10°

Quartieri-Frazioni

Baganzola, la festa dell'Avis

Baganzola, la festa dell'Avis
0

Margherita Portelli
Aria di festa grande, ieri, a Baganzola. Per tutta la mattinata il paese si è tinto dei colori dell’Avis, con tanto di cielo azzurro e sole rovente, per celebrare i 35 anni della sezione dedicata alla memoria di «Mario Mazzaschi». Una sfilata per le vie della frazione, animata dalle majorettes e dal gruppo bandistico associazione Do Re Music di Busseto, ha dato la sveglia al paese nella prima vera giornata dall’aria estiva, per poi confluire in piazza Sacco e Vanzetti, davanti alla sede dell’associazione, per la celebrazione della messa accompagnata dalle note della «Corale Farnesiana».
 A fare gli onori di casa, tra labari e alfieri, è stato il presidente Claudio Vecchi, che ha sottolineato il valore inestimabile di un traguardo che riempie d’orgoglio l’intero paese. «La scelta di far girare la banda per le strade non è casuale - spiega -. Vogliamo entrare nelle case, farci conoscere dalle famiglie, far capire che ci siamo. Quando la sezione dell’Avis di Baganzola nacque, 35 anni fa, la cosa più difficile era proprio avvicinare le persone. Ora siamo cresciuti, e contiamo un centinaio di donatori, ma il desiderio è quello di allargare ancora di più la famiglia». La sede del circolo venne costruita, nel 1978, grazie a una donazione della famiglia di Mario Mazzaschi, compaesano tragicamente scomparso in un incidente stradale pochi mesi prima. Fra i tanti donatori che ieri sono stati festeggiati con premiazioni e riconoscimenti, anche Ugo Medina, che ha passato il traguardo delle cento donazioni, e che, interpellato, confessa: «Ho sempre cercato di esserci, perché sto bene e donare non costa davvero nulla; anzi, è un gesto semplice che riesce a farmi sentire davvero importante». Anche il parroco del paese ha voluto partecipare con entusiasmo: «Quanto fatto dall’Avis è fondamentale – commenta don Gianni Gabba -. Io per primo fui tra i fondatori dell’Avis di Corniglio, ecco perché oggi non sono voluto mancare a questo importante appuntamento». Fra i partecipanti anche una delle «anime medico-scientifiche» dell’associazione, il dottor Almerico Novarini, che ha voluto sottolineare l’importanza della figura del donatore: «Chi dona esprime umiltà, gratuità, spirito di servizio e collaborazione – accenna -. Io dico sempre che se il mondo fosse pieno di donatori, guerre ed odio cesserebbero di esistere».La mattinata di festa si è poi conclusa con un rinfresco di ringraziamento, per condividere con tutto il paese la gioia di un compleanno speciale.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

8commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

polfer

Teneva 17 dosi di cocaina nel reggiseno: arrestata

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

3commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

3commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

calendario

Scorci, tradizioni e personaggi. Dodici mesi di Parma illustrata

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti