19°

34°

Quartieri-Frazioni

Guanti, sacchi e badile: ripulita via Doberdò

Guanti, sacchi e badile: ripulita via Doberdò
Ricevi gratis le news
0

Si sono rimboccati le maniche, hanno indossato i guanti, hanno preso in spalla badili e decespugliatori: una trentina di abitanti del quartiere San Leonardo, ieri mattina, si sono dati appuntamento sotto i piloni dell'interconnesione della Tav, in via Doberdò, per ripulire aiuole e vialetti dai rifiuti, nonché liberare alcuni incavi della struttura di sostegno dei binari, dove di notte trovano rifugio, in mezzo alla sporcizia, alcuni senzatetto.

A fine lavori, un lungo tratto di circa 500 metri aveva finalmente riacquistato decenza e dignità. Nei sacchi, tanta immondizia, bottiglie di vetro, lattine, cartacce, sul camion anche un materasso e uno pneumatico. E una quarantina di siringhe.
Promossa dal Pd, l'iniziativa, che ha visto la partecipazione di Uisp, Arci, comitato «Via Toscana svegliati», e la collaborazione di Legambiente e Cooperativa Cigno Verde, che ha fornito uomini e mezzi, e della Conad di via Venezia, che ha donato i prodotti per rifocillare i volontari, ha riportato ossigeno in una zona della città stritolata dal degrado, come segnalato da un servizio pubblicato sulla Gazzetta giovedì scorso.
A guidare la squadra di volonterosi, il capogruppo del Pd in Consiglio comunale, Nicola Dall'Olio, e il compagno di partito, ed ex consigliere, Giuseppe Massari. «Il 18 aprile, in occasione dell'incontro della Giunta col quartiere - spiega Massari -, ho portato le foto che immortalavano la situazione di questa area, ma dopo due mesi, come previsto, non si è mosso nessuno. Quindi abbiamo deciso di intervenire noi direttamente». L'hanno fatto violando una proprietà privata: l'area sotto i binari, recintata, è infatti di Rfi (rete Ferroviaria Italiana): «Per ottenere un minimo di dignità e decenza, abbiamo addirittura dovuto commettere un reato», commenta Carlo Baroni, presidente di «Via Toscana svegliati». «Sia chiaro - precisa Massari, sfilandosi i guanti - che si tratta di un'azione “una tantum”: il cittadino non deve sostituirsi all'amministrazione».
Ad attaccare frontalmente il sindaco Federico Pizzarotti, non dai banchi dell'opposizione, ma direttamente dal «campo», è
Dall'Olio: «Un sindaco che non si preoccupa di tenere pulita e in ordine la città non è un buon sindaco. Pizzarotti cita spesso, e a sproposito, John Fitzgerald Kennedy, il quale diceva “non chiederti cosa può fare il tuo Paese per te, ma cosa puoi fare tu per il tuo Paese”. Ma non l'ha capito: il cittadino deve rispettare le regole del buon vivere sociale, ma non sostituirsi all'amministrazione in quei servizi che paga attraverso le tasse». Colpisce, ad esempio, l'assenza assoluta di cestini.
Terminato l'intervento di pulizia, arriva la proposta: «Il Comune - sottolinea Dall'Olio - deve trovare un accordo con Rfi per togliere la recinzione attorno alle aiuole e adibirle ad uso pubblico. Nel caso non si trovasse l'intesa, il sindaco dovrebbe emettere un'ordinanza in cui si obbliga Rfi a tenere puliti quegli spazi». Che oggi sono discariche a cielo aperto, a causa di una recinzione alta poco più di un metro, facilissima da scavalcare e non in grado di arginare il lancio dei rifiuti. Che non sono l'unico problema: l'area è terra di conquista da parte di spacciatori e delinquenti, i residenti sono in continuazione vittima di furti nelle abitazioni, nei capannoni e nelle automobili parcheggiate. «Azioni di questo tipo hanno un importante valore simbolico - riflette il presidente della Cigno Verde, Fabio Faccini -: fanno capire all'amministrazione che si può fare di più e ai cittadini che si può dare una mano. Non dimentichiamo però la concretezza di tali interventi: oggi questa zona ha un aspetto completamente diverso».a. d. b.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bloccata asta oggetti Madonna, tra cui slip usati

musica

Bloccata un'asta di oggetti di Madonna (tra cui slip usati)

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Sgarbi operato, sta bene

A CATTOLICA

Sgarbi operato, sta bene

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Il papà: voglio riabbracciare Solomon

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

3commenti

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Tg Parma

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

carabinieri

Rapina in banca con sequestro a Busseto: arrestati in tre

via fleming

Urta un veicolo in sosta e finisce con l'auto a ruote all'aria Foto

Tg Parma

Ritiro di Pinzolo, prime due sedute di allenamento per il Parma

panocchia

Auto fuori strada: liberato il conducente incastrato tra le lamiere

Tribunale

Stalker violento condannato a tre anni

SORAGNA E BUSSETO

I sindaci dicono no ai profughi: "Non ci sono strutture adatte"

5commenti

Inchiesta

Le casalinghe a Parma, pareri a confronto

3commenti

SPETTACOLI

La carica dei 5mila all'Arena Shakespeare

Storie

Ieri e oggi: i maestri gelatai della Valtaro e Valceno

Incidenti

Si schianta in scooter, 46enne perde l'uso delle gambe

Un altro incidente simile a Roccabianca

Fidenza

Addio a Crovini, l'artista dei modelli

L'IMPRESA

Roberto, 1600 km in bici senza pause

tg parma

Tassi Carboni: "Auspico un terzo tempo fra maggioranza e opposizione

Parla il nuovo presidente del Consiglio comunale. Oggi l'intervista completa sulla Gazzetta

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

ECONOMIA

Bormioli Rocco: il ramo casalinghi venduto alla Bormioli Luigi

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

7commenti

Italia

Vaccini: ecco cosa è vero e cosa è falso Video

SPORT

RUGBY

Zebre, fumata "grigia." Il presidente della Fir dà le garanzie

I SEGNI DEL TOUR

Vene in rilievo e muscoli gonfi: le gambe di Poljanski sconcertano il web

SOCIETA'

Gazzareporter

Notte d'estate a Parma: Elena, modella sullo Stradone

4commenti

PALERMO

Sesso in macchina in autostrada: multa da 10 mila euro

1commento

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel