Quartieri-Frazioni

Foto dei lettori - Immondizia: "Parma come Napoli"

Foto dei lettori - Immondizia: "Parma come Napoli"
30

Buongiorno dopo qualche giorno dall'inizio della raccolta differenziata e dalla "scomparsa" dei mitici cassonetti anche a Parma appaiono i primi cumuli di immondizia gettata a terra cosi come documentato dalla foto allegata scattata all'inizio di via Caio Valerio Catullo, le persone saranno anche incivili ma chi è preposto alla raccolta non sta facendo nulla.

Fortunato d'Onofrio
Via Caio Valerio Catullo 5
 

 Ma poco dopo la segnalazione a gazzettadiparma.it, la spazzatura è stata raccolta, come ci informa lo stesso lettore nello spazio commenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gnoll

    27 Giugno @ 20.49

    il paragone del titolo ci può stare, visto cosa è successo a Napoli. Ma certe persone hanno perso un'occasione per stare zitte e non scrivere. Parma è di un razzismo stancante. Sarei curioso di vedere voi cosa sapreste fare contro camorra, mafia e 'ndangheta, siete fortunati a non averle certe cose, ma tanto arriveranno (purtroppo) insieme a quella dell'est europa, che già ci sono, e non ve ne accorgete. Chissà cosa farete, forse vi limiterete a sfogarvi con commenti frustrati di impotenza sulla situazione come adesso, su questo spazio. Se la mafia non si ferma, è colpa dello stato, che non è in grado di prendere provvedimenti nemmeno contro un ladro che ti entra in casa la gente denuncia, e l'omertà c'è anche a Parma.

    Rispondi

  • Andrea

    25 Giugno @ 16.21

    Da quando è iniziato il nuovo sistema di raccolta differenziata, la scontentezza della popolazione direi che è diventata tangibile. Hanno tolto i cassonetti dalle strade, che erano utili, e messo le campane verdi, che sono inutili (e dannose dal punto di vista inquinamento acustico!) perchè già si raccoglieva il vetro. Direi che così non va proprio. Poi aggiungiamo una buona dose d'inciviltà, ed ecco spiegato come si fa a peggiorare una situazione che tutto sommato funzionava bene.

    Rispondi

  • Anna

    25 Giugno @ 00.36

    Tutto questo furore Napoletano non lo capisco. Qui non si voleva offendere né Napoli né i napoletani, semplicemente si faceva un paragone riguardo all'abbandono dei rifiuti per strada, con ciò che successe a Napoli anni fa; tutto il mondo vide le immagini di Napoli, una città storica e meravigliosa, sommersa dall'immondizia e sappiamo che le colpe non erano solo di incivili o di netturbini poco volenterosi. Ci si è concentrati di più su questo paragone che sul problema vero e proprio: persone poco informate che continuavano a lasciare l'immondizia per strada nonostante l'assenza di bidoni e netturbini, poco cordiali e disponibili che l'hanno lasciata lì per dei giorni, fregandosene o ignorando la cosa. Lo scandalo è che ci riempiono di tasse e poi ci hanno trasformato i giardini e i balconi in discariche, con mille bidoni e con ritiro solo UNA volta alla settimana, sia per l'organico che per il residuo. Siamo in estate e la puzza di immondizia aleggia in ogni balcone/cortile...e dei cassonetti per il vetro, qui a San Lazzaro, nemmeno l'ombra.

    Rispondi

  • Geronimo

    24 Giugno @ 20.48

    Signor Franco Bifani, sicuramente in meridione la mafia sarà molto prospera ma non dimentichiamoci mai che la mafia fa affari con chi vuole farli, le cito due esempi, perché la mafia non fa accordi a bolzano? Altro esempio la politica di bolzano, citato spesso a sproposito come esempio virtuoso, sa quanti dipendenti pubblici pro capite ha bolzano? Per il resto lei cita la campania come cosa negativa, bene lo sa che a salerno la raccolta differenziata la si fa da anni e con ottimi risultati? Tralascio poi il problema rifiuti a napoli perché lo si sa perché c'è e chi lo crea, però sappiamo anche che per un napoletano con la coda di paglia "LA CAMORRA NON ESISTE", proprio come i parmigiani che negano di aver fatto affari con la camorra. Concludendo questo fuorionda dico la mia, questa è vera e propria maleducazione, mi chiedo però perché a parma e provincia facciamo da anni la raccolta differenziata, in alcuni paesi si fa spinta, nella periferia di parma si fa lo stesso da anni, come mai da un anno circa ci sono questi problemi? con ubaldi e vignali la differenziata era un vanto, ora un problema da eliminare

    Rispondi

  • franco

    24 Giugno @ 19.39

    Forse i commenti bisognerebbe leggerli MEGLIO : troppo comodo e fuorviante definire incivili , coloro che CHIEDONO AL COMUNE , DOPO AVER PAGATO LE BOLLETTE , di FARE ANCHE una DIFFERENZIATA così spinta , che se ti sbagli , anche in buona fede ti multano !!!! Questi soloni ,che commentano PENSINO AI BIDONCINI LORO . Cosa vuol dire , rimbocchiamoci le maniche ? Pensano che gli altri , già non lo facciano ? Prima leggete bene , poi commentate !!!!!!! CRISS.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un coro di no per la chiusura del supermercato di via D'Azeglio

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

2commenti

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti