18°

32°

Quartieri-Frazioni

Dal Trentino a Parma: una vita di lavoro e di successo

Dal Trentino a Parma: una vita di lavoro e di successo
Ricevi gratis le news
0

Chiara Pozzati

Un paio di zoccoli e una valigia zeppa di speranze e poco altro. Poi un «Guzzino», una Moto Guzzi 125 rosso fiammante. Tutto il mondo di Carlo Vender parte da qui. Trentino fino all’osso, innamorato di quella Parma che l’ha accolto «quando non era Food Valley, ma città stremata dalla guerra che offriva pane duro e gente perbene».  E lo storico fondatore di Vender di via Emilia ovest si racconta 60 anni dopo la nascita dell’azienda. Basta osservare gli occhi vivaci, le mani che cullano le parole e la sua scrittura di un tempo, elegante e arzigogolata, per accorgersi che la vita di Vender è straordinaria.
«Pur nella mia ordinarietà» dice con modestia. Tutto nasce nel cuore dell’Oltretorrente, in piazzale Inzani: «il mio primo "buco", 20 metri quadrati per inventarmi una nuova professione». Già, la primissima sede di Vender ha trovato casa in un ex negozio di materassi a poche decine di metri dall’Annunciata. Ma prima di arrivare lì, Carlo di chilometri ne ha macinati parecchi. Nato a Rumo in Val di Non, ha perso la madre ancora bambino.
Il padre disoccupato l’ha affidato ad un collegio di missionari «dove oggi sorge la prestigiosa sede del quotidiano Adige», precisa con orgoglio.
«Ecco perché pensavo di diventare un missionario e partire alla volta dell’Africa», dice con un pizzico d’ironia. «Sono cresciuto in fretta, degli ultimi anni dell’adolescenza ricordo solo i boati delle granate».
Quelle della seconda guerra mondiale. «Quando il mio collegio venne bombardato, i tedeschi mi prelevarono e portarono a Fai della Paganella. Lì rimasi dal ’40 al ’45 e lavorai come addetto alle radiotrasmissioni, mi occupavo soprattutto di montaggio. Nel ’46 arrivai finalmente a Parma, per raggiungere lo zio che possedeva una piccola ferramenta in via Mazzini».  L’86enne iniziò come commesso: «pochissime lire e la Moto Guzzi 125 per spostarmi. E’ stata un’ottima palestra di vita, dura ma istruttiva. Fino a ché lo zio non mi invitò a «spiccare il volo» per così dire». A quel punto il «Guzzino» è diventato il suo fedele destriero per intercettare clienti e rifornirsi di materiali tra Parma, Piacenza, Bologna, Milano («ma sono arrivato fino a Cortina»). Nel 1953 decise di specializzarsi nel ramo dei termosanitari e trovò casa in via Inzani. Poi si trasferì dove oggi sorge Stu Pasubio, infine, dal '94, in via Emilia Ovest. Alla base della mia vita? «Onestà, perseveranza, rispetto del prossimo. Devo ringraziare moltissimo i miei dipendenti, mia moglie Bruna in primis, coloro che hanno fatto grande il nome della ditta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

"Dai un bacio a Chiara"  Fedez e Chiara Ferragni approdano a Capri

gossip

Fedez e Chiara Ferragni (e Rovazzi) a Capri: folla in delirio Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Notiziepiùlette

Samuele Turco suicida in carcere
delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

Ultime notizie

Le parole del giovane parmigiano

SONDAGGIO

Da bagolón a bagolone: come cambia il dialetto dei giovani

di Mara Varoli

1commento

Lealtrenotizie

Per la perizia Turco non si voleva suicidare

La relazione

Per la perizia Turco non si voleva suicidare

Lutto

La morte di Igino Lemoigne, una vita nelle assicurazioni

Il caso Turco

«Il suicidio? Impossibile prevederlo»

L'intervista

Insinna: «Vi racconto la verità sui fuori-onda»

IL PERSONAGGIO

Torrechiara, Alberto Angela «gira» nel castello

BORGOTARO

La medicina del Santa Maria, untutti i dati del 2016

IL CASO

Colorno, «portoghesi» del bagno in piscina. Ora le denunce

Fidenza

Roslyn, campionessa di nuoto a 74 anni

delitto s.prospero

Omicidio all' "Angelica club": Samuele Turco suicida in carcere Video

1commento

seconda amichevole

Calaiò inarrestabile, 5 gol; tripletta Iacoponi: Parma-Settaurense 12-0

via Anselmi

Fiamme in una palazzina: grave una 60enne - Video: dentro l'appartamento distrutto

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

4commenti

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

1commento

droga

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

22commenti

economia

Pomodoro, oltre 1000 assunti per la campagna Mutti

Nei 3 stabilimenti di Parma, Collecchio e Salerno, oltre ai fissi

incidente

Cade dalla bici in via Repubblica: grave 74enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

22commenti

ITALIA/MONDO

operazione

Milano, stazione Centrale invasa dai migranti: nuovo blitz della polizia

Francia

Incendi in Costa Azzurra, evacuate 10.000 persone Foto

SPORT

mondiali nuoto

Pazzesca Pellegrini, impresa in rimonta: è oro. "Vorrei fare la velocista" Foto

nuoto

Italia show ai mondiali: Detti oro e Paltrinieri bronzo negli 800 sl

SOCIETA'

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

MOTORI

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video

anniversario

Pajero One/Hundred, Mitsubishi festeggia il secolo di vita