraverso i consigli di circoscrizione.
Ogni presidente ha elaborato un documento indicando le problematicità ritenute prioritarie per il quartiere.
Successivamente è stata elaborata una sintesi che mette a confronto i dati raccolti dai cittadini negli incontri assembleari e quelli segnalati dagli ex presidenti.

Le proposte per il futuro

Le prospettive per il futuro riguardano l’istituzione di Laboratori Dialogico-deliberativi (da giugno a settembre) in cui verrà definito il nuovo regolamento sulla partecipazione con lo scopo di informare ed ascoltare testimonianze, identificare premesse e contenuti, raccogliere proposte  per il futuro, formulare raccomandazioni condivise da consegnare all’Amministrazione Comunale e alla Commissione Consiliare.

Una volta compilata la bozza definitiva del Regolamento, questo verrà riproposto in Commissione per il parere dei consiglieri componenti la Commissione stessa. A seguito di ciò potrà essere presentata la delibera definitiva, prima in Commissione e poi in Consiglio Comunale.

Verranno inoltre attivati altri strumenti per la partecipazione, quali l’istituzione dell’Albo delle Associazioni, finalizzato a valorizzare le associazioni, i comitati, i gruppi operanti sul territorio comunale, favorendone le iniziative e la partecipazione alle attività dell’Amministrazione Comunale e i rapporti fra le varie associazioni e i Laboratori tematici permanenti, che opereranno sia territorialmente che on line sul portale del Comune, e saranno dedicati alle materie di Territorio (ambiente-mobilità e sviluppo economico), Educazione (formazione e cultura), Sociale (salute e immigrazione) e Sport (attività ricreative e turismo) e Laboratori straordinari (territoriali e/o tematici) come laboratori on line per giovani.
Saranno questi gli strumenti per segnalare problemi, fare proposte, esprimere opinioni  e per coinvolgere anche i cittadini che non hanno la possibilità di partecipare direttamente agli incontri sul territorio.
Ciascun cittadino, identificandosi, potrà esprimere il proprio parere e dare suggerimenti.

Discussione aperta sul portale del Comune

Sul portale del Comune si cercherà di istituire Forum di discussione per temi specifici. A supporto di questo percorso verranno definite attività di comunicazione/promozione coinvolgendo le varie risorse e realtà locali.
Infine il progetto prevede l’istituzione di referendum propositivi/deliberativi e l’attivazione del Bilancio Partecipativo, con lo scopo di rafforzare il legame tra Amministratori e cittadini, comunicare in maniera efficace e diffondere le informazioni sulle scelte di bilancio, orientare le politiche e le scelte di investimento, attivare strumenti di relazione diretta con la cittadinanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    05 Aprile @ 20.38

    Gente, vi fanno fare la psicoterapia gratis e vi lamentate pure ? Ma sapete quanto costa ? Adesso bisognerebbe che tornassero nei quartieri dove erano stati in autunno, tirassero fuori l' elenco delle cose da fare che erano state annotate , su richiesta degli abitanti, in quell' occasione , e, dopo aver chiesto conferma ai presenti che quella sia la "lista" giusta (mica per sfiducia , ma non si sa mai .......) , riferissero , punto per punto , quel che è stato fatto. Sempre se uno vuol fare la persona seria , eh..........

    Rispondi

  • marco

    05 Aprile @ 17.59

    Parooole, paroleparoleee (che cosa sei...)

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

3commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Anziana investita da un'auto in via Pellico: è grave

PARMA

Anziana investita da un'auto in via Pellico: è grave

Un altro incidente è avvenuto in via Abbeveratoia, di fronte all'ospedale

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

1commento

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

2commenti

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

4commenti

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

4commenti

La denuncia

Asili e materne, graduatorie col «trucco»

3commenti

Intervista al dG

Fabi: «Così rilancerò il Maggiore»

Iniziativa

Per il mese di giugno acqua gratis nelle casette Iren

Iniziativa

Acer Parma, bollette listate a lutto per le vittime di Manchester

Lega Pro

Parma, e adesso la Lucchese

1commento

Sport Paralimpici

Giulia, pesce combattente

Busseto

Addio a Scrivani: ha insegnato a guidare a  generazioni

MEDESANO

Pellegrini 2.0: una app sulla via Francigena

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

2commenti

ITALIA/MONDO

made in italy

Addio a Laura Biagiotti, "signora della moda" - Gallery

ISLANDA

Turista italiano 20enne muore in un incidente in bici

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

Moto

Rossi, notte serena all'ospedale

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

2commenti

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima