Quartieri-Frazioni

I nostri Borghi - "Sicurezza: dalle parole ai fatti? Qualcosa si muove"

Ricevi gratis le news
9

COMUNICATO

Finalmente sembra che dopo tante invocazioni e grida d’aiuto cadute nel silenzio, qualcosa si stia muovendo sul piano della sicurezza in città. Dal tavolo del comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico riunito martedì ,è scaturita  la necessità di più controlli nei parchi, nelle zone a rischio e sulle strade della città in genere ponendo finalmente  in alto l’attenzione ai problemi sempre più crescenti della criminalità.
Il continuo stillicidio di atti criminosi, furti, scippi, rapine, droga e prostituzione che possiamo rilevare tutti i giorni sui mass media locali , sembra aver scosso  la volontà dei rappresentanti istituzionali delle forze dell’ordine locali  ad accelerare i tempi sul piano degli interventi , anche alla luce dell’arrivo dell’estate, momento critico per l’ordine pubblico.
Il pattugliamento misto  per le strade e il ritorno del vigile di quartiere o meglio la polizia municipale di prossimità, sembra poter essere un primo passo, seppur piccolo, verso la volontà di tutelare  la sicurezza all’interno delle mura cittadine.
Da sempre ne sosteniamo l’esigenza , prioritaria per la vita dei cittadini.
Sposiamo le parole del prefetto sulla necessità di maggior attenzione ai furti, allo spaccio e alla prostituzione ,così come le parole del questore che assicura un rafforzamento degli organici con adeguato numero di pattuglie nonostante le difficoltà economiche attuali.
Anche la riorganizzazione del corpo della polizia municipale   e le specializzazioni degli agenti, per venire incontro alle nuove esigenze, ci paiono la giusta rotta. Riteniamo però che tutto ciò vada fatto ottimizzando il lavoro dei poliziotti , dei  militari e della  polizia municipale, pur nel rispetto dei singoli ruoli  e della  peculiarità specifiche.
Di fondamentale importanza sono pure le iniziative aperte al pubblico , che noi  abbiamo sempre sostenuto con eventi di socializzazione ( a tal proposito stiamo per presentare alla stampa la nostra programmazione primavera estate  ) ulteriore tassello per sostenere la sicurezza in città.
La nostra speranza che dalle parole si passi ai fatti. Davvero non è più possibile attendere, i cittadini  lo chiedono, anzi, lo pretendono.

Fabrizio Pallini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Franco

    19 Aprile @ 12.06

    Che male fanno le prostitute maggiorenni e consenzienti ed i loro clienti sulle strade, se non compiono intralcio al traffico, sporcizia e/o atti osceni sotto la vista pubblica? Basta con questa assurda "Meretriciofobia". Pensate a risolvere i problemi della vera insicurezza urbana, la quale di conseguenza rischia di essere tralasciata.

    Rispondi

  • claudio

    19 Aprile @ 11.00

    @ ANDY: il "problema dei problemi" è sempre e solo il solito, caro Andy: questo osceno lassismo che lascia sistematicamente impunito chi delinque (in qualsiasi modo) e tutto sulle (s)palle dei cittadini perbene. Avvilente copione da sgangherata Repubblica delle Banane.

    Rispondi

  • massimo sartori

    19 Aprile @ 10.45

    ma che fine ha fatto la "Carta di Parma" (da Great Charter of Freedom)? io ho vissuto un paio d'anni tra via xx settembre e borgo Guazzo, ho fatto invano una segnalazione al Questore per dei vicini di casa che facevano casino tutta notte (penso universitari fuori sede). poi erano venute ad abitare nell'appartamento di fronte al mio ballerine (o prostitute) slave che tutte le sere qualcuno passava a prendere e rientravano al mattino dalle 4 alle 6, fatto segnalazione ai Viglili che ho visto una volta, poi non ho più sentito niente, poi ho dovuto cambiare casa. quindi se le Autorità non possono o non vogliono far niente, che bisogno c'è di "andare a dietro" con la solita solfa da parte del dott.Pallini? il problema sono i ricchi propietari che affittano a chiunque pur di lucrare, e loro non verranno mai toccati.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    19 Aprile @ 09.53

    Ripeto e chiudo: vi sentite così tanto più intelligenti dei vostri interlocutori ? Allora vedete di dimostrarlo anche nella scelta dei toni e dei vocaboli. Volete invece dialogare a suon di insulti e di disprezzo per gli altri? Cestino Vediamo chi si stanca prima.......

    Rispondi

  • claudio

    19 Aprile @ 09.27

    @ Redazione: mi ponete sullo stesso piano di...Mauro??? Grazie di cuore. Avete capito tutto.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti