-2°

Quartieri-Frazioni

E la felicità dei bimbi si trasforma in un mestiere fatto di fantasia

E la felicità dei bimbi si trasforma in un mestiere fatto di fantasia
0

Chiara Pozzati
Avete mai pensato a quel che passa nella testa della sorella gemella di Cappuccetto Rosso? O a quanto può insegnare Carletto, il principe senza difetto? O come consolare Camilla, la bimba che strilla? Qualcuno sì, qualcuno che ha dato vita a questi burattini e a un mondo di laboratori a misura di bimbo. Ecco chi è Elisa Conti, 35 anni, burattinaia di San Lazzaro. Un vulcano di idee e la capacità d’incantare: questi i segni particolari della parmigiana che ha fatto della felicità dei piccoli un mestiere. Andando ben oltre i confini di Parma e dando vita al Castello delle arti nella rocca malatestiana di Montefiore Conca, in provincia di Rimini. «In realtà io ho solo contribuito ad avviare il progetto – dice timida – oggi lo sta portando avanti con entusiasmo il mio compagno». Lei, d’altronde, è impegnata a fare tappa tra scuole, mostre, biblioteche. Tutte da vivere e reinventare. Una laurea in Filosofia appesa in camera e una formazione prima come autodidatta, poi attraverso una scuola di Cervia. Ha imparato il teatro di strada, i segreti della giocoleria, l’arte della manualità. Ha vissuto le vertigini da trampoli prima di capire quale fosse la sua strada. «Ho deciso di impegnarmi nei laboratori dedicati all’infanzia perché adoro i bimbi. E, soprattutto, imparo tanto dai più piccoli. Sanno affrontare il mondo al contrario di ciò che pensano in molti». Una strada in salita ed Elisa non lo nasconde: «ma non mi perdo d’animo», per la gioia dei bimbi parmigiani. Seguitissimi sono stati i suoi incontri nella biblioteca di Alice, all’Ospedale dei bambini, alla Scuola per l’Europa e a Palazzo del Governatore. Ma come funziona? «Dove mi chiamano vado», risponde divertita. E le chiamate certo non mancano. Elisa dà vita a spettacoli coi burattini, ma è anche specializzata nella narrazione. Svelando, per esempio, il mondo che può uscire da una scatola.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto via Doberdò

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria