-3°

Quartieri-Frazioni

Fatam, da 70 anni il regno di drappi e stoffe pregiate

Fatam, da 70 anni il regno di drappi e stoffe pregiate
0

Margherita Portelli
C’è un regno di drappi e tessuti preziosi che si snoda agli angoli del centro da quasi settant’anni. Come in molte favole, il prologo è piuttosto dimesso ma l’esito è grandioso.
«Fatam», catena di negozi di biancheria per la casa che oggi conta numerosi punti vendita nel quartiere Parma centro (da via Cavour a via Garibaldi, fino a via Mazzini) nacque dall’intuizione di Oreste Vercesi, commerciante che nell’immediato dopo guerra aprì un negozietto di merceria e biancheria in via Dante Alighieri. Era il 1945, l’Italia si rialzava e Vercesi si reinventò commerciante, buttandosi a capofitto in una nuova attività che, da lì a qualche decennio, il figlio Giovanni avrebbe fatto germogliare oltre ogni aspettativa.
A guidare la «squadra in rosa» di «Fatam», che attualmente conta una ventina di dipendenti, tutte donne, c’è ancora Giovanni Vercesi, affiancato dalla moglie Lia.
Lo incontriamo nel negozio «fiore all’occhiello» della catena: quattrocento metri quadrati di eleganza da oltre vent’anni all’angolo tra via Cavour e strada Melloni. «Avevo da poco cominciato l’università quando mio padre ebbe problemi di salute che gli impedirono di portare avanti l’attività di famiglia – ricorda il titolare -. Era il 1960: così lasciai da parte gli studi e mi dedicai al negozio».
Misura con cura le parole, Vercesi. Preferisce minimizzare che apparire presuntuoso: fatto sta, però, che in poco tempo l’attività moltiplicò i clienti, e il negozio divenne pian piano una catena, vero e proprio punto di riferimento per la città. Non solo arredo e biancheria per la casa, ma anche intimo e costumi da bagno.
«La cosa più bella di questo lavoro, che continuo a fare con entusiasmo da oltre cinquant’anni, è il contatto con il pubblico – aggiunge il titolare -: abbiamo una clientela affezionata che si protrae di generazione in generazione. Ci sono ragazze che vengono a fare il corredo accompagnate dalle madri che a loro volta, trent’anni prima, erano venute qui per la stessa ragione. Il nostro punto forte credo sia quello di essere riusciti a offrire una gamma di articoli differenziata per fasce di prezzo».
 I colori si rincorrono negli spazi ampi del negozio, e i ricordi si affastellano: la storia, però, promette di essere ancora molto lunga.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Libri e dischi, non si sbaglia mai: la cultura è sotto l’albero

REGALI DI NATALE 2016

Scopri il regalo giusto per il tuo lui

Lealtrenotizie

Una patente

Una patente di guida

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

3commenti

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

anteprima gazzetta

Il caso di via D'Azeglio: "Il supermercato non deve chiudere" Video

Allarme povertà, la comunità di Sant'Egidio raddoppia il pranzo di Natale

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

3commenti

lega pro

Il Parma non si ferma: è già al lavoro per il Teramo Video

In piazza garibaldi

Continua "Come una volta", il gran mercato della biodiversità

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Salute

L'influenza ha già messo a letto quasi 500 mila italiani

I contagi aumentano durante le feste. La campagna vaccinale continua fino a fine dicembre

politica

Bilancio del Comune, Alfieri attacca: "Cittadini spremuti?"

"Ci hanno detto che eravamo pieni di debiti, tasse e tariffe dovevano essere al massimo. Ora compare un tesoretto di 138 milioni di euro?"

1commento

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

San Secondo

Addio a Gardelli, giocò nella Juve e nella Lazio

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Calciomercato

Il Parma voleva Castagnetti. Ma era legato a Vagnati

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

in pillole

Ford Kuga:
il facelift