Quartieri-Frazioni

Baganzola, la festa dell'Avis

Baganzola, la festa dell'Avis
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli
Aria di festa grande, ieri, a Baganzola. Per tutta la mattinata il paese si è tinto dei colori dell’Avis, con tanto di cielo azzurro e sole rovente, per celebrare i 35 anni della sezione dedicata alla memoria di «Mario Mazzaschi». Una sfilata per le vie della frazione, animata dalle majorettes e dal gruppo bandistico associazione Do Re Music di Busseto, ha dato la sveglia al paese nella prima vera giornata dall’aria estiva, per poi confluire in piazza Sacco e Vanzetti, davanti alla sede dell’associazione, per la celebrazione della messa accompagnata dalle note della «Corale Farnesiana».
 A fare gli onori di casa, tra labari e alfieri, è stato il presidente Claudio Vecchi, che ha sottolineato il valore inestimabile di un traguardo che riempie d’orgoglio l’intero paese. «La scelta di far girare la banda per le strade non è casuale - spiega -. Vogliamo entrare nelle case, farci conoscere dalle famiglie, far capire che ci siamo. Quando la sezione dell’Avis di Baganzola nacque, 35 anni fa, la cosa più difficile era proprio avvicinare le persone. Ora siamo cresciuti, e contiamo un centinaio di donatori, ma il desiderio è quello di allargare ancora di più la famiglia». La sede del circolo venne costruita, nel 1978, grazie a una donazione della famiglia di Mario Mazzaschi, compaesano tragicamente scomparso in un incidente stradale pochi mesi prima. Fra i tanti donatori che ieri sono stati festeggiati con premiazioni e riconoscimenti, anche Ugo Medina, che ha passato il traguardo delle cento donazioni, e che, interpellato, confessa: «Ho sempre cercato di esserci, perché sto bene e donare non costa davvero nulla; anzi, è un gesto semplice che riesce a farmi sentire davvero importante». Anche il parroco del paese ha voluto partecipare con entusiasmo: «Quanto fatto dall’Avis è fondamentale – commenta don Gianni Gabba -. Io per primo fui tra i fondatori dell’Avis di Corniglio, ecco perché oggi non sono voluto mancare a questo importante appuntamento». Fra i partecipanti anche una delle «anime medico-scientifiche» dell’associazione, il dottor Almerico Novarini, che ha voluto sottolineare l’importanza della figura del donatore: «Chi dona esprime umiltà, gratuità, spirito di servizio e collaborazione – accenna -. Io dico sempre che se il mondo fosse pieno di donatori, guerre ed odio cesserebbero di esistere».La mattinata di festa si è poi conclusa con un rinfresco di ringraziamento, per condividere con tutto il paese la gioia di un compleanno speciale.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti