12°

26°

Quartieri-Frazioni

Guanti, sacchi e badile: ripulita via Doberdò

Guanti, sacchi e badile: ripulita via Doberdò
0

Si sono rimboccati le maniche, hanno indossato i guanti, hanno preso in spalla badili e decespugliatori: una trentina di abitanti del quartiere San Leonardo, ieri mattina, si sono dati appuntamento sotto i piloni dell'interconnesione della Tav, in via Doberdò, per ripulire aiuole e vialetti dai rifiuti, nonché liberare alcuni incavi della struttura di sostegno dei binari, dove di notte trovano rifugio, in mezzo alla sporcizia, alcuni senzatetto.

A fine lavori, un lungo tratto di circa 500 metri aveva finalmente riacquistato decenza e dignità. Nei sacchi, tanta immondizia, bottiglie di vetro, lattine, cartacce, sul camion anche un materasso e uno pneumatico. E una quarantina di siringhe.
Promossa dal Pd, l'iniziativa, che ha visto la partecipazione di Uisp, Arci, comitato «Via Toscana svegliati», e la collaborazione di Legambiente e Cooperativa Cigno Verde, che ha fornito uomini e mezzi, e della Conad di via Venezia, che ha donato i prodotti per rifocillare i volontari, ha riportato ossigeno in una zona della città stritolata dal degrado, come segnalato da un servizio pubblicato sulla Gazzetta giovedì scorso.
A guidare la squadra di volonterosi, il capogruppo del Pd in Consiglio comunale, Nicola Dall'Olio, e il compagno di partito, ed ex consigliere, Giuseppe Massari. «Il 18 aprile, in occasione dell'incontro della Giunta col quartiere - spiega Massari -, ho portato le foto che immortalavano la situazione di questa area, ma dopo due mesi, come previsto, non si è mosso nessuno. Quindi abbiamo deciso di intervenire noi direttamente». L'hanno fatto violando una proprietà privata: l'area sotto i binari, recintata, è infatti di Rfi (rete Ferroviaria Italiana): «Per ottenere un minimo di dignità e decenza, abbiamo addirittura dovuto commettere un reato», commenta Carlo Baroni, presidente di «Via Toscana svegliati». «Sia chiaro - precisa Massari, sfilandosi i guanti - che si tratta di un'azione “una tantum”: il cittadino non deve sostituirsi all'amministrazione».
Ad attaccare frontalmente il sindaco Federico Pizzarotti, non dai banchi dell'opposizione, ma direttamente dal «campo», è
Dall'Olio: «Un sindaco che non si preoccupa di tenere pulita e in ordine la città non è un buon sindaco. Pizzarotti cita spesso, e a sproposito, John Fitzgerald Kennedy, il quale diceva “non chiederti cosa può fare il tuo Paese per te, ma cosa puoi fare tu per il tuo Paese”. Ma non l'ha capito: il cittadino deve rispettare le regole del buon vivere sociale, ma non sostituirsi all'amministrazione in quei servizi che paga attraverso le tasse». Colpisce, ad esempio, l'assenza assoluta di cestini.
Terminato l'intervento di pulizia, arriva la proposta: «Il Comune - sottolinea Dall'Olio - deve trovare un accordo con Rfi per togliere la recinzione attorno alle aiuole e adibirle ad uso pubblico. Nel caso non si trovasse l'intesa, il sindaco dovrebbe emettere un'ordinanza in cui si obbliga Rfi a tenere puliti quegli spazi». Che oggi sono discariche a cielo aperto, a causa di una recinzione alta poco più di un metro, facilissima da scavalcare e non in grado di arginare il lancio dei rifiuti. Che non sono l'unico problema: l'area è terra di conquista da parte di spacciatori e delinquenti, i residenti sono in continuazione vittima di furti nelle abitazioni, nei capannoni e nelle automobili parcheggiate. «Azioni di questo tipo hanno un importante valore simbolico - riflette il presidente della Cigno Verde, Fabio Faccini -: fanno capire all'amministrazione che si può fare di più e ai cittadini che si può dare una mano. Non dimentichiamo però la concretezza di tali interventi: oggi questa zona ha un aspetto completamente diverso».a. d. b.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sala Baganza: il best alla Joker

pgn

Sala Baganza: il best alla Joker Foto

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Foto dalla pagina Facebook ufficiale di "Malena"

BARI

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Angelo Pintus fa la sua proposta di matrimoni durante il concerto a Verona

musica

Pintus, proposta di matrimonio "live". E commovente Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Legionella, continuano i contrlli sulla rete idrica di Arpa

tg parma

Legionella, continuano i controlli sulla rete idrica di Arpa Video

Cos'è la legionella e come si trasmette

via Toscana

Spintone sul bus e mani in tasca. Sei studenti derubati del cellulare

2commenti

fidenza

Schianto tra tir e furgone in tangenziale Nord: un ferito grave

PALLAVOLO

Ragazzine deferite, guerra aperta tra Coop e Energy

10commenti

Inquinamento

Sigilli alla maxi discarica abusiva. Rifiuti pronti per essere interrati?

3commenti

tg parma

Parma, Apolloni prova il 4-4-2 Video

Intervista

L'auto senza conducente sarà più sicura ed economica: Broggi a Roma Video

Testimonianza

Motore in fiamme durante il decollo: «Mezz'ora di terrore»

Petizione

Firme contro le nuove corsie dei bus

5commenti

Fidenza

E' morta la maestra Caraffini

Tv

Valentina, la parmigiana dolce regina delle torte Video

3commenti

Protesta

I coltaresi: «No allo spostamento degli uffici comunali»

Collecchio

A Gaiano il commosso addio a Leonardo, ucciso da una malattia a 42 anni

CALCIO

Dilettanti e giovanili, società premiate

Parma

Legionella nel quartiere Montebello: 14 casi. Ecco le precauzioni da prendere

ciclismo

Malori, che sfortuna: caduta in gara e frattura alla clavicola

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Se l'uomo è peggio di una bestia

PREVIDENZA

Pensioni: ecco le novità 

ITALIA/MONDO

Siria

L'Unicef: "Da venerdì ad Aleppo uccisi 96 bambini"

Cagliari

Multe auto per 10mila euro a un ambulante: poi gli regalano la bici per andare al mercato

SOCIETA'

Gazzareporter

Giocoliere al semaforo Foto

Casa della Fotografia

Concorso: foto in bianco e nero per raccontare Parma

SPORT

Calciomercato

Il Suning manda Biabiany allo Jiangsu

Calciomercato

Il Valencia nelle mani di Prandelli

CURIOSITA'

gazzareporter

Cartoline con "rudo" da via Venezia

1commento

foto parmigiana

Amatrice, quel guanciale-simbolo ritrovato tra le macerie e donato ai soccorritori

1commento