19°

32°

Quartieri-Frazioni

Tetti di amianto: un problema irrisolto

Tetti di amianto: un problema irrisolto
0

Laura Ugolotti

Una situazione che si trascina da  più di dieci anni e   non sembra avviarsi ad una soluzione. La presenza, tra Baganzola e Cervara, di numerosi edifici privati con  coperture di amianto preoccupa  i residenti del quartiere, che da tempo chiedono l’intervento delle istituzioni, dal Comune,  all’Asl,  all’Arpa, per risolvere un’emergenza che considerano non più procrastinabile.
«Molti di noi - spiega uno degli abitanti - si sono adeguati nel corso degli anni. Io stesso, appena ho acquistato casa, ho provveduto a smaltire l’amianto che era sul tetto e a realizzare una nuova copertura. E, come me, lo hanno fatto altre persone, investendo anche cifre non indifferenti, tra i 20 e i 30 mila euro». Una cifra, dicono, che nessuno spende a cuor leggero, «ma con la consapevolezza della pericolosità dell’amianto, che non si scopre certo oggi».
Per i residenti non è un caso che, nella zona, si sia registrato ultimamente un aumento di tumori ai polmoni. «Non si tratta solo di tutelare la salute dei nostri figli, ma anche di essere responsabili della comunità in cui viviamo. L’amianto lo respiriamo tutti».
Il problema, dicono i residenti, è che l’amianto presente sui tetti delle abitazioni civili è ormai degradato, rovinato e quindi in condizione di liberare nell’aria la polvere letale per le vie respiratorie. «Il mio tetto è bonificato, ma se i vicini di casa non intervengono sulle loro coperture, cosa cambia? Tutti ne subiamo  le conseguenze».
Le segnalazioni alle autorità competenti e al Comune sono state fatte a più riprese; poco più di un mese fa il problema è stato esposto anche agli assessori Paci ed Alinovi, nel corso di un incontro pubblico organizzato con i residenti del Golese per analizzare o problemi del quartiere.
 Se da una parte il Comune di Parma si sta muovendo per rimuovere l’amianto dai tetti di scuole ed edifici pubblici cittadini, dall’altra dice di avere le mani legate: «Non possiamo obbligare i privati ad adottare interventi risolutivi - aveva chiarito durante l’incontro Alinovi - ma solo chiedere al privato di controllare lo stato delle coperture. L’ordinanza di rimozione scatta se l’amianto raggiunge lo stato di “friabilità”».
«Il problema - commenta amareggiato un residente - è che tutti si passano la palla e nessuno interviene. Servirebbe un ente in grado di fare controlli severi e sanzionare pesantemente chi trasgredisce le regole, mettendo a rischio la salute di tutti, ma forse è chiedere troppo. E intanto gli anni passano e noi abbiamo sempre l’amianto sotto al naso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

VIAGGI

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

di Roberto Longoni

Lealtrenotizie

Pizzarotti

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia in pizzeria. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

Ecco l'intervista di TvParma durante lo scrutinio

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna che vanno al ballottaggio

5commenti

ELEZIONI 2017

Piacenza e Spezia, il centrodestra nettamente avanti

Le principali città al voto: solo a Padova e Taranto i dem in testa di misura

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

4commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

9commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvarano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande