21°

33°

Quartieri-Frazioni

San Leonardo -Residenti e commercianti: "Tornino i vigili di quartiere, ci sentiamo insicuri"

Ricevi gratis le news
1

Nicole Fouquè

La festa di San Leonardo ha rappresentato un momento di serenità  e aggregazione  per i residenti, che sempre più spesso lamentano una mancata sicurezza nella zona. E proprio dal quartiere, nei giorni scorsi, è nata la proposta di reintegrare i vigili di zona per monitorare l’area.
«Gli stessi esercenti hanno fatto questa richiesta e proprio in questi giorni hanno potuto notare la presenza dei vigili appiedati che prendono contatto con la gente, si fermano nei negozi, parlano con i cittadini raccogliendo richieste e proposte per rendere sempre più sicura la zona -   spiega  Gastone Giulietti, presidente del comitato San Leonardo. - La speranza è che questi suggerimenti vengano  presi in esame dall’amministrazione comunale per far sì che via San Leonardo torni ad essere una zona sicura e tranquilla. Noi del comitato abbiamo già premiato diversi vigili che hanno operato nel quartiere e così faremo ancora, perché è importante far capire quanto apprezziamo e quanto sia importante il loro lavoro. Le criticità di questa parte della città sono paragonabili a molte altre zone: il traffico sempre più intenso, e la crisi che colpisce i commercianti e che li costringe a chiudere le   attività».
Ma via San Leonardo è da tempo considerata anche una zona calda per lo spaccio di droga.  «La sera è sempre più difficile fare una passeggiata nel quartiere, anche con il cane c’è da avere paura -  racconta  una signora residente nella via - . Dopo le 22 ci sono gruppetti di extracomunitari che stazionano sulla via aspettando i clienti, e a volte capita che ti urlino dietro».
Una situazione già nota alle forze dell’ordine che ha, in più occasioni, effettuato   controlli nelle zone segnalate,  ma senza ottenere grande risultato.  «Io stessa ho chiamato la polizia più di una volta,  ma dopo che le pattuglie sono arrivate e  hanno fatto i controlli, gli spacciatori ritornano sullo stesso luogo -  dice  Barbara Garulli, titolare della gelateria Delice - . E'  una situazione difficile e io stessa la sera ho paura di tornare a casa in bicicletta, anche se finora non mi è mai successo nulla. Ma avendo una gelateria capita spesso che le mamme con i bambini si fermino a gustare il gelato qui davanti al negozio,  e mi rendo conto che da parte loro c’è timore,  superato un certo orario. E’ proprio la sera il momento più critico, è lì che servirebbe un maggior controllo da parte dei vigili di quartiere,  perché nel pomeriggio generalmente non ci sono problemi». 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • domenico

    05 Maggio @ 17.50

    tutti parlano della sicurezza in zona san leonardo ma ancge la zona di Via Lanfranco Via Savani e Via Baratta non è da meno. Tutte le sere dopo le 20:00 ci sono svariate prostitute e spacciatori e nonostante in più occasioni ho chiamato polizia e carabinieri ormai da 3/4 nulla è cambiato. La situazione è davvero insopportabile per una città come Parma. Domenico

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima breve telefonata con mamma (Diana)"

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox: i controlli della settimana

PARMA

Autovelox, speedcheck e autodetector: i controlli della settimana

2commenti

Lealtrenotizie

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, ho perso la testa e l'ho ammazzata»

Fraore

Black out programmato. Ma nessuno lo sapeva

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

QUI PINZOLO

Bongiovanni: «Alleno il Parma a tavola»

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

Lutto

Alberto Greci, una vita per il museo Lombardi

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti. Forse con lui bisognava dialogare prima"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sullìimmigrazione: "Lo Stato faccia di più"

1commento

PINZOLO

Baraye e Calaiò (triplette) protagonisti nella prima uscita stagionale: 14-0

Giorno, debutto con gol: "Pronto a dare tutto" Video - Le prossime amichevoli (guarda) 

meteo

Il caldo intenso sta per finire, arriva aria fresca

Piogge e temporali al Nord.Centro-sud,calo termico di 8-10 gradi

Bedonia

Con la moto in una scarpata al passo del Tomarlo: grave un 45enne

varano

Incidente a Scarampi: ferito un motociclista

incidenti

Auto contromano in via Capelluti, frontale: ferita una donna

1commento

via Mantova

Ignoti danno fuoco alla rete della casa cantoniera

1commento

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

1commento

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

venezia

Donna accoltellata dall'ex marito che poi chiama i carabinieri e confessa

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

SPORT

ATLETICA

Under 20, Scotti d'oro nella 4x400

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

SOCIETA'

Malore

Frassica in ospedale per una bevanda ghiacciata

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

1commento

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori