13°

Quartieri-Frazioni

La guardia giurata: "Lascio il cuore in Gazzetta"

La guardia giurata: "Lascio il cuore in Gazzetta"
Ricevi gratis le news
0

 San Lazzaro

Chiara Pozzati
La geografia del mondo si specchia nel viso di «don» Nicola. La pelle ambrata tipica del profondo Sud, dov’è nato. Gli inconfondibili baffetti, gli stessi di quando è partito per la Svizzera prima e per la Germania poi. E la magia in quel timbro di voce caldo, avvolgente che l’ha fatto diventare l’Elvis di casa nostra. Ha girato parecchio Nicola Palumbo, alla soglia dei 67, guardia giurata  vecchio stile. Ma c’è un posto speciale nel cuore di quartiere San Lazzaro. 
Lì, in quella via Mantova che ruggisce di traffico, c’è un luogo in cui Nicola si sente a casa. Angelo custode, ormai un amico per la ciurma di cronisti, fotografi, tipografi, cameramen che va dentro fuori dalla Gazzetta. Dopo quasi dieci anni di onorata carriera, don Nicola – così lo chiamano i veterani del giornale – lascia il suo posto di custode. Sempre impeccabile in divisa, con la fedele pistola alla cintola, non ha rimpianti. 
«La mia vita è ''sottosopra'', ma va bene così. Ho imparato a scambiare il giorno con la notte tanti anni fa. Sono orgoglioso e fortunato, anche se non è stata sempre una passeggiata». 
Prima di essere assunto come guardia giurata notturna, ha macinato parecchi chilometri. 
E’ nato a Cosenza, cuore della Calabria, da una famiglia modesta che non gli ha mai negato nulla: «Mio padre faceva l’infermiere – racconta tra un saluto e l’altro –, mia madre la casalinga». 
E’ partito a neanche 20 anni: «Dopo aver conseguito un diploma da elettromeccanico e conquistato il cuore della bella Maria Teresa – oggi sua moglie –, ho deciso di tentare la fortuna all’estero». 
Ha raggiunto la Svizzera e, armato di olio di gomito e intraprendenza, ha lavorato come cameriere all’hotel Intercontinental di Ginevra. «Ho sgobbato un mese senza sosta, ma devo dire che ho guadagnato più di mance che con lo stipendio promesso. Erano i primi anni ’70 e la vita era dura in quel periodo: i controlli su chi entrava e usciva dal paese erano rigidi, così mi hanno chiesto di rientrare in Italia per poi ricontattarmi in un secondo momento. Sono rientrato a casa e ho coronato il mio sogno». 
Un matrimonio felice poco prima di ripartire, destinazione: Germania. «Dove sono rimasto per 20 anni buoni. Ho vissuto il pregiudizio, lo scossone della caduta del muro. Erano gli anni in cui alcuni tedeschi vedevano negli italiani nemici e sputavano a terra al nostro passaggio». 
Eppure in Germania ha sperimentato mille lavori e ha anche trovato il tempo per fondare una band con altri italiani lontani da casa. 
«Tra i periodi più belli rimangono comunque questi dieci anni passati in Gazzetta. Tra chiavi perdute e ritrovate, fanali e specchietti riparati, ma soprattutto persone che mi hanno fatto sentire a casa». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Mangiamusica, gran finale  con le Sorelle Marinetti

Fidenza

Mangiamusica, gran finale con le Sorelle Marinetti Foto

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

Un talento parmigiano in finale al Tour Music Fest: The European Music Contest

Palcoscenico

Un talento parmigiano in finale al "Tour Music Fest"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Sciame sismico in Appennino, le scosse avvertite in tutta la provincia

TERREMOTO

Sciame sismico in Appennino, 14 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non segnalati danni

4commenti

ULTIM'ORA

Uno dei terremoti più profondi in Emilia Romagna

La scossa più forte su un basamento roccioso

2commenti

VIA MILANO

Bocconi avvelenati nel parco dei Vetrai, animali a rischio

La polizia municipale ha circoscritto l'area e sta effettuando rilievi

1commento

Incidente

Scontro su strada Pilastro, un ferito

2commenti

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

15commenti

FUNERALE

La lettera della mamma di Mattia

IN PENSIONE

Roncoroni, chirurgo a tutto campo

Incidente

Carambola fra tre auto in via Mantova, due feriti

Indaga la Polizia municipale

WEEKEND

Il Mercato del Forte, la torta di verze, November Porc a Zibello: l'agenda di domenica

Salso

Sfondano la vetrina e rubano capi firmati

Polizia

Raffica di furti negli appartamenti

Bici rubate e in attesa dei proprietari

Eccellenze

Il Parmigiano trionfa agli "Oscar del formaggio" a Londra

Risultato stellare: porta a casa 38 medaglie

1commento

POESIA

Zucchi tradotto da un giurato del Nobel

calcio

Parma, poker e primato

Lutto

L'addio di Rubbiano a Fabrizio Aguzzoli

LIRICA

Festival Verdi, numeri da record

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

4commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Ris di Parma

Scomparse due mogli di un allevatore: trovate ossa nella stalla

3commenti

Il caso

Cerca la madre naturale. Lei la gela: "Sei il simbolo della violenza subita"

2commenti

SPORT

SERIE A

La Samp sgambetta la Juve, bianconeri battuti 3-2

GAZZAFUN

Parma-Ascoli 4-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GENOVA

Uomo aggredito da un cinghiale nei boschi del genovese

LA PEPPA

Pollo e peperoni ripieni

1commento

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto