-2°

Quartieri-Frazioni

Lubiana: la differenziata "spinta" arriva anche nella zona 7

Lubiana: la differenziata "spinta" arriva anche nella zona 7
Ricevi gratis le news
7

 Dal mese di maggio ha preso il via il nuovo sistema di raccolta porta a porta nei quartieri San Lazzaro e Lubiana. Un servizio in più per aumentare la quantità e la qualità di rifiuti destinati al riciclo e migliorare il decoro urbano.
Il servizio prenderà il via il 17 giugno nelle seguenti vie, facenti parte della “zona 7”:
 
largo Svetonio, piazzale Erodoto, piazzale Sallustio, strada Casa Bianca, via Aristotele, via Bertani, via Bottego, via Cartesio, via Catullo, via Cicerone, via Collodi, via Del Bono, via Del Campo Giuseppe, via Emilio Lepido, via Euclide, via Fano, via Giovenale, via Lucrezio Caro, via Mickiewicz, via Muratori, via Omero, via Orazio (da via Giovenale a via Xxiv Maggio), via Ovidio, via Pascal, via Piva, via Platone, via Plinio Il Giovane, via Polibio, via Pozzi, via Seneca, via Socrate, via Tacito, via Tibullo, via Tito Livio, via Ugoleto, via Veneri, via Ventiquattro Maggio (da via Sidoli a via Emilio Lepido), via Virgilio Publio Marone.
 
Nelle suddette vie, nelle giornate di lunedì e martedì 17 e 18 giugno, verranno ritirati i cassonetti stradali e posizionate le campane stradali per la raccolta del vetro. Il 20 giugno gli utenti potranno esporre in strada il vecchio bidoncino giallo per il ritiro definitivo da parte di Iren.
In particolare il nuovo servizio prevede che in strada arrivino le campane per il vetro, mentre la frazione umida dei rifiuti andrà raccolta come sempre nell’apposito contenitore sottolavello e conferita in quello più grande condominiale, che nelle vie sopraindicate sarà consegnato tra il 10 e il 15 giugno. Tale contenitore sarà vuotato da Iren, una volta esposto su suolo pubblico dalle utenze, nei giorni stabiliti da calendario. Per la raccolta di plastica, tetrapak e barattolame scompariranno i contenitori gialli familiari che saranno sostituiti dai sacchetti gialli appositi, da esporre secondo le modalità indicate dagli informatori. Al posto del classico cassonetto stradale per il rifiuto residuo (indifferenziato), nelle vie sopra indicate è stato già consegnato dagli Informatori un contenitore familiare grigio con un chip che consentirà di conteggiare il numero delle svuotature, in modo da rapportare ad esse la tariffa dei rifiuti, ma solo dall’anno prossimo, una volta che l’operazione sarà a regime in tutta la città.
Tutti coloro non fossero stati raggiunti dall’informatore per la consegna dei materiali dovranno recarsi, per il ritiro degli stessi, al punto informativo di via Terracini (presso il Centro Oradour), aperto il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 13, il giovedì dalle 15 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 13.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Dani

    12 Giugno @ 12.55

    @maurizio: sfortunatamente non venivano a prendermela in casa e neanche avevo il maggiordomo ma siccome ritengo di essere una persona pulita anzichè tenermi il rudo di una settimana in casa all'epoca, quando non c'era la raccolta porta a porta, portavo la spazzatura nel cassonetto tutti i giorni pesante o meno che fosse il sacchetto.

    Rispondi

  • Geronimo

    12 Giugno @ 11.03

    @D: lo stesso problema guarda che si è sempre verificato per i sacchi della spazzatura utilizzati da anni, sono pesanti anche loro, o forse prima venivano a prendertela in casa la spazzatura?

    Rispondi

  • Dani

    12 Giugno @ 10.09

    @flavia: io ho un bimbo di due anni e il bidoncino dell'indifferenziata. Pur non essendo al sole ti assicuro che il "profumo" che esce da quel contenitore è inimmaginabile. PER DI PIU' PESA TANTISSIMO. Forse i signori dell'Iren non hanno considerato che ci sono rifiuti pesanti o magari uno può avere mal di schiena o semplicemente essere debole e quindi i bidoncini sono privi di ruote. Perchè semplificare mettendo due ruote per poter trascinare il bidoncino come un trolley...nooooooo quando mai!Organizzazione filini

    Rispondi

  • Alessandra

    12 Giugno @ 09.40

    Ma state scherzando!!!!! il comune dovrebbe controllare e inviare il classico "operatore ecologico" a raccogliere la spazzatura......

    Rispondi

  • lino

    11 Giugno @ 23.28

    "discariche on the road" , il giornalista parla di nostalgici del vecchio bidone. A nessuno viene il dubbio che si tratti invece di persone alle quali non è stato consegnato il materiale per la differenziata; non per dimenticanza da parte di Iren, ma per il semplice fatto che non risultano intestatarie di un contratto per i rifiuti. In parole povere sono degli evasoni, che non pagano la bolletta e per di più sporcano

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

Tornano i primi dischi in vinile Sony dopo quasi 30 anni

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Biotestamento

L'ESPERTO

Biotestamento: come si fa a depositare le disposizioni

di Arturo Dalla Tana, notaio

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per 10 interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

FATTO DEL GIORNO

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

COMITATO

Manifesto per San Leonardo chiede più sicurezza: "Non installate le telecamere promesse"

Lettera aperta alla giunta comunale: "Bene essere capitale della cultura ma vorremmo che Parma fosse città sicura 2018"

2commenti

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

LA BACHECA

64 offerte per chi cerca lavoro

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Richieste di rimborso entro il 28 febbraio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

EDITORIALE

La sfida incrociata delle liste minori

di Luca Tentoni

ITALIA/MONDO

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

ARABIA

Le saudite imprenditrici, non serve più il permesso dell'uomo Video

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato