-3°

Quartieri-Frazioni

La guardia giurata: "Lascio il cuore in Gazzetta"

La guardia giurata: "Lascio il cuore in Gazzetta"
Ricevi gratis le news
0

 San Lazzaro

Chiara Pozzati
La geografia del mondo si specchia nel viso di «don» Nicola. La pelle ambrata tipica del profondo Sud, dov’è nato. Gli inconfondibili baffetti, gli stessi di quando è partito per la Svizzera prima e per la Germania poi. E la magia in quel timbro di voce caldo, avvolgente che l’ha fatto diventare l’Elvis di casa nostra. Ha girato parecchio Nicola Palumbo, alla soglia dei 67, guardia giurata  vecchio stile. Ma c’è un posto speciale nel cuore di quartiere San Lazzaro. 
Lì, in quella via Mantova che ruggisce di traffico, c’è un luogo in cui Nicola si sente a casa. Angelo custode, ormai un amico per la ciurma di cronisti, fotografi, tipografi, cameramen che va dentro fuori dalla Gazzetta. Dopo quasi dieci anni di onorata carriera, don Nicola – così lo chiamano i veterani del giornale – lascia il suo posto di custode. Sempre impeccabile in divisa, con la fedele pistola alla cintola, non ha rimpianti. 
«La mia vita è ''sottosopra'', ma va bene così. Ho imparato a scambiare il giorno con la notte tanti anni fa. Sono orgoglioso e fortunato, anche se non è stata sempre una passeggiata». 
Prima di essere assunto come guardia giurata notturna, ha macinato parecchi chilometri. 
E’ nato a Cosenza, cuore della Calabria, da una famiglia modesta che non gli ha mai negato nulla: «Mio padre faceva l’infermiere – racconta tra un saluto e l’altro –, mia madre la casalinga». 
E’ partito a neanche 20 anni: «Dopo aver conseguito un diploma da elettromeccanico e conquistato il cuore della bella Maria Teresa – oggi sua moglie –, ho deciso di tentare la fortuna all’estero». 
Ha raggiunto la Svizzera e, armato di olio di gomito e intraprendenza, ha lavorato come cameriere all’hotel Intercontinental di Ginevra. «Ho sgobbato un mese senza sosta, ma devo dire che ho guadagnato più di mance che con lo stipendio promesso. Erano i primi anni ’70 e la vita era dura in quel periodo: i controlli su chi entrava e usciva dal paese erano rigidi, così mi hanno chiesto di rientrare in Italia per poi ricontattarmi in un secondo momento. Sono rientrato a casa e ho coronato il mio sogno». 
Un matrimonio felice poco prima di ripartire, destinazione: Germania. «Dove sono rimasto per 20 anni buoni. Ho vissuto il pregiudizio, lo scossone della caduta del muro. Erano gli anni in cui alcuni tedeschi vedevano negli italiani nemici e sputavano a terra al nostro passaggio». 
Eppure in Germania ha sperimentato mille lavori e ha anche trovato il tempo per fondare una band con altri italiani lontani da casa. 
«Tra i periodi più belli rimangono comunque questi dieci anni passati in Gazzetta. Tra chiavi perdute e ritrovate, fanali e specchietti riparati, ma soprattutto persone che mi hanno fatto sentire a casa». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

2commenti

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

milano

Donna uccisa a coltellate in casa nel Milanese. Il convivente confessa l'omicidio

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5