16°

31°

Quartieri-Frazioni

San Leonardo -Residenti e commercianti: "Tornino i vigili di quartiere, ci sentiamo insicuri"

Ricevi gratis le news
1

Nicole Fouquè

La festa di San Leonardo ha rappresentato un momento di serenità  e aggregazione  per i residenti, che sempre più spesso lamentano una mancata sicurezza nella zona. E proprio dal quartiere, nei giorni scorsi, è nata la proposta di reintegrare i vigili di zona per monitorare l’area.
«Gli stessi esercenti hanno fatto questa richiesta e proprio in questi giorni hanno potuto notare la presenza dei vigili appiedati che prendono contatto con la gente, si fermano nei negozi, parlano con i cittadini raccogliendo richieste e proposte per rendere sempre più sicura la zona -   spiega  Gastone Giulietti, presidente del comitato San Leonardo. - La speranza è che questi suggerimenti vengano  presi in esame dall’amministrazione comunale per far sì che via San Leonardo torni ad essere una zona sicura e tranquilla. Noi del comitato abbiamo già premiato diversi vigili che hanno operato nel quartiere e così faremo ancora, perché è importante far capire quanto apprezziamo e quanto sia importante il loro lavoro. Le criticità di questa parte della città sono paragonabili a molte altre zone: il traffico sempre più intenso, e la crisi che colpisce i commercianti e che li costringe a chiudere le   attività».
Ma via San Leonardo è da tempo considerata anche una zona calda per lo spaccio di droga.  «La sera è sempre più difficile fare una passeggiata nel quartiere, anche con il cane c’è da avere paura -  racconta  una signora residente nella via - . Dopo le 22 ci sono gruppetti di extracomunitari che stazionano sulla via aspettando i clienti, e a volte capita che ti urlino dietro».
Una situazione già nota alle forze dell’ordine che ha, in più occasioni, effettuato   controlli nelle zone segnalate,  ma senza ottenere grande risultato.  «Io stessa ho chiamato la polizia più di una volta,  ma dopo che le pattuglie sono arrivate e  hanno fatto i controlli, gli spacciatori ritornano sullo stesso luogo -  dice  Barbara Garulli, titolare della gelateria Delice - . E'  una situazione difficile e io stessa la sera ho paura di tornare a casa in bicicletta, anche se finora non mi è mai successo nulla. Ma avendo una gelateria capita spesso che le mamme con i bambini si fermino a gustare il gelato qui davanti al negozio,  e mi rendo conto che da parte loro c’è timore,  superato un certo orario. E’ proprio la sera il momento più critico, è lì che servirebbe un maggior controllo da parte dei vigili di quartiere,  perché nel pomeriggio generalmente non ci sono problemi». 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • domenico

    05 Maggio @ 17.50

    tutti parlano della sicurezza in zona san leonardo ma ancge la zona di Via Lanfranco Via Savani e Via Baratta non è da meno. Tutte le sere dopo le 20:00 ci sono svariate prostitute e spacciatori e nonostante in più occasioni ho chiamato polizia e carabinieri ormai da 3/4 nulla è cambiato. La situazione è davvero insopportabile per una città come Parma. Domenico

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terrorismo, posizionate le fioriere antintrusione in centro

sicurezza

Terrorismo, posizionate le fioriere antintrusione in centro Video

1commento

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

7commenti

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

5commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

1commento

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

9commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

1commento

Due colpi in poche ore

Nuova rapina ad un bancomat

2commenti

COLORNO

50 anni fa Mazzoli divenne il re della motonautica

TRIBUNALE

Blitz notturno nel bar di via Bixio, condannato il ladro

1commento

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

11commenti

ITALIA/MONDO

danimarca

Trovato decapitato il corpo di Kim, la giornalista scomparsa sul sottomarino

taranto

Gioca 2 euro al 10eLotto e vince 1 milione

1commento

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti