21°

Quartieri-Frazioni

Ex Amnu: situazione sbloccata e nuova sede per la Fulgor

Ex Amnu: situazione sbloccata e nuova sede per la Fulgor
0

COMUNICATO

La Giunta comunale ha approvato questa mattina  il testo dell’accordo che dovrebbe scrivere la parola fine su un’annosa vicenda che si trascina dall’anno 2006.

L’accordo – presentato in una conferenza stampa dall’assessore all’Urbanistica Michele Alinovi  -  verrà firmato fra Comune di Parma e Società Immobiliare Bilancia Prima SRL e, per la parte di competenza, dal Circolo Fulgor Rondine. Prevede una serie di azioni che porterà come conseguenza positiva la riqualificazione di un comparto degradato (l’area ex Amnu, appunto) a ridosso del Giardino Ducale e chiuderà un contenzioso che vede Comune e Società titolare dell’area opposti da diverso tempo per la mancata consegna dello spazio occupato dal Circolo Fulgor Rondine.

I termini dell’accordo

In breve, l’accordo prevede che la Società Immobiliare Bilancia Prima  si faccia carico della costruzione e della consegna al Comune di un immobile da realizzare su area comunale in via Lanfranco, che verrà destinato a nuova sede del Circolo Fulgor Rondine, con una spesa di circa 360.000 euro, ai quali si aggiungeranno 40.000 euro da conferire alla Fulgor Rondine come indennizzo per i disagi del trasferimento.
Il Comune, in compenso, assicurerà per il comparto ex AMNU un modesto aumento di superficie lorda utile pari a 450 metri quadrati, senza che ciò comporti un maggiore consumo di suolo o alteri il volume complessivo degli edifici, grazie all’utilizzo come superficie utile di spazi che erano riservati ad accessori non computabili, quali logge  e terrazzi.

La storia

La vicenda ha inizio nel dicembre 2006, quando la Società Bilancia Prima acquista, in esito a gara, il complesso Ex Amnu per un importo di Euro 6.710.000, con al possibilità di costruire un volume edilizio pari a quello esistente.
La consegna dell’area era prevista per il 30 giugno 2007, comprese le parti occupate dal Circolo Fulgor Rondine.
Quest’ultimo, però, ha un contratto che risale al 1997 per la locazione di 25 anni, dietro pagamento di un canone e dietro impegno di ristrutturare a suo carico i locali, con una spesa di 550.000.000 di lire.
Nel 2008 la Giunta ha approvato il progetto preliminare per la costruzione di una nuova sede del Circolo in via Lanfranco.
In seguito al fallimento dell’impresa e ad altre vicende, la nuova sede non fu mai realizzata.

 

 

 


Il 27 settembre 2012 il Consiglio Comunale riconosceva un indennizzo di 240.000 euro alla società titolare dell’area di viale Piacenza, in seguito alla mancata consegna dello spazio occupato dal Circolo entro i termini previsti, dovuto per espressa clausola contenuta nell’atto notarile originale del 2006.
Successivamente, nel 2013, nasce un contenzioso tributario fra Comune e Società Bilancia Prima per il presunto mancato pagamento di ICI sull’area, che si risolve ora con la regolarizzazione della questione.
L’accordo di oggi chiude tutte queste vicende: pone le basi per la riqualificazione dell’area, prevede una nuova sede per la  Società Fulgor, risolve e chiude i contenziosi esistenti.
“Siamo moto soddisfatti – commenta l’assessore Alinovi – soprattutto perché il Comune, a costo zero, risolve un problema urbanistico da troppo tempo bloccato e acquisirà nel suo patrimonio  l’edificio della nuova sede Fulgor, che verrà costruita entro un paio d’anni dalla Società titolare dell’area ex Amnu”
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

American Airlines

rissa sfiorata

Steward colpisce con un passeggino una donna con il bimbo

1commento

Aktion T4: dal 25 aprile Lenz racconta l'olocausto dei piu' deboli

tg parma

Aktion T4: Lenz racconta l'olocausto dei più deboli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

NOSTRE INIZIATIVE

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

2commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

5commenti

verso il 25 Aprile

"Bella ciao!": in centinaia a celebrare la Resistenza delle donne Foto

unione parmense

Il wifi copre la Pedemontana

fidenza

Positivo all'alcotest, aggredisce i carabinieri insieme all'amico: arrestati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

francia nel terrore

Panico a Parigi per un uomo con un coltello

WEEKEND

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

la peppa propone

Ricetta della domenica - Tortino tricolore: uno spuntino patriottico

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi è morto, post toccante della moglie

lega pro

Verso il Sudtirol (lunedì 20.45): Parma in ritiro anticipato. I convocati Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"