12°

Quartieri-Frazioni

Dal Trentino a Parma: una vita di lavoro e di successo

Dal Trentino a Parma: una vita di lavoro e di successo
0

Chiara Pozzati

Un paio di zoccoli e una valigia zeppa di speranze e poco altro. Poi un «Guzzino», una Moto Guzzi 125 rosso fiammante. Tutto il mondo di Carlo Vender parte da qui. Trentino fino all’osso, innamorato di quella Parma che l’ha accolto «quando non era Food Valley, ma città stremata dalla guerra che offriva pane duro e gente perbene».  E lo storico fondatore di Vender di via Emilia ovest si racconta 60 anni dopo la nascita dell’azienda. Basta osservare gli occhi vivaci, le mani che cullano le parole e la sua scrittura di un tempo, elegante e arzigogolata, per accorgersi che la vita di Vender è straordinaria.
«Pur nella mia ordinarietà» dice con modestia. Tutto nasce nel cuore dell’Oltretorrente, in piazzale Inzani: «il mio primo "buco", 20 metri quadrati per inventarmi una nuova professione». Già, la primissima sede di Vender ha trovato casa in un ex negozio di materassi a poche decine di metri dall’Annunciata. Ma prima di arrivare lì, Carlo di chilometri ne ha macinati parecchi. Nato a Rumo in Val di Non, ha perso la madre ancora bambino.
Il padre disoccupato l’ha affidato ad un collegio di missionari «dove oggi sorge la prestigiosa sede del quotidiano Adige», precisa con orgoglio.
«Ecco perché pensavo di diventare un missionario e partire alla volta dell’Africa», dice con un pizzico d’ironia. «Sono cresciuto in fretta, degli ultimi anni dell’adolescenza ricordo solo i boati delle granate».
Quelle della seconda guerra mondiale. «Quando il mio collegio venne bombardato, i tedeschi mi prelevarono e portarono a Fai della Paganella. Lì rimasi dal ’40 al ’45 e lavorai come addetto alle radiotrasmissioni, mi occupavo soprattutto di montaggio. Nel ’46 arrivai finalmente a Parma, per raggiungere lo zio che possedeva una piccola ferramenta in via Mazzini».  L’86enne iniziò come commesso: «pochissime lire e la Moto Guzzi 125 per spostarmi. E’ stata un’ottima palestra di vita, dura ma istruttiva. Fino a ché lo zio non mi invitò a «spiccare il volo» per così dire». A quel punto il «Guzzino» è diventato il suo fedele destriero per intercettare clienti e rifornirsi di materiali tra Parma, Piacenza, Bologna, Milano («ma sono arrivato fino a Cortina»). Nel 1953 decise di specializzarsi nel ramo dei termosanitari e trovò casa in via Inzani. Poi si trasferì dove oggi sorge Stu Pasubio, infine, dal '94, in via Emilia Ovest. Alla base della mia vita? «Onestà, perseveranza, rispetto del prossimo. Devo ringraziare moltissimo i miei dipendenti, mia moglie Bruna in primis, coloro che hanno fatto grande il nome della ditta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica alla Latteria dal Beccio

pgn

Musica alla Latteria dal Beccio Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

6commenti

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

6commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

CALCIO

A Salò un Parma affamato Diretta dalle 16,30

Manca Baraye, squalificato: al suo posto dovrebbe giocare Scaglia

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

carabinieri

Spara un razzo fra la folla: era appena uscito dal carcere

Arresto bis, dopo meno di due mesi: 20enne tunisino in via Burla. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Bidoni dei rifiuti a fuoco in viale Mentana

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

6commenti

ITALIA/MONDO

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

Sant’Ilario

Rubava il telefono ai giocatori di videopoker: denunciato 35enne

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia