Quartieri-Frazioni

Lubiana: la differenziata "spinta" arriva anche nella zona 7

Lubiana: la differenziata "spinta" arriva anche nella zona 7
7

 Dal mese di maggio ha preso il via il nuovo sistema di raccolta porta a porta nei quartieri San Lazzaro e Lubiana. Un servizio in più per aumentare la quantità e la qualità di rifiuti destinati al riciclo e migliorare il decoro urbano.
Il servizio prenderà il via il 17 giugno nelle seguenti vie, facenti parte della “zona 7”:
 
largo Svetonio, piazzale Erodoto, piazzale Sallustio, strada Casa Bianca, via Aristotele, via Bertani, via Bottego, via Cartesio, via Catullo, via Cicerone, via Collodi, via Del Bono, via Del Campo Giuseppe, via Emilio Lepido, via Euclide, via Fano, via Giovenale, via Lucrezio Caro, via Mickiewicz, via Muratori, via Omero, via Orazio (da via Giovenale a via Xxiv Maggio), via Ovidio, via Pascal, via Piva, via Platone, via Plinio Il Giovane, via Polibio, via Pozzi, via Seneca, via Socrate, via Tacito, via Tibullo, via Tito Livio, via Ugoleto, via Veneri, via Ventiquattro Maggio (da via Sidoli a via Emilio Lepido), via Virgilio Publio Marone.
 
Nelle suddette vie, nelle giornate di lunedì e martedì 17 e 18 giugno, verranno ritirati i cassonetti stradali e posizionate le campane stradali per la raccolta del vetro. Il 20 giugno gli utenti potranno esporre in strada il vecchio bidoncino giallo per il ritiro definitivo da parte di Iren.
In particolare il nuovo servizio prevede che in strada arrivino le campane per il vetro, mentre la frazione umida dei rifiuti andrà raccolta come sempre nell’apposito contenitore sottolavello e conferita in quello più grande condominiale, che nelle vie sopraindicate sarà consegnato tra il 10 e il 15 giugno. Tale contenitore sarà vuotato da Iren, una volta esposto su suolo pubblico dalle utenze, nei giorni stabiliti da calendario. Per la raccolta di plastica, tetrapak e barattolame scompariranno i contenitori gialli familiari che saranno sostituiti dai sacchetti gialli appositi, da esporre secondo le modalità indicate dagli informatori. Al posto del classico cassonetto stradale per il rifiuto residuo (indifferenziato), nelle vie sopra indicate è stato già consegnato dagli Informatori un contenitore familiare grigio con un chip che consentirà di conteggiare il numero delle svuotature, in modo da rapportare ad esse la tariffa dei rifiuti, ma solo dall’anno prossimo, una volta che l’operazione sarà a regime in tutta la città.
Tutti coloro non fossero stati raggiunti dall’informatore per la consegna dei materiali dovranno recarsi, per il ritiro degli stessi, al punto informativo di via Terracini (presso il Centro Oradour), aperto il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 13, il giovedì dalle 15 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 13.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Dani

    12 Giugno @ 12.55

    @maurizio: sfortunatamente non venivano a prendermela in casa e neanche avevo il maggiordomo ma siccome ritengo di essere una persona pulita anzichè tenermi il rudo di una settimana in casa all'epoca, quando non c'era la raccolta porta a porta, portavo la spazzatura nel cassonetto tutti i giorni pesante o meno che fosse il sacchetto.

    Rispondi

  • Geronimo

    12 Giugno @ 11.03

    @D: lo stesso problema guarda che si è sempre verificato per i sacchi della spazzatura utilizzati da anni, sono pesanti anche loro, o forse prima venivano a prendertela in casa la spazzatura?

    Rispondi

  • Dani

    12 Giugno @ 10.09

    @flavia: io ho un bimbo di due anni e il bidoncino dell'indifferenziata. Pur non essendo al sole ti assicuro che il "profumo" che esce da quel contenitore è inimmaginabile. PER DI PIU' PESA TANTISSIMO. Forse i signori dell'Iren non hanno considerato che ci sono rifiuti pesanti o magari uno può avere mal di schiena o semplicemente essere debole e quindi i bidoncini sono privi di ruote. Perchè semplificare mettendo due ruote per poter trascinare il bidoncino come un trolley...nooooooo quando mai!Organizzazione filini

    Rispondi

  • Alessandra

    12 Giugno @ 09.40

    Ma state scherzando!!!!! il comune dovrebbe controllare e inviare il classico "operatore ecologico" a raccogliere la spazzatura......

    Rispondi

  • lino

    11 Giugno @ 23.28

    "discariche on the road" , il giornalista parla di nostalgici del vecchio bidone. A nessuno viene il dubbio che si tratti invece di persone alle quali non è stato consegnato il materiale per la differenziata; non per dimenticanza da parte di Iren, ma per il semplice fatto che non risultano intestatarie di un contratto per i rifiuti. In parole povere sono degli evasoni, che non pagano la bolletta e per di più sporcano

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti