15°

Quartieri-Frazioni

Pablo, allarme sicurezza. Il Comune: "Mancano risorse"

Pablo, allarme sicurezza. Il Comune: "Mancano risorse"
17

Pierluigi Dallapina

Gli abitanti del quartiere Pablo chiedono più sicurezza, vogliono più controlli contro lo spaccio e la prostituzione che infestano viale Piacenza e le strade laterali, tanto che un gruppo di residenti e commercianti ha già fatto partire una raccolta firme che a breve verrà consegnata al questore e al prefetto.
Nella riunione di lunedì sera - primo appuntamento del progetto «Il quartiere che vorrei» - non era presente la psicologa, come nel precedente ciclo di incontri fra i cittadini e l’amministrazione. Questa volta il dibattito era libero: da una parte c'erano il vicesindaco Nicoletta Paci, l’assessore al Welfare, Laura Rossi e quello alla Sicurezza e Commercio, Cristiano Casa, insieme alla nuova comandante della Polizia municipale, Patrizia Verrusio, e dall’altra una cinquantina di persone della zona. (...) 
A breve inizieranno a circolare gli Scec: «A giugno partirà la fase di introduzione di questo buono, che circolerà in via sperimentale in alcune zone della città, per dare maggiore potere di acquisto ai cittadini e più opportunità di business ai commercianti». (...)

L'articolo completo è sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Silvia

    27 Aprile @ 12.16

    Ho segnalato tantissime volte sia al 112 che al 113 la presenza COSTANTE alla sera di persone di colore in bicicletta ovviamente pusher (oltre alle solite prostitute) in via Baratta e in via Lanfranco. Nessun cambiamento!!! Nessun controllo! Non si può più camminare tranquilli. Abitando così vicino al centro non possiamo più uscire di casa a piedi o in bici in sicurezza!!! È così difficile fare dei controlli??? Queste persone hanno il permesso di soggiorno? Pagano le tasse??! Ma va làaaaa!!!

    Rispondi

  • Puzzi

    11 Aprile @ 13.18

    sugli SCEC no comment. So che anche in Università stanno studiando qualcosa di simile. Non credo siano stupidi. Ma il problema vero E' LA SICUREZZA A PARMA. Per prima cosa dateci dei segnali veri, concreti, quali ad esempio NIENTE RISORSE PER GLI ZINGARI!!!!! Sono nomadi? se ne vadano altrove. PIU' SICUREZZA ATTRAVERSO LA POLIZIA MUNICIPALE. Si chiama polizia, non più "vigili" da anni. Hanno la pistola e non credo per dare multe per divieto di sosta. Quindi USATELI PER FARE RETATE, CONTROLLI, NEI QUARTIERI ORMAI OSTAGGIO DELLA CRIMINALITA'. Cosa costa chiudere contemporaneamente tutte le entrate di un parco, ad esempio, e controllare documenti di tutti i presenti? con cani antidroga? che possedete e nutrite per non fare nulla?

    Rispondi

  • strajè

    10 Aprile @ 17.02

    Povero quartiere PAblo e non solo quello.tutti i quartieri sono a rischio delinquenza. Non penso sia uno spreco fare girare di notte a turni una pattuglia di vigili(non pè forse il lorio mestiere.Forse nonvolete farlo per risaprmio.Non fate ridere i polli,anzi i polli che vi hanno votato sono polli!!!! Non parliamopoi della truffa dei "COSI' detti SCEC. Non sono moneta se lo fossero sarebbe uina truffa,ma non è detto che sotto sia tutto chiaro. Chi li promuove e chi ci guadagna in percentule sui presunti sconti????? Fra non molto Parma saràlo zimbello d'Italia!!!" Piuttosto se si vuol fare una cosa seria aprite il commercio dei saldi almeno una volta al mese,ammesso che ancora vi sia qualcuno che possa spendere.

    Rispondi

  • claudio

    10 Aprile @ 17.01

    Beh, i soldini da anticipare per le nostre preziose risorse, coloro che, in futuro, ci pagheranno la pensione bisogna pur trovarli...Suvvia, amici, facciamo un piccolo sforzo

    Rispondi

  • federico

    10 Aprile @ 15.31

    Si però dobbiamo metterci in testa che la sicurezza e il decoro della nostra città non dobbiamo demandarlo SOLO alle forse dell'ordine e al Comune. I primi ad essere attivi dovremmo essere noi cittadini, quante volte abbiamo fatto finta di niente, quante volte non ci siamo uniti, quante volte abbiamo lasciato che se ne occupassero altri? La "scusa" delle risorse può essere condivisibile oppure no...resta il fatto che è un bel pezzo che non ci occupiamo della città. Pensiamo che siano sempre gli altri a doverlo fare.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia