11°

Quartieri-Frazioni

Foto dei lettori - Immondizia: "Parma come Napoli"

Foto dei lettori - Immondizia: "Parma come Napoli"
Ricevi gratis le news
30

Buongiorno dopo qualche giorno dall'inizio della raccolta differenziata e dalla "scomparsa" dei mitici cassonetti anche a Parma appaiono i primi cumuli di immondizia gettata a terra cosi come documentato dalla foto allegata scattata all'inizio di via Caio Valerio Catullo, le persone saranno anche incivili ma chi è preposto alla raccolta non sta facendo nulla.

Fortunato d'Onofrio
Via Caio Valerio Catullo 5
 

 Ma poco dopo la segnalazione a gazzettadiparma.it, la spazzatura è stata raccolta, come ci informa lo stesso lettore nello spazio commenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gnoll

    27 Giugno @ 20.49

    il paragone del titolo ci può stare, visto cosa è successo a Napoli. Ma certe persone hanno perso un'occasione per stare zitte e non scrivere. Parma è di un razzismo stancante. Sarei curioso di vedere voi cosa sapreste fare contro camorra, mafia e 'ndangheta, siete fortunati a non averle certe cose, ma tanto arriveranno (purtroppo) insieme a quella dell'est europa, che già ci sono, e non ve ne accorgete. Chissà cosa farete, forse vi limiterete a sfogarvi con commenti frustrati di impotenza sulla situazione come adesso, su questo spazio. Se la mafia non si ferma, è colpa dello stato, che non è in grado di prendere provvedimenti nemmeno contro un ladro che ti entra in casa la gente denuncia, e l'omertà c'è anche a Parma.

    Rispondi

  • Andrea

    25 Giugno @ 16.21

    Da quando è iniziato il nuovo sistema di raccolta differenziata, la scontentezza della popolazione direi che è diventata tangibile. Hanno tolto i cassonetti dalle strade, che erano utili, e messo le campane verdi, che sono inutili (e dannose dal punto di vista inquinamento acustico!) perchè già si raccoglieva il vetro. Direi che così non va proprio. Poi aggiungiamo una buona dose d'inciviltà, ed ecco spiegato come si fa a peggiorare una situazione che tutto sommato funzionava bene.

    Rispondi

  • Anna

    25 Giugno @ 00.36

    Tutto questo furore Napoletano non lo capisco. Qui non si voleva offendere né Napoli né i napoletani, semplicemente si faceva un paragone riguardo all'abbandono dei rifiuti per strada, con ciò che successe a Napoli anni fa; tutto il mondo vide le immagini di Napoli, una città storica e meravigliosa, sommersa dall'immondizia e sappiamo che le colpe non erano solo di incivili o di netturbini poco volenterosi. Ci si è concentrati di più su questo paragone che sul problema vero e proprio: persone poco informate che continuavano a lasciare l'immondizia per strada nonostante l'assenza di bidoni e netturbini, poco cordiali e disponibili che l'hanno lasciata lì per dei giorni, fregandosene o ignorando la cosa. Lo scandalo è che ci riempiono di tasse e poi ci hanno trasformato i giardini e i balconi in discariche, con mille bidoni e con ritiro solo UNA volta alla settimana, sia per l'organico che per il residuo. Siamo in estate e la puzza di immondizia aleggia in ogni balcone/cortile...e dei cassonetti per il vetro, qui a San Lazzaro, nemmeno l'ombra.

    Rispondi

  • Geronimo

    24 Giugno @ 20.48

    Signor Franco Bifani, sicuramente in meridione la mafia sarà molto prospera ma non dimentichiamoci mai che la mafia fa affari con chi vuole farli, le cito due esempi, perché la mafia non fa accordi a bolzano? Altro esempio la politica di bolzano, citato spesso a sproposito come esempio virtuoso, sa quanti dipendenti pubblici pro capite ha bolzano? Per il resto lei cita la campania come cosa negativa, bene lo sa che a salerno la raccolta differenziata la si fa da anni e con ottimi risultati? Tralascio poi il problema rifiuti a napoli perché lo si sa perché c'è e chi lo crea, però sappiamo anche che per un napoletano con la coda di paglia "LA CAMORRA NON ESISTE", proprio come i parmigiani che negano di aver fatto affari con la camorra. Concludendo questo fuorionda dico la mia, questa è vera e propria maleducazione, mi chiedo però perché a parma e provincia facciamo da anni la raccolta differenziata, in alcuni paesi si fa spinta, nella periferia di parma si fa lo stesso da anni, come mai da un anno circa ci sono questi problemi? con ubaldi e vignali la differenziata era un vanto, ora un problema da eliminare

    Rispondi

  • franco

    24 Giugno @ 19.39

    Forse i commenti bisognerebbe leggerli MEGLIO : troppo comodo e fuorviante definire incivili , coloro che CHIEDONO AL COMUNE , DOPO AVER PAGATO LE BOLLETTE , di FARE ANCHE una DIFFERENZIATA così spinta , che se ti sbagli , anche in buona fede ti multano !!!! Questi soloni ,che commentano PENSINO AI BIDONCINI LORO . Cosa vuol dire , rimbocchiamoci le maniche ? Pensano che gli altri , già non lo facciano ? Prima leggete bene , poi commentate !!!!!!! CRISS.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

In casa con l'arsenale: arrestato

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani

SORBOLO

Auto fuori strada a Enzano: un ferito

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

gazzareporter

Via Doberdò, dove la segnaletica stradale viene ignorata: pericolo e poca disciplina Gallery

3commenti

lutto

Addio Bruno, spirito guerriero e animo gentile: aveva 49 anni

L'INCHIESTA

Alluvione, il pm: «Pizzarotti non lanciò mai l'allarme, nemmeno dopo il crollo del ponte della Navetta»

1commento

MEDICINA

Uno spray imita lo smog e porta i farmaci al cuore: scoperta (anche) parmigiana

5 STELLE

Parlamentarie: la rabbia degli esclusi di Parma Video

1commento

PARMA

Tabaccaio prende una mazza e mette in fuga il rapinatore 

TECNOLOGIA

Custom, fatturato oltre 130 milioni

Acquisito il 52% di power2Retail

UNIVERSITÀ

Andrei: «Nuovo corso di laurea dedicato al food»

tg parma

22enne di Parma travolto da un treno in stazione: è gravissimo in Rianimazione Video

1commento

dopo l'Inchiesta Stige

Bola: "Per Gigliotti mai ruoli societari nel Gs Felino"

Il presidente: "Non sono dimissionario". Domenica manifestazione di sostegno con i bambini del settore giovanile

roccabianca

Schianto tra due auto e un camion sul Ponte Verdi: muore un 60enne

Ferito un 43enne parmigiano. E torna la protesta per un tratto "ad alto rischio"

2commenti

Lutto

Langhirano piange il veterinario Alfio Monti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

di Daniele Rubini*

1commento

ITALIA/MONDO

Maltempo

L'uragano Friederike flagella il Nord Europa: 5 morti

La Spezia

Bimbo di 5 anni muore in ospedale per meningite

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

ASSICURAZIONI

Rc Auto: saranno riconosciute le coppie di fatto

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova